I piccoli problemi di cuore di lui e lei

Onorati Mangiamorte, Dissennatori e corrotti membri del Ministero
Dopo le avventure di Moko, la Terra di Mezzo mi reclamava ancora, e non ho davvero avuto cuore di abbandonarla. Anche perché io ed Haldir (sapete, quando si tratta della Terra di Mezzo, lui diventa più solerte del solito) avevamo appena fatta in tempo a smistare l’ultima Sue (nella casa dei Serpedoro, come tutte le Sue che si rispettino) che ce n’è arrivata un’altra, la giovane e bella Evelyn, sorella di Aragorn.
Evidentemente, al discount hanno messo in saldo i nomi che con l’universo tolkieniano c’entrano ben poco.
Ora, dico, non è che se un nome finisce in yn è necessariamente tolkieniano.
E… sì, è la sorella di Aragorn, erede di Isiltur .
Più precisamente, dopo la morte di Arathorn, la madre di Aragorn, prima di morire,ebbe una breve relazione con un elfo. Gilraen, che donnaccia di malaffare. Darla via a un elfo con la e minuscola, per giunta!
Glielo diciamo che Aragorn ha ottantasette anni, quando inizia l’avventura della Compagnia?
Glielo diciamo che Gilraen muore quando il figlio ne ha circa cinquanta?
Glielo diciamo, dunque, che Evelyn non può avere meno di trent’anni?
E com’è una mezzelfa di trent’anni? Faiga quanto una coniglietta adolescente di Playwizard, ovviamente. Infatti, la nostra eroina aveva dei lunghi capelli biondi che le percorrevano quasi tutta la schiena e degli occhi splendidi (ma non mi si dica, non mi si! *o*), ereditati dalla madre, sul grigio-azzurro, e ovviamente le caratteristiche orecchie a punta degli elfi ereditate dal padre (per la serie: chi somiglia ai suoi non è bastardo).
Ignari dei reciproci natali, Aragorn ed Evelyn avevano trascorso (vi sto graziando sulla consecutio temporum, siete ancora in tempo per mandarmi un cesto di teste mozzate) la loro infanzia con Re Elrod (credo sia il fratello raffreddato di Elrond) come semplici amici, (…) poi venne il giorno in cui Elrod gli (DAAH!) rivelò la loro storia (…), questo non li sconvolse più di tanto perché oramai si volevano bene e passavano molto tempo insieme.
Alt alt alt alt.
Non attendiamo il punto di sospensione che, tanto, non arriverà, ed analizziamo la situazione.
La storia della vita di Evelyn ed Aragorn è stata raccontata alla stessa velocità alla quale si stilerebbe una lista della spesa. Dura meno della descrizione dei lunghi capelli e degli occhi brillanti della protagonista.
Fastidioso, ma ci siamo abituati.
Evelyn apprende di essere la sorella di Aragorn, e reagisce alla cosa come farebbe Paris Hilton davanti alla teoria della relatività di Einstein: GHUH!
Ma che la stessa cosa la faccia Aragorn… Haldir ci comunica che gli toglierà il saluto.
Riprendiamo la narrazione.
(…) poi però con il passare del tempo Aragorn, diventato grande (se ci atteniamo ai calcoli, Aragorn ed Evelyn dovrebbero togliersi vent‘anni; capisco che gli uomini non crescono mai, ma non mi sembra il caso di descriverlo come il bimbo della pubblicità della Plasmon), seguì la via del Ramingo (all’incrocio tra piazza dei Sovrintendenti e corso dell’Elfo Figo) e rimaneva spesso lontano da casa; Evelyn intanto, diventando sempre di più una bellissima mezz’elfa (…) e presto divenne una formidabile guerriera e curatrice.
Sì, avete letto bene. In più, come se non fosse già (ri)piena di grazie, Evelyn è pure una guaritrice.
È stata lei, infatti, a rimettere in sesto Frodo Baggins dopo la battaglia contro gli Spettri dell’Anello.
E, in quanto valorosa guerriera, non può esimersi dal partecipare ad Consiglio indetto da Elrond. Scusate, da Elrod.
Né esimersi dal far parte della Compagnia, c’est clair.
 
