Dossier 00013: Harmony&Splatter, nuove frontiere del vero amore.

Gentili pazienti del manicomio, onorati giacobini, pallide cortigiane e rigonfi cadaveri dei miei nemici (che galleggiano nel fiume sulla cui riva io sto seduta ad attendere), buona sera a voi.
Quest’oggi mi è stato recapitato il diario segreto di Hermione Granger, trovato sotto il materasso qui alla casa di cura.
Dentro c’era un foglietto tutto spiegazzato il cui inchiostro era sbavato da macchie sulla cui natura preferisco non indagare.
Ringraziamo l’assistente www.efpfanfic.net/viewstory.php?sid=862592&i=1 che gentilmente lo ha portato qui in direzione. L’opera è firmata Mikilily.
Il titolo che capeggia sul fogliettino è Calde Emozioni: non sentite il brivido torrido dell’Harmony correre lungo la vostra schiena? No? Forse è perché un brivido d’orrore, o forse è perché noi tutte siamo delle vecchiacce frigide. Si, anche i ragazzi.

Image

La nostra storia si apre con Draco ed Hermione che corrono alla torre dei Grifoni tutti accaldati dalla lunga corsa.
Perché i poveri grifondoro vengano sempre presi per animali io non lo so, magari è dovuto alle loro pessime abitudini a tavola. In ogni caso, incuranti della gente che presumibilmente si sta facendo i fatti propri nella sala comune, inforcano le scale già togliendosi i vestiti e corrono nella stanza privata della Caposcuola di Grifondoro.

Queste stanze private, assegnate agli studenti meritevoli, nell’ultimo periodo non fanno che mettere anche i ragazzi più ligi alle regole sulla via della perdizione. Si mormora che siano spesso utilizzate per le copulazioni improvvisate!
In una scuola seria e rispettata come Hogwarts tale tradizione va abolita: scriverò domani stesso a Silente sperando di trovarlo lucido e collaborativo.

Tutti noi sappiamo che certe cose è meglio farle in aule dell’ultimo piano, nella torre dei gufi o ai festini di Serpeverde nei sotterranei. Farlo nelle camere è proprio sconveniente!
Ma torniamo a noi e ai nostri protagonisti: i due piccioncini si guardano, lei accende il fuoco perché le piace l’atmosfera e Draco la trovava eccitante. Draco il gran romanticone, proprio in canon.
Bene, lo dirò una sola volta, poi la responsabilità di seguire il mio consiglio sta a voi: se siete deboli di cuore, se siete minorenni, se siete facilmente impressionati dall’assurdo e dagli inutili dettagli non procedete oltre.

I due si guardano imbambolati per qualche minuto, probabilmente rendendosi conto della figura fatta con la gente in sala comune, poi Draco a passo lento si avvicina ad Hermione e con un semplice gesto gli slegò i capelli. In un solo pronome ci viene reso noto che Hermione non è una lei ma bensì un lui: J.K.Rowling deve aver avuto un bel senso dell’umorismo per metterla nel dormitorio delle ragazze per ben sei anni!

I ricci ricaddero morbidi su esse e lì (sulle spalle) che Draco affondo le sue lunghe dita bianche. In un impeto di violenza passionale Draco affonda le sue lunghe dita dentro le spalle di Hermione, ma evidentemente a lei un po’ di sadomaso non dispiace visto che non fa una piega e Rimasero per un po’ in quella posizione senza dire e fare nulla poi i due Si guardarono, incatenando i loro occhi, fuoco e passione prorompeva da essi.
Oh che dolore, spero che per incatenare gli occhi abbiano usato acciaio chirurgico, altrimenti oltre che al dolore chissà l’infezione! Da questi occhi incatenati prorompono tale fuoco e passione che Silente ha già provveduto a chiamare i pompieri: non si sa mai che si debba intervenire d’urgenza per spegnere le fiamme prima che tutto il castello vada a fuoco!

