Kiss the rain

…whenever you need a slash.
Bentrovati a voi, Mangiamorte, Dissennatori e corrotti membri del Ministero.
Nel chiuso del mio ufficio la canicola è ancora insostenibile: i gattini dei piatti che tenevo appesi al muro non la smettevano di miagolare, e mi sono risoluta a frantumarli (perché sono senza cuore).
Mentre vi scrivo, sto spolpando con gusto il grosso femore di uno dei miei sottoposti, sto scroccando la paghetta a un paio di Tassorosso che si stavano avviando verso King’s Cross e sto psicologicamente seviziando lo sfigato di turno (perché noi servi di Voldemort pratichiamo il bullismo per vocazione).
In più, sto affilando le unghie laccate di rosa nell’attesa dell’ennesimo flame (perché noi non solo siamo cacciatori di sudici mezzosangue, ma anche di flame. *o*)
Siccome al Ministero non c’è granché da fare, mi son messa a giocherellare con uno strano affare che i Babbani chiamano televisione. L’abbiamo sequestrata a un indegno babbanofilo, ma prima di darla alle fiamme ho ritenuto opportuno controllare cosa questa fantomatica televisione possa mai offrire.
 
Nick Stokes è, almeno fisicamente, un uomo adulto. Un uomo adulto che si diverte a non pagare le bollette dell’acqua, dal momento che è costretto a farsi la doccia sotto la pioggia di Las Vegas (e ci è andato pure fortunato, visto che mi è andato a beccare proprio proprio un monsone messicano).
Un uomo adulto… ma anche un po’ emo. Parecchio emo. Molto emo.
Goccia dopo goccia (ondaaaaah su ondaaaaah), sentiva scivolare qualcosa da se (questo se senza accento ha qualcosa di esotico), lentamente.
Quella poca gioia, e felicità…con un colpo d’acqua, tutto svaniva (e senza lasciare calcare! *o*), tutto andava via, lontano.
Quanto avrebbe voluto trasformarsi in acqua e sparire per sempre. Non si era mai sentito così a terra (occielo, voleva essere acqua e si sentiva a terra… in pratica, era un fango?), così fuori dal mondo (…) Sapeva solo che in quel momento il suo cuore si era spezzato in tanti piccoli frammenti che non si sarebbero mai più riuniti.
Ma… perché i frammenti non si sarebbero più riuniti?
Avevano litigato?
E soprattutto… come fanno dei frammenti di cuore a prendere appuntamento con un avvocato divorzista?
Ora, miei piccoli lettori, vi chiederete *cosa* cosacosacosacosa sia mai successo al nostro brillante agente Stokes, quello che si spezza ma non si piega e che comunque è così tenero che si taglia con un grissino.
Ad illustrarcelo è il nostro amico flashback.
È una giornata senza ingiuria e senza lode, al laboratorio.
Greg gli aveva appena consegnato una busta con i campioni del dna appena analizzati (err… ogni campione dovrebbe avere una busta propria, neh), assieme al solito foglio col tracciato (de che?) e generalità del proprietario.
Immagino la scena.
Greg: Proprietario, mi dia le sue generalità!
Proprietario: in generale sto così così…
La notte prima c’era stato un classico omicidio, nulla per cui farsi prendere dal panico o dalla fretta.
Eccerto, perché andar di fretta? Il morto sta lì, mica scappa.
Grissom ripete sempre che le prime quarantotto ore sono fondamentali… ma è un burlone, gli piace scherzare.
Eppoi. In cosa consiste un classico omicidio? Arma da fuoco? Arma bianca? Classico omidicio perché il colpevole era il maggiordomo? O la moglie? O l’amante? Perché l’assassino stava sulle punte?
Sarà che noi Mangiamorte preferiamo esecuzioni non convenzionali… ma il classico omicidio non riesco proprio a figurarmelo.
Il nostro Nick accetta il pacco, fischiettando un motivetto. D’altra parte, quella mattina si era svegliato col sorriso sulle labbra.
Si chiama ictus… povero Nick.
Me lo immagino in obitorio, durante l’autopsia.
Quando le malattie sono inopportune… bah.
Pochi secondi bastarono a distruggere tutta la sua voglia di sorridere.
“Si sarà fatto un giro al Tempio”, diranno i miei piccoli Mangiamorte.
Niente di più sbagliato, innocenti animi dal cuore corrotto!
Il rampante giovanotto, infatti, incappa in un siparietto che avrebbe fatto deprimere pure un concentrato di allegria come Paolo Frajese:
"Ma perché non lo capisci, Gil, accidenti!"
"Sara, calmati…cosa…"
"Io ti amo, Gil!"
 