Dopo aver ricevuto le direttive di Elrod, ai Compagni dellAnello viene concesso del tempo per preparare le proprie cose. Mentre Evelyn stava andando nella sua camera per preparare un po’ di cose arriva Aragorn, che interpreta uno dei più mirabili must della Fyccina (l’ho scritto maiuscolo perché va intesa come genere, e non come fyccina nello specifico): il cazziatone del fratello maggiore, isterico come Bill Kaulitz come nelle peggiori twincest, che si conclude con uno straziante va bene verrai con me…ti voglio bene!
Non li trovate pucciosamente lovvosi?!
La stessa sera, poi, come se non ne avessimo avuto già abbastanza, facciamo la conoscenza di Fiona, il prode destriero di Evelyn, una cavalla alata di una straordinaria bellezza (è un Mio Mini Pony! **), e di un Legolas davvero bello, ma con la profondità emotiva di Riccardo Scamarcio in 3msctvtttbb.
Ebbene sì: come nelle migliori fycci che si rispettino, la Sue di turno si innammoraah del migliore amico del fratellino. E questo fa andare in confusione la bella Evelyn, che fino a quel momento non aveva mai pensato ad un ragazzo perché troppo indaffarata con Elrod e Gandalf (ossantoministero, m‘è sovvenuta un‘immagine brutta, ma brutta brutta brutta).
Ci viene indi narrato il viaggio della Compagnia, senza lesinare dettagli sui piccoli problemi di cuore di Argon ed Evelyn.
Alla mancanza di html ho messo le pezze perché a Natale siamo tutti più buoni.
-Senti già la mancanza di Arwen?-
-Beh un pò mi manca…ma spero di vederla presto!! (Aragorn, non hai mai usato due punti esclamativi di fila in vita tua, perché proprio adesso?) Tu piuttosto…Legolas mi ha parlato del vostro incontro di ieri sera..che ne pensi di lui?-
“Mmaccheddomande fai, Ary!! Leggy è fichissimo, lovvosissimo è bllssm, lo amo troppissimo!!” vorrebbe rispondere lei, ma dalle labbra non le esce che un timido è un bel ragazzo…niente di più!!
Tra “castelli" che crollano, incomprensioni, frasi mal formulate ed un Aragorn che proprio un tegamino di cavoli suoi non se lo riesce a fare, Legolas si fa scappare una dichiarazione che farebbe arrossire una ragazzina delle medie.
-Tu mi piaci molto e ti voglio bene…..ma….non so se come amico o altro….-
Sei la sorella di un mio grande amico, non posso rischiare di rovinare tutto per un sentimento così…no ma che dico??Dalla prima volta che l’ho incontrata mi sono perso in quegli occhi così belli…
Ma questo non è il momento di simili pensieri…c’è la guerra…
Sì, ci sarebbe anche la guerra, sì.
-Non c’è problema…..però non ti aspetterò per sempre Legolas….ricordalo!-
-Possiamo essere amici per ora?-
-Non ti aspettare molto…..comunque va bene….-in quel momento una lacrima rigò il viso di lei, ma per non farlo vedere a Legolas l’asciugò subito e se ne andò dicendo un lieve "ciao…".
Osserviamo cinque minuti di silenzio per i testicoli di Legolas, spirati nel momento in cui il biondo, nevrotico principe ha fatto la sua prima comparsa in questa storia.
-Chi sarebbe il nevrotico???-disse Legolas in modo arrabbiato-scherzoso (…).
-Beh….Principe di Bosco Atro….proprio lei!!!-esclamò gioiosa Evy.
Haldir, i sali per cortesia.
Oh, professor Tolkien, è ri-risorto anche lei… ben trovato. Eh, lo so che “ben” è del tutto fuori luogo, ma che avevo da di’?
Che? Dice che devo stringere? Perché? Perché dall’ingresso alle Miniere di Moria a Lothlórien è solo un riassunto mal riuscito del suo libro? Va bene, ora lo scrivo.
Dall’ingresso alle Miniere di Moria a Lothlórien, ci dobbiamo sorbire la solita scodellata di orchetti e cadaveri mummificati di Nani, e la solita brutta fine di Gandalf.
Err… prof, guardi, qui la Sue si ferisce e piange, devo scriverlo?
Dice che è facilmente intuibile?
Spostiamo la scena a quando Evy-Sue si sveglia e Legolas ed Haldir si contendono il suo cuore di bellissima mezzelfa?
Professore, Haldir ha di nuovo le convulsioni, le goccine gliele dà lei mentre io chiudo qui? La ringrazio.
Dicevamo, mia rampante scuderia di purosangue?
Ah, sì.
Siamo a Lothlórien, adesso, ed Evy si è ripresa dalla brutta ferita che si era procurata a Moria.
E, forse grazie all’aria pulita del Bosco d’Oro, Aragorn prende la prima decisione giusta della storia: quella di posteggiare la sorella dai suoceri (o in qualunque modo si chiamino i genitori della suocera) e liberare finalmente la Compagnia dall’irritante presenza di un’Inutile Femmina.
Ovviamente, Leggy la consola con un pucciosissimo bacetto, e le promette che si rivedranno presto, che passeranno l’eternità insieme… bla, bla e bla, insomma.
Le solite cose che dicono gli uomini per sbolognarsi una pulzella, insomma.
Povero Legolas.
Non sa che Evy lo raggiungerà con Haldir al Fosso di Helm.
Onorati Mangiamorte, Dissennatori e corrotti membri del Ministero
non appena il professore ha sentito accostare le parole Haldir e Fosso di Helm, s’è fatto sopraffare da un improvviso attacco isterico.
Haldir si sta riprendendo adesso dal suo attacco epilettico, e non può darmi aiuto.
Ah, dimenticavo una cosa.
Punizione, signor Potter!
No, non quella.
Autrice: kessachan
Ad maiora, giacobini!
Advertisements

