Scambi interQulturali? No, grazie.

Non ne avete avuto abbastanza di studenti salutanti, genitori piangenti, bambini schiamazzanti e animali piuttosto depressi rinchiusi nelle loro rispettive gabbie, rassegnati ad un altro anno di voli ed altre esperienze stressanti e pericolose, vero?
No?
E allora seguitemi in questo nuovo viaggio nel meraviglioso mondo della fyccina, fedeli compari.
Continuo a non aver niente da fare, e sono febbricitante.
Non toglietemi quest’unica gioia rimastami.
Gioia.
Beh.
Ora non esageriamo.
Come ogni anno i Grifondoro e i Serpeverde appena scorgono o fiutano uno della fazione opposta si ringhiano contro come bestie feroci sul punto di azzannare alla gola una preda succulenta.
Sapevatelo! Su Animal Channel.
I nostri eroi (sì, i soliti… non fatemi ripetere Harry, Ron, Hermione Ginny e Neville, su!) cercano un posto a sedere.
E indovinate chi occupa l’unico scompartimento libero del treno?
Sì, la solita sconosciuta.
La solita sconosciuta che non conosce le minimeminimeminime regole di educazione.
La solita sconosciuta dalla fluente massa di capelli castani mossi, in parte raccolti sulla nuca, dagli occhi color grigio azzurrino, come il cielo in tempesta, che ha occupato tutto lo scompartimento con cappotto, borsa, baule, gabbia del corvo e corvo. Corvo che, per inciso, si chiama Cagliostro.
Harry Potter, invece che lanciarle una simpatica maledizione senza perdono, si presenta.
Ovviamente agli altri ciò non necessita, perché alla fanciulla-dagli-occhi-improponibili basta fare due più due per riconoscere e dare un nome ai suoi amici.
Dalle labbra di Ginny, veniamo a sapere che Asharos di Neraserpe (no, non è uno dei Cavalieri dello Zodiaco… almeno credo), è una studentessa in trasferta.
Italiana, ovviamente.
Suvvia, chi di noi non ha una parente che si chiama Asharos? È un nome così comune…
Brava… hai vinto il mongolino d’oro…
A parte che credo che il concetto di mongolino d’oro sia tipicamente italiano, e che quindi i nostri eroi non potrebbero afferrare l’ironia.
A parte che io non sentivo la formula mongolino d’oro da quando ero alle elementari.
A parte che la discriminante per entrare ad Hogwarts dovrebbe esser la buona educazione, e non l’attinenza con la magia…
Sono nel progetto SIGME, Scambio Intereuropeo di Giovani Maghi Eccellenti.
Io direi che SIGME sta per Scambio Intereuropeo di Gesù, MarySue, Eccheppalle!!
 