*.* *o* *O* *o* *.* *o* *O* *o* *.* *o* *O* *o* *.* *o* *O* *o* *.* *o*

A quella vista, la busta gli cadde dalle mani.
Nicky-Stue, sei consapevole che ora ti faranno un tappo di fondoschiena così, nevvero? Hai appena distrutto delle prove. Hai appena distrutto dei campioni di DNA. Il caso in questione se ne va, molto elegantemente, a babbane.
Grissom, attonito, lo richiama. Non vuole che lui scappi, vuole spiegare.
OhGoS, in effetti c’è poco da spiegare: è dalla prima dannata serie che Sara capita sempre a sproposito…
Ma Nicky-Stue è tropposconvolto per ricordarsene, e scappa via, a prendersi la colossale botta di pioggia con la quale si apre la fyccina.
Sta lì a docciarsi per un po’, certo che le lacrime si sarebbero confuse con la pioggia (suvvia, *chi* di voi non ha lacrime che vanno nel panico con la pioggia?), finché non sentì la sua tasca vibrare.
Sii sincero: hai una pistola o sei contento di vedermi?
Nessuna delle due: è solo il cellulare, che dà all’autrice dell’opera una ghiotta occasione per illustrare il rapporto che nnoi ggiovani d’oggi abbiamo con la tecnologgia.
Guardò l’oggetto che ancora teneva stretto nella sua mano, pensando che forse rispondere e mandarlo a quel paese non sarebbe stata una brutta idea.
In effetti, è dal momento della sua creazione che il cellulare è stato considerato il miglior mezzo per mandare a quel paese qualcuno.
Ma Gil Grissom, che non è stupido, capisce che Nicky non risponderà mai, e allora ricorre alla cavalleria pesante: l’SMS.
Grissom, per Lord Voldemort! Tu non sei geneticamente programmato per mandare SMS! Se Grissom si mette a mandare SMS, tra un po’ Horatio Caine inizierà a sniffare coca. Tra un po’ Mac Taylor si farà una grossa risata. Tra un po’… io inizierò ad adorare lo Sfregiato.
Haldir, catino!
-Dove sei?-
-Lasciami in pace.-
-Nick, rispondi, dove diavolo sei?-
Poi, l’a.p.o.t.e.o.s.i.
Decise che non aveva altro credito da sprecare per lui, e spense il cellulare, rimettendolo dove lo aveva preso.
 