Incuranti del fuoco e delle fiamme, resi ciechi dalla passione, i due non si fermano e Le mani di Hermione sfiorarono il petto scolpito da anni di quidditch, muscoli che io non ho mai capito come facciano a svilupparsi tanto stando seduti a cavallo di una scopa. Magari potrei capire i quadricipiti, ma i pettorali? Draco è un cercatore e come tale deve essere affusolato e leggero, quelli con le spalle grosse sono i battitori se vogliamo essere precisi.

Ma non interroghiamoci su questioni che mai avranno risposta: l’atmosfera si sta appena scaldando, ma mentre Hermione comincia a spogliare e accarezzare Draco, lui si perde in sogni da dolce fanciulla, odorando come un grosso San Bernardo il profumo di vaniglia di Hermione. Sì, vaniglia. Ancora.

E’ un po’ come le bambole: Ginny-fragola, Hermione-Vaniglia, ormai le fanno di serie!

Draco però sembra risvegliarsi un poco: con la flemma di un ottantenne toglie la camicia di Hermione Piano piano, bottone dopo bottone.

Inizio ad essere preoccupata: questo non è il normale comportamento di un diciassettenne arrapato.

Placido come una pasqua, mentre lei si contorce e cerca di strappargli i pantaloni, si lascia andare in digressioni senza senso: era ogni giorno più bella, ogni giorno più donna la sua stupenda Emi. Emi? Deve essere il soprannome della Hermione maschio di cui sopra. Tra l’altro come si fa ad essere ogni giorno più donna? Magari sono gli ormoni che assume?
Hermione tuttavia non ci sta, non vuole essere contemplata La sua pelle era sempre più calda, eccitata, pronta ad essere accarezzata, ad essere baciata, ad essere amata ancora. Insomma, penso che ci stiamo chiedendo tutti che cosa diavolo stia combinando Draco.

Baciò le mani, le braccia, le spalle e il collo da cigno(il collo di Hermione è lungo, bianco e piumato?)della bella riccia, poi uscì per portare a passeggio il cane, prendere un caffè al baretto dell’angolo, poi tornò alla torre e finita la passeggiata tornò in sé (adolescente, diciassette anni: un miracolo di pazienza sto ragazzo) sganciò il reggiseno accarezzando il seno morbido prima di dedicarsi ai capezzoli della ragazza rendendoli turgidi. Baciò con dolcezza la sua rosea corolla provocandole un piccolo brivido. Della rosea corolla volevo davvero saperlo. Grazie. Dopo che Draco è tornato dal bar la situazione sembra progredire un po’, i particolari aulici proprio si sprecano e tutti noi siamo davvero entusiasti di conoscere ogni più piccolo dettaglio… Draco comincio a leccare, mordicchiare e succhiare il suo piccolo e sodo seno mentre con la mano accarezzava e stuzzicava l’altro.


Si distesero nel tappeto di fronte al camino, uno di fronte all’altro

perché in effetti farlo ai due capi opposti della stanza pareva difficile, anche se Draco lo ha suggerito più volte.

Le mani di Hermione accarezzavano il petto del biondo dove incominciavano ad spuntare i primi peli, talmente biondi che si potevano scorgere solo al tatto. Signori, dita con visore incorporato, non le volete anche voi? Le vendono al sexy shop di Hogwarts, quello gestito dalla professoressa Sprite nelle serre.

Per un attimo Hermione torna a fare la parte della ragazzina romantica Forse, anche lui stava provando le sue stesse emozioni, forse anche lui stava togliendo le maschere e si abbandonava al piacere e forse un giorno si sarebbe abbandonato all’amore.
Forse non credo di aver capito bene il costrutto di questa frase, sicuramente però la risposta a tutti questi interrogativi è: NO, forse si è solo accorto di stare sopra a una ragazza mezza nuda.