Una volta giunti a scuola, immancabile è il trito e ritrito teatrino del Cappello Parlante:
Oh! ma cosa abbiamo qui? Un pollo. Su, Cappe’, cosa vuoi che abbiamo? Una studentessa straniera!Ecco, appunto. Non è rifiutando la realtà, che cambiano le cose. Sei una personcina interessante, tu… Eh, figurarsi se se la liquidava in un secondo. non Tassorosso, non ne hai la pazienza… Eufemismo per “sfiga”. non Corvonero che, per quanto ingegno tu abbia, non potrebbe sopportare la tua poca voglia di studiare… Guai se fosse stupida, la protagonista. Non è perché non è intelligente, che non va a Corvonero, ma perché non ha voglia di studiare, stellina. neanche Grifondoro. Il nome stesso della tua famiglia lo esige…. Ma che, al nome della famiglia non potevi pensarci prima, ché risparmiavamo tutti mezz’ora di vita? Mi sembra che tu possa stare solo a SERPEVERDE!
Asharos, accolta personalmente dal Divin Pargolo, viene nominata Caposcuola onoraria. Così, forse avanzava una spilla.
Perché, vi chiedete?
Per farla sentire più partecipe alla vita della nostra scuola, spiega il Preside.
Hmmm… perché non nominarla Regina del Ballo di questo Ceppo, allora?
L’utilità della carica è la stessa, mi pare.
Al tavolo dei Serpeverde, il Divin Pargolo chiede GIUSTAMENTE che razza di nome sia Asharos.
E allora che razza di nome è ‘Draco’?
Giacobini, alla ghigliottina!
Ha osato aver da ridire sui gusti del GoS!
Perché Draco è stato un nome scelto e benedetto dal GoS e dal suo seme. Mettere in dubbio la sua fulgida bellezza è blasfemo.
Ma il giovin signore non se ne cura, guarda e passa:
Mi rispondi tono su tono, eh?
Draco, puccipù, sei sconvolto.
Si dice, a-hem, “rispondere a tono”, caro.
Tono su tono si fa la tinta per capelli.
Ma il delirio continua.
Mi piace il tuo modo di fare.
Ricordiamoci, Mangiamorte, Dissennatori e corrotti membri del Ministero, che Draco Malfoy ha iniziato ad odiare Harry Potter perché si è rifiutato di stringerli la mano. Credo che dirgli “hai un nome di merda” sia ben peggio, ma ciononostante Egli (con la E maiuscola) le presenta l’intera compagnia.
Su, non fatemi ripetere Vincent Tiger, Gregory Goyle, Daphne Greengrass, Pansy Parkinson, Millicent Bullstrode, Theodore Nott e Blaise Zabini, che sennò facciamo notte.
Qui veniamo a sapere (da quel gran viveur che è Zabini, ovviamente) che, come Serpeverde, si ha il diritto di partecipare a qualunque festa illegale si tenga all’interno della scuola.
Ma… prefetti, capiscuola e professori che accidenti stanno a pattugliare se si riescono a tenere feste illegali??
Inoltre Asharos, che dagli amici si fa chiamare Ros (che credo stia per “radicale libero dell’ossigeno”), ci informa che ha un cavallo di nome Akbar.
“Eccheccene?” direte voi.
In effetti nulla, ma mi serve un’ottima palla curva da ribattere per continuare la recensione, perché Blaise (sempre lui) la invita entusiasta per le vacanze di Natale, spiegando che ha una scuderia di purosangue.
Ecco dove si radunano i Mangiamorte.
Tutti a casa Zabini, su!
Ros, come se non bastasse, vuole entrare nella squadra di Quidditch.
Come Cercatrice.
Draco, ovviamente, le fa notare che il posto è già occupato, e per di più da lui. Ma, invece di fanculizzarla come meriterebbe, accetta la sfida più vista e rivista della storia di manga, anime e fyccine:
Ti sfido a una partita cercatore contro cercatore. Chi prende per primo il boccino vince e diventa cercatore ufficiale.
Non serve andare avanti nella lettura per sapere chi vincerà.
Ma noi siamo masochisti.
 
Tralasciamo l’osservazione il professor Piton era la fotocopia vivente di un cantante italiano (SAAACRILEEEEGIOOOOO!!).
Tralasciamo il fatto che lei ed Hermione fanno a gara a chi risponde meglio alle domande di Renat… ehm, di Piton.
Tralasciamo le frecciatine tra lei e Draco.
Tralasciamo Blaise amico del cuore.
Tralasciamo il sono la miglior cercatrice della mia scuola! Una volta sono riuscita a prendere il boccino prima ancora che qualcuno segnasse un punto.
Tralasciamo l’attenta, ragazza. Potresti trovarti a navigare in acque pericolose se ti metti a tampinare un dongiovanni come lui.
Tralasciamo Daphne e Pansy amiche del cuore forse più di Blaise.
Possiamo tralasciare il primo party dell’anno?
No.
E nemmeno la festa a sorpresa per lei organizzata dai suoi compagni.
La sala comune viene addobbata come la Tana dei Weasley: torte, bottiglie di burrobirra e idromele e anche un po’ di firewhisky campeggiavano sul tavolo più grande della grande stanza.
I Serpeverde non me li immaginavo tipi da torte.
Li facevo più minimalisti.
Quando le tre ragazze entrarono nella stanza, era tutto buio, poi Draco e Blaise si erano avvicinati e avevano acceso la luce gridando a squarciagola -Benvenuta tra i Serpeverde!- e causandole un mezzo infarto.
Uffa, perché solo mezzo?
Capisco che chi ben comincia è a metà dell’opera, ma così mi pare davvero troppo poco.
Asharos non bevve molto. Confidò a Draco e Blaise che lei non reggeva troppo bene l’alcol e che preferiva non esagerare.
Meno male.
L’orgia è scongiurata, almeno per questa sera.
 