*.* *o* *O* *o* *.* *o* *O* *o* *.* *o* *O* *o* *.* *o* *O* *o*
 
Non avrei mai, e dico maimaimaimai, osato immaginare che anche criminologi con stipendi da urlo avessero problemi di credito telefonico. Capisco che il costo della vita a Las Vegas sia alto… però pensavo che risparmiare sull’acqua potesse, in un certo senso, aiutare.
A parte il fatto che, in teoria, i cellulari forniti dall’ufficio sono a contratto (contratto con l’azienda) e, se si tratta di telefonate o sms ai colleghi, è tutto aggratis.
Sì, lo so, quella del credito è solo una scusa… che il vero ammoreeeeh non ha prezzo.
Ma queste beghe dalla non tanto celata impronta adolescenziale mi fanno sempre commuovere.
Come mi fa commuovere il palpitare del cuore di Nick al pensiero che il suo capo possa ricambiare i sentimenti di Sara, che possa esser capace si estraniare i propri sentimenti (il si è un errore di battitura, ma… come si estrania un sentimento?), (…) per evitare qualsiasi situazione imbarazzante o controproducente per il suo animo di ferro.
Nick è davvero nel panico, poverino. Sul serio. Teme che Grissom possa già essere sulle sue tracce. Lo teme perché non è in grado di trovare le parole giuste per una situazione controproducente (ripeto l’aggettivo perché col sostantivo in questione ci sta come i cavoli a merenda) come quella in cui si trova.
Scusa Gil, ma vedi, non è colpa mia se hai le fette di prosciutto sugli occhi?
Ehm-ehm… si sa, noi Mangiamorte non abbiamo una felice vita sessuale e quindi siamo particolarmente impreparati sulle dichiarazioni d’amore… ma qualcosa mi dice che quelle *non* siano le parole giuste.
Ma è anche vero che Nick è da mezz’ora sotto il peDiluvio universale, bagnato come un pulcino (tttenerooh! *o*). In quelle condizioni, sfido chiunque a ragionare con un minimo di cognizione di causa. Meno che mai in una fyccina. Meno che mai in una fyccina slash.
Da parte sua, anche Gil Grissom ha un lato emo che non ha niente da invidiare al collega più giovane: era una vita che faceva questo lavoro, che cercava la verità laddove fosse nascosta (just o_O), che toglieva parole di bocca ai criminali con le pinze (capisco che sono criminali, ma sfrangiare le corde vocali con uno strumento chirurgico è una tortura che non si applica nemmeno in Bolivia) (…) Era così convinto di non esser capace di donare qualcosa al prossimo che si era fatto la contorta idea che tutti fossero come lui, che non provassero sentimenti, che non…
Potessero amare.
Quanto sei ottuso, Gilbert. Tutti possono ammareeeeh, Gilbert!
I tuoi stessi sentimenti, Gilbert, sono venuti a galla quando un tipo al quale avevi recensito una fycci ha seppellito vivo Nick per farti prendere un coccolone.
E niente, te ne sei fregato! Anzi, hai continuato a trattenere tutto dentro, in un cantuccio del tuo cuore.
Spero almeno che il cantuccio sia stato innaffiato di vino.
 
Poi, lo stesso giorno di pioggia in cui Andrea e Giuliano incontrano Licia per caso, i due innammoratiiih incrociano i loro sguardi velati da defunte lacrime.
Dopo una dichiarazione sofferta (soprattutto per gli incoscienti che si son fermati a leggere), finalmente il bacio. Finalmente l’ammoreeeh è libero di fremere da ogni poro (e io che mi lamento dei pori dilatati… questi son grandi come geyser, mica fuffa!). Finalmente Grissom può caricare Nicky-Stue sulla sua auto (come ogni Pretty-Sue che si rispetti) e mostrargli quanto enorme sia il suo sentimento (eh-eh, vi ho fregati, mascherine!).
Finalmente… la fine. Anzi, la fin.
Annunci

16 risposte a “Kiss the rain

  1. Che vogliamo farci, l’ammoreeh vince ogni cosa. E fingiamo di ignorare il fatto che, almeno in questa galassia, il caro emo!Nick si sarebbe trovato con un secondo buco nel culo (amorevolmente scavato dai suoi colleghi) per aver buttato sotto la pioggia le prove di un omicidio. Altro che bacio sotto la pioggia…
    (Odio, non stare a preoccuparti per il “tempismo” della tua recensione: leggere un’opera della mia Guru è sempre e comunque una gioia XD)

  2. Odio, meravigliosa, come sempre.
    Rivoglio indietro il mio Grissom!!!
    Steel_magnolia

  3. L’omicida classico del classico omicido, sentitamente, ringrazia.
    Emo!Nick è davvero °o° e *o* ma pure *ç*, insomma, si doccia in pubblico, se ne frega delle prove e manda SMS a Gilbert.
    Gilbert è un tesoro: emo, tormentato, oscuro, innamorato.
    Questa cosa, Odio, come l’hai trovata?
    No, perché ci vuole fegato ad arrivare alla fine. No, alla fin.

  4. In quelle condizioni, sfido chiunque a ragionare con un minimo di cognizione di causa. Meno che mai in una fyccina. Meno che mai in una fyccina slash.
    Mostro!
    Brutta omofoba, come osi parlare così dello slash? Chi sei tu per denigrarlo?
    Se non ti piace non leggere!