Comunque, lasciata andare la vena romantica, Hermione torna all’attacco
sbottonò i pantaloni neri e avvolgenti del ragazzo lasciandolo i boxer, osservò con bramosia il rigonfiamento e lui le dice: <-Non subito, Emi->.
Le dice no. Le dice no perché <devo prima finire di assaporare la tua delicata pelle->
Questa storia inizia a sembrarmi un condensato dei quattro libri di Twilight, solo che in Twilight a un certo punto finiva con una testata di letto spezzata (molto ilare, devo confessare) mentre qui inizio a sospettare che finirà a giocare a rubamazzo.
Seppure in maniera incerta Draco procede verso la meta fino a sfiorare con le dita il bordo delle mutandine rosa della ragazza.
<- Non avevi previsto alcun incontro per oggi?-> Chiese osservando la biancheria intima poco seducente della riccia.

E a questo punto Hermione si rompe le scatole di questo parla-parla e della sua biancheria criticata, prende le sue cose e se ne va.
No, purtroppo no, bensì si ripromette di non usare più biancheria simile perchè troppo anonime rispetto al pizzo e alla seta che utilizzava di solito.

Hermione Granger, l’amica di Harry e Ron, la so-tutto-io, la denti da castoro, la capelli crespi senza speranza usa pizzo e seta? Avere a che fare coi Malfoy ti cambia, senza dubbio.

E poi ovviamente cerca di scusarsi <-Avevamo litigato->rispose con voce roca dovuta all’eccitazione.
Draco non aspettava altro che sentirsi dire che per lei era l’unico.
Sua, sua, solo e unicamente sua.

Quindi, fin dall’inizio, per dargli una svegliata bastava dirgli che indossava biancheria di cotone perché quando litigavano non la dava in giro? Ah bene, basta saperle certe cose!

Saputo questo Malfoy torna improvvisamente un adolescente arrappato e si avventa sulla povera Hermione che finalmente fa salti di gioia: Cominciò a stuzzicare con le dita la sua femminilità, ritrovandosi inebriato del suo particolare profumo. Impressionante, un profumo che invade tutta la stanza? Hermione, mia cara, cosa ne dici di una doccia?
Anche lei si sentì obbligata nel ricambiare quel fantastico piacere, sfilò i boxer del biondo prendendo tra le mani il suo membro e con movimenti lenti andava su e giù sfiorando di tanto i tanto con il pollice il glande.

Grazie dei dettagli, ancora. Lui almeno questa volta non le si rivolta contro gridandole “no, per carità divina, fammi assaporare la tua pelle!” o avrei cominciato a sospettarlo di cannibalismo.

Questa magnifica scena culmina Quando entrambi erano giunti al limite (Ma perché giungere al limite? Perché?) lei si sedette sopra le sue gambe e grazie al liquido che scorreva caldo nella sua piccola apertura L’elfo col catino, presto, svegliate l’elfo col catino!

Giunsero all’apice del piacere nello stesso identico momento (grazie, erano al limite, mi sorprende siano durati tanto e che lui non sia venuto immediatamente, visto che limite tende a significare… limite) e dopo aver riversato il liquido seminale dentro il corpo della ragazza rimasero ancora cosi, abbracciati stretti stretti. Questa frase è un misto di horror e grottesco. Comunque auguri e figli maschi. Grazie Igor, puoi portare via il catino.
Draco capì in quell’istante che quella ragazza gli era entrata dentro no, veramente è il contrario e che niente e nessuna gli avrebbe mai fatto provare le stesse sensazioni su di questo avrei qualche riserva, se permettete.
Dirglielo sarebbe stato troppo, anche se sapeva che lei voleva sentirsi dire le parole dolci, ma per quella sera il Sepeverde aveva parlato abbastanza, beh, almeno lo riconosce.
Nella migliore tradizione Harmony la ficcy non si conclude con una sigaretta ma con la doccia insieme scambiandosi ancora baci e carezze e infinea letto addormentandosi abbracciati.

Orbene, miei cari giacobini, vado a stendermi per un po’ perché questa miriade di dettagli non graditi hanno messo in subbuglio il mio povero stomaco.
Perdonate se di tanto in tanto ho abbandonato il mio contegno, ma sono rimasta un po’ basita da questo scritto. Sono abbastanza sicura che Hermione, la nostra virginea paziente, abbia bisogno di un po’ di svago. Settimana prossima le permetterò di andare in città con la sua minigonna preferita, magari ritorna con una visione più definita di certe questioni.