17 risposte a “I piccoli problemi di cuore di lui e lei

  1. Prima di dover ricorrere ai servigi del fido Sinisfild, Elfo del Catino di servizio presso la mia famiglia stremata dalle ficcyne, vorrei almeno chiarire una cosa.

    Lo so, giacobaine, è brutto, suona maschilista ma…si dice Elfo anche per una fanciulla di questa stirpe. Già: perciò si dice anche Mezz’Elfo (con le maiuscole, per i Valar!!) che francamente suona megli di mezz’elfa o elfa. In minuscolo.

    Credo che l’autrice sia molto giovane ma non posso giustificare certe…cose solo per via dell’età.

    Arwen *non loggata dallo shock*

  2. AHAHAHAH…. mi sto rotolando sulla scrivania dalle risate! Mi serve dell’ossigeno o vado in ipossia!! Poveri Haldir e Professore… non vorrei proprio essere al loro posto, soprattutto del secondo… sempre bravissima, odio, complimenti!

  3. fino a quel momento non aveva mai pensato ad un ragazzo perché troppo indaffarata con Elrod e Gandalf
    Ossantapace…
    *Hyena vomita nel catino che il fedele Maccus le porge*
    E’ la seconda MarySue che Legolas si ritrova tra capo e collo nel giro di pochi giorni. Che sia l’inizio di un’ invasione in piena regola?

  4. Oh.My.God.Of.Sex.

    Purtroppo l’immagine brutta brutta brutta è sovvenuta anche nella mia povera e casta mente di Purosangue, costringendo il mio povero Elfo del Catino a fare gli straordinari…ed ancora non mi son del tutto ristabilita.
    Ma buon cielo possibile che queste Vestali oramai non rileggano neppure i nomi dei personaggi di cui si appropiano?
    E per quale motivo quella buonanima di Legolas finisce sempre per far la parte di uno che ha meno testicoli di una voce bianca del coro dell’Antoniano? (o peggio finisce a letto con Gimli…ma sono orride immagini che richiedono nuovamente il soccorso del mio elfo Puddlelton,scusatemi un secondo…ok tutto a posto)
    Che dire,sono nuovamente shokkata e pongo le mie condoglianze al povero Tolkien. Dategli due poffetti sulla spalla ed un pò di erba pipa per riprendersi da parte mia, siate buone.
    Vostra come sempre anonima ma comunque fedele
    CharmanteMortes

  5. I dialoghi sono meravigliosi, mi ricordano i testi poetici del gruppo “Gazosa”, che suppongo sia stato giustamente sterminato.
    La dichiarazione di Legolas è straziante e persino Faramir.
    Cosa posso dire?
    Ah… Voglio il nome del padre di Evy!
    Chi è?
    Celeborn? Glorfindel? Elrond? Elrod? Erdot? Erlont? Ermod?
    Rispondete!

  6. *e batte persino Faramir.
    Scusate.

  7. Guerriera e curatrice… Quanti dadi vita?

  8. Odiolarow, riusciresti a rendere esilarante anche la recensione di una lista della spesa ^_^

    Chris, con il Sirmarillion tra le mani per cominciare un cammino di purificazione Tolkeniana dopo simile obbrobrio

  9. 😄 Spettacolare come sempre Odio.
    Leggy Scamarcio è qualcosa che non si dimentica…RODOLFO, presto!