    Ok, la pianto con le stronzate.

  5. I tuoi stessi sentimenti, Gilbert, sono venuti a galla quando un tipo al quale avevi recensito una fycci ha seppellito vivo Nick per farti prendere un coccolone.
    Ah, ecco. Mi sono sempre chiesta il perché di tanta crudeltà.
    il caro emo!Nick si sarebbe trovato con un secondo buco nel culo (amorevolmente scavato dai suoi colleghi) per aver buttato sotto la pioggia le prove di un omicidio.
    Per fortuna non è CSI New York, Mac Taylor l’avrebbe torturato con un paio di pinze roventi.

    Comunque, lo stesso Mac Taylor riderebbe di fronte a questa recensione.

  6. OMG O___O
    Tutto ciò che riesco a dire.

  7. Davvero colui che aveva seppellito Nick altri non era che un ficcynaro incazzoso O_O? Aiuto XD! Beh, che dire, io preferivo la coppia Grissom x Greg ù_ù! Bella recensione XD!

  8. Sarà che Nick-mandibolone-Stokes non ce lo vedo così emo, ma la vita è piena di colpi di scena.
    Sarà che l’ammmorre vince ogni cosa, ok.
    Ma Grissom. Quel Grissom che è una mente analitica con il corpo intorno, NON PUO’ mandare un sms ed essere preoccupato per la sorte del pulcino bagnato. No no.
    Se un Nick-Stue qualsiasi mi avesse rotto una prova nel mio laboratorio, gli avrei fatto vedere i mille e uno modi con cui si poteva usare una pinzetta! Altro che sms…
    Ma Gustav mi dice che l’Ammmore vince su tutto, mah! Valli a capire gli Elfi del Catino.

  9. povera Sara.. perchè , come sempre,è sempre lei che ci rimetteT_T mai dai vedrai che il nuovo Grissom innamorato darà la colpa a lei delle prove distrutte di nick e lei rimane senza amante (perchè è gay) e senza lavoro…
    Nick e Grissom comunque non ce li vedo proprio assieme…
    Lithis

  10. Nick e Gil si sposano: Nick in abito bianco, con un velo fermato da una coroncina di fiori sulla fronte e chiederà a Sara di essere la damigella d’onore.
    La donna, commossa, lo perdonerà e davanti agli amici, saranno celebrate le nozze.
    *o*
    *Zietta non loggata*

  11. Dio esiste 😄 No, giuro, davvero! Sono l’autrice e non vedevo l’ora di veder qualcosa di mio su queste pagine!
    … E si, hai ragione su tutto ;_; Ma sai, gli errori della gioventù…*decede allegramente* Vi amo :*

  12. Leggo sul forum ma nn posso rispondere perché nn sono iscritta ;_; Volevo rassicurarvi sul fatto che il mio non è affatto né uno sfottò né una tecnica per convincervi a non far più recensioni simili, io vi adoro, vi seguo da mesi, e volevo davvero vedere qualcosa di mio qua perché so che molti dei commenti che ricevo non sono veritieri o comunque obiettivi. Quindi mi inchino dinnanzi a voi, e grazie ancora! Non vedo l’ora di leggere a vostra prossima recensione!

  13. Il fatto che un’altra autrice apprezzi la nostra iniziativa è sintomatico della fine del mondo… 😄
    Scherzi a parte, il brutto di manga.it è che gli errori di gioventù permangono lì, a perenne monito… >.>

  14. Scusa lo scetticismo, ma è stato abbastanza sconvolgente vedere un commento simile! 😄

  15. Ma no figuratevi, immaginavo xD Per questo ho specificato ;_; Siete dei miti per me, il fatto che scriviate così spietatamente la verità fa salire sempre di più la mia stima nei vostri confronti çOç!

  16. Vagando per i vecchi post sono incappata in.. in ciò. Ormai è ora di inagurare l’elfo del catino! Csi mi ha fatto amare la criminologia, rivoglio il mio Gill, e gli omicidi seri, e non quelli classici del Cluedo!
    *Hasea, che risparmia sulla bolletta dell’acqua*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...