Edit finale by Blaze of Glory.

Annunci

19 risposte a “Dossier 00013: Harmony&Splatter, nuove frontiere del vero amore.

  1. Comodo, il pizzo. Chi di noi non mette elaborata biancheria per estenuanti file dal medico, lezioni universitarie e giornate lavorative?

    “grazie al liquido che scorreva caldo nella sua piccola apertura” … Che scorreva? *ahem* Che cavolo c’ha, Hermione, tra le gambe? Una teiera?

    Grazie per le risate, Abi 😀
    Alla prossima 😉

    Paradoxìa

  2. Sarà che sono in preda ad un mezzo trasloco, ma ho subìto un ulteriore shock…
    “Si distesero nel tappeto”
    Orbene, io ho visto tappeti a pelo lungo, ma addirittura sprofondarci… perfino per Hogwarts ci sono (o ci dovrebbero essere) dei limiti; spero che il coso non sia imparentato con l’armadio svanitore!

  3. OMG primo!!!1111!1!1!1!!!undici!!!

    [schiarendosi la gola] Scherzi a parte, solo io leggendo “era ogni giorno più bella, ogni giorno più donna la sua stupenda Emi” ho pensato a questa Emi? http://www.youtube.com/watch?v=kHwby5W0Ve0 Sempre di magia si tratta, in fondo.

    Comunque, recensione fantastica, ficcy da allarme rosso (e non certo per le scene hot), rimangono solo dei dubbi sul potere legato al titolo “Caposcuola Capo di Grifondoro”.

  4. Simply the best! Quanto mi siete mancati!

  5. ^ Ma che primo e primo… ci metto una vita a scrivere i commenti. 😄

  6. [b]Draco capì in quell’istante che quella ragazza gli era entrata dentro[/b] no, veramente è il contrario

    questa mi ha stesa definitivamente, complimenti

  7. Sinceramente? Io leggo p0rn, ma proprio tanto, e di quello pesante, quindi diciamo che ho lo stomaco allenato, ma porca vacca, come fai a descrivermi così due adolescenti che trombano? Dove sono il sudore, la passione, il fiatone e l’irruenza tipica dei diciassettenni? E insomma, Draco, mi deludi. Dove sono gli ormoni impazziti e le mani da polipo? E poi, tutti questi uomori che sgorgano a mo’ di fontana mi fan senso… E dire che sono scritte da donne, ‘ste robe, dovrebbero saperlo che non si perdono liquidi a iosa a meno di non aver gravi problemi di incontinenza (o essere amanti della pioggia dorata XD) da li sotto…
    Dio!Bowie mi sono provocata immagini raccapricianti da sola.
    Ecco, il p0rn het non lo capisco, davvero. Finisce che ci si aspettano cose così dal fidanzato, poi, e quando non si perde ad assaporare la pelle (sudaticcia immagino, data la situazione) ci si rimane male! 😄
    Torno a leggermi sane trombate slash, che mi fan meno senso… 😄

  8. Per Bowie, ho riletto l’ultima frase del mio commento mentre ancora pensavo alla vagina-a-fontana di Hermione e mi son venuti pensieri ancora più brutti su cosa possa sgorgare da altri orifizi con cui due maschietti si divertono tra loro…
    E ora so perché nello slash non si usano certe immagini… 😄

  9. “aule dell’ultimo piano, nella torre dei gufi o ai festini di Serpeverde nei sotterranei.” Che cosa demodé, la vera originalità ora sta nelle camere da letto!
    Ciemmecu, sto sghignazzando convulsamente da circa trentacinque minuti. Mia sorella non sa se chiamare la neuro o porre fine lei stessa alle mie sofferenze.
    Reccy fantastica, iniziavate a mancarmi. Nonostante abbia uno stomaco allenato questa… cosa, ha ridotto Mildred e Georg allo stremo delle forze. Manderò a breve un gufo con il conto delle spese mediche. Ora vogliate scusarmi ma vado a protestare da HumblyDumbly, voglio anche io una camera singola per copulare allegramente e liberamente. *Si inchina innanzi alla maestria di Abigail*