  10. Odio sei esilarante, ho le lacrime agli occhi dal troppo ridere!
    Che dire di una Evy-Sue? Appena letto il nome di questa fkssma creatura, mi è tornata in mente l’immagine di “Evelyn e la magia di un sogno d’ammmore”…O_o
    Non vi dico nemmeno la fine che ha fatto il mio Gustav: è in sciopero!
    Come farò senza Elfo del Catino? Oh GoS salvami tu!

  11. “Isiltur”, fratello gemello di Alpitur e Francorosso, immagino.

  12. Povero, povero Tolkien è proprio vero che non vi è rispetto per i morti.
    Come sempre Odio sei stata grandiosa: rappresentazione perfetta di quello che ho pensato appena l’ho letta! 🙂

    Adventure’s Player

  13. Umh.
    No, non ho niente da dire ..

    Devo riprendermi ç__ç
    *piagnucola*

    tvtrbxs Odio *ò* ! Mai come Leggy con Evy, ovviamente ..

  14. No, cioè, amo, Leggy è un figo, però cioè, non so se voglio farmelo e basta o averci una storia, cioè, sai che poi quando vado in disco voglio divertirmi! Cioè!
    -.- Io la immagino un po’ così la fanciulla…

  15. E dal Doriath l’ira di Melian la Maia si abbattè su questa ficcy!
    Miei santi Valar! Ok scrivere una storia su Il Signore degli Anelli, ok persino mettere una Sue accanto a Legolas, ma per l’amor di Manwe!, almeno informati sui nomi dei personaggi per bene!
    Informati sul fatto che i discendenti di Numenor abbiano una longevità diversa da quella dei normali Uomini e che, quindi, Aragorn non si un poppante, come è stato fatto notare nella recensione!
    Sapete che anche a me è sovvenuta quell’immagine brutta brutta brutta? X°D
    *Geffy il catino!*

    P.S. Odiolarow, la tua recensione è fenomenale! ^_-

    Melian (in questo caso ci aggiungo “la Maia”, che fa più fyko :-P)

  16. Odiolarow la tua recenzione è fantastica davvero, e l’ho adorata quanto ho odiato questa fyccina.
    Se trovassi la vestale che ha scritto tutte queste boiate in fila la sacrificherei ai Valar.
    Ti sei solo dimenticata di appuntargli una cosa.
    NON ESISTONO I MEZZELFI NEL MONDO DI TOLKIEN! Spieghiamo meglio, Elrond viene chiamato “il mezz’elfo” perchè, effettivamente è figlio di un’elfa e di un umano, la dama Luthien e Beren.
    dal loro amore hanno concepito due figli maschi e quando sono diventati abbastanza grandi hanno potuto scegliere se essere umani o essere elfi.Non esiste la via di mezzo, e per grandi intendo tipo 15 anni se non ricordo male, ma posso sbagliarmi sull’età.
    Infatti Arwren e Aragorn sono parenti alla lontana.
    Alla lontana solo perchè gli uomini muoino e figliano quindi più velocemente per gli elfi invece il tempo ha ovviamente poca importanza dato che non possono conoscere la morte.
    Ora potrei fare un post lunghissimo su tutto il discorso della morte affrontato da tolkien, ma mi asterrò, chiedo solo alle vestali che, dato che c’è gente che ama davvero questo splendido scrittore, che ha creato un mondo,quasi come uno studio scentifico, non è semplicemente un romanzo come può essere Harry Potter (che io adoro nulla tolgo alla Rowling,solo che è un romanzo non il risultato di una vita di studio, non ha creato una lingua parlabile, tolkien sì *_*) non solo una trilogia di film con un figone che lancia le frecce e fa snowboard con uno scudo, pregherei di fare fyccine almeno leggendo qualche libro,informandosi, così si evitano di scrivere immense boiate oltre che ridurre un pluricentenario principe degli elfi ad uno squallido ragazzino quindicenne buono solo per libri tipo “come fare quando la mamma rompe” o cose del genere… lasciate fare a scamarcio ste figure non a Legolas!
    Scusate ,ma su questo punto sono irremovibile e pure un pò str.. me ne rendo conto.
    Lithis GLZ (che sta per Gothic Lolita Zone)
    Scusate se sono sempre anonima ma non ho un blog quindi… mi firmo e basta^_^

  17. Grazie per l’appoggio e per il commento Lithis ma, per favore, evitiamo insulti o minacce alle autrici (come da regolamento), grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...