  10. Solo alla fine della recensione mi sono resa conto dell’espressione disgustata che avevo stampata addosso. La mia collega mi ha chiesto se andava tutto bene, era preoccupata.
    Abi, ti vi ti bi, hai impresso una svolta a questa cupa giornata Ai lov iu sooo mach.
    SteelMagnolia

  11. Il tuo stomaco sarà pure in subbuglio, ma il mio si è rivoltato nella tomba in cui le prime righe di questa ficcy lo hanno fatto sprofondare… poveri elfi, avranno un bel da fare dopo questa recensione!!
    Meravigliosa come sempre, comunque, un giorno mi piacerebbe passare nella tua clinica e vedere tutti questi poveri malcapitati con i miei occhi!
    Mi siete mancati tantissimo!! E’ un periodaccio e avevo proprio bisogno di quattro risate! Grazie!

  12. Credevo di esserci abituata, ma ogni volta è un colpo al cuore. E al duodeno. E alla cistifellea.
    E questo mi ricorda perché sto alla larga dalle storie a rating rosso, a meno che non abbiano l’avvertimento “Horror”, “Thriller” o “Cadaveri a palate e Horatio Cain che ci sguazza in mezzo” (dico sul serio, nemmeno “Hellraiser” riesce a nausearmi come queste scene).

    Winola, sei sicura che sia het? Perché quel “Draco capì in quell’istante che quella ragazza gli era entrata dentro” qualche dubbio lo fa venire…

  13. Sarà che ultimamente sto leggendo Draco/Hermione a valangate, ma questa mi sembra una brutta copia delle ficcyne famose sul tema. Quelle brutte però (sì, anche le autrici famoseesuperincensate possono scrivere robe ridicole).
    Complimenti per lo stomaco, Abi, io non ho avuto il coraggio di aprire il link. 😄 E poi la recensione mi è bastata per sganasciarmi.

    Almeida

  14. Ancora dalla fic: “Lei sospirò mentre lui le stappava gli indumenti con i denti. Non avrebbe più dovuto utilizzare della biancheria simile, se era per lui non avrebbe dovuto indossarla proprio la biancheria intima.”

    Stappata. Con i denti. E l’imperfetto nell’ipotetica…

  15. Il peggiore Harmoni de Caracas (e dire che io ne leggo a iosa)!

    Ottima recensione da far contorcere dalle risate il lettore.

  16. Il riferimento alla testata del letto mi ha uccisa.
    Tesoro mio, sei un genio!
    E dico io, ma se a una sola ragazza parte una cascata del Niagara da in mezzo alle gambe, con una femslash spinta, cosa succede?
    Credo di non volerlo sapere.
    Dopo essermi ripresa dall’orrore iniziale e dall’ilarità successiva, penso che andrò a riposarmi.

  17. “rigonfi cadaveri dei miei nemici (che galleggiano nel fiume sulla cui riva io sto seduta ad attendere)”
    Sono rimasto ad osservare la frase per qualche secondo. Poi ho realizzato. Perchè mi metti cose del genere così, di sorpresa? Ho rischiato di cadere dalla sedia.
    Passando alla recensione, e alla ficcy, “Si distesero nel tappeto” mi ha fatto pensare a loro due che si chiudevano nel tappeto come in un sacco. Non chiedetemi come.
    E tutti i particolari, perlopiù disgustosi, minuziosamente descritti mi hanno distrutto. Un ringraziamento a Draco che ci informa sull’avanzare dell’Alzheimer.

  18. Mi chiedo, più che altro, che cavolo ci facesse Draco lì. Ma stavo tifando i pompieri per mettere fine a questa strage…o per risvegliare gli ormoni di Draco, li ho visti un po’ fiacchi.
    Recensione stupenda, son morta da ridere (almeno questo!).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...