Arriva il fatidico giorno.
No, Ros non se ne va affan.
Parlavo dell’attesissima sfida di Quidditch, no?
Ovviamente, la nostra eroina ha come manico di scopa una maestosa Firebolt, lucida e dalle forme perfette.
Ora non solo le padroncine, ma anche le scope hanno forme perfette!
Veniamo altresì informati che i Serpeverde hanno la Nimbus 2001 di quattro anni prima.
Povero GoS.
I soldi che era solito devolvere alle attrezzature di Quidditch della squadra, adesso li devolve per pagare gli alimenti ai figli che gli hanno dato le MarySue che ha stuprato o che ha ingravidato semplicemente alzando il sopracciglio.
Dimenticavo: Ros diventa la nuova cercatrice.
E Zabini esulta.
E Pansy e Daphne diventano le nuove cheerleader ufficiali di Ros.
 
Okkei…. premettendo che ho notato punti poco chiari e almeno un paio di controsensi, e perché non hai corretto? ho deciso di postarvi anche il capitolo 1, tanto per fare…. massì, tanto… mi dite qualcosa? Qualcosa. Fatto. Ho già 17 persone che hanno letto e non hanno detto nulla… Non mi stupisce siano rimaste senza parole. come dice il mio prof di anatomia, faccio già fatica a capire quando le persone parlano, figuriamoci quando stanno zitte… Il mio dice “signorina, si ripresenti al prossimo appello”. Due volte. Stronzo! mi sapete dire com’è la storia? Aah, ecco. Sapevo che era lì che si doveva andare a parare. Potete anche dire che fa schifo, così la tolgo subito ed evito di farmi male da sola… Non mentire, sappiamo entrambe che non lo faresti mai.
 
Le feste illegali che si svolgevano ad Hogwarts erano solitamente memorabili, soprattutto da quando i Serpeverde avevano preso in mano la loro organizzazione. Eh? I luoghi erano sempre scelti con cura, lontano dagli occhi scrutatori di Gazza e quelli spioni della sua malefica gatta. Massì, in fondo è per le feste illegali che sale come la Stanza delle Necessità sono state create… In quelle sere di esagerazione le cucine erano saccheggiate e gli elfi erano mandati a fare commissioni di alcolici da miscelare nei cocktail più astrusi che si potessero immaginare. Certo. Perché gli elfi domestici sono i migliori barman mai partoriti dalle viscere della nostra madre Terra. In un particolare punto di una delle serre di Erbologia, cresceva ben nascosta la pianta più utilizzata entro le mura del castello. Ecco perché la Sprite (e Silente) hanno sempre quell’aria un po’ così…
Oh, ma per favore!!
Ci rendiamo conto? Sì? No?
E noi, Mangiamorte fedeli al sangue puro, veniamo a conoscenza della terribile verità: la signorina Parkinson e la signorina Greengrass, fiore all’occhiello della futura generazione di seguaci dell’Oscuro, sono due volgari, disgustose babbanofile:
-Quest’estate mi sono sbizzarrita! Ho fatto shopping selvaggio, con mia madre. L’unica cosa a cui servono i babbani credo che sia fare vestiti.-.
Così detto sfoderò un abito di Valentino rosso fuoco, senza spalline.
Daphne rise e mostrò alle altre due abiti di Vuitton e uno di Yves Saint Laurent.
Theodore Nott si abbassa a fare il dj.
Hermione è fasciata in un sensuale abito scarlatto piuttosto corto, dalla generosa scollatura.  Che la scollatura sia generosa o meno, ricordiamo che la signorina è comunque piatta come se ci fosse passato san Giuseppe con la pialla.
Ginny sfoggiava una corta gonna a pieghe nera e una canottiera rossa con pizzi scuri. Per la felicità di Ron, immagino.
Asharos prende in prestito da Daphne un abito in stile impero ma corto al ginocchio, di un azzurro chiarissimo. Ai piedi delle semplici ballerine nere.
COOOOSA E’ SUCCESSO?!
Dove sono le curve mozzafiato, la scollatura generosa? Dove sono le gonne giropassera? E… semplici ballerine? Come una casta novizia?
Ron e Harry concludono la collezione autunno/inverno degli Hogwarts stylists, vestiti sobriamente con jeans scuri e camicia bianca.
Che classe, che classe!
Draco ci prova tutta la sera ma, visto che Asharos si limita a bere un irish coffee, per questa volta non rimedia niente.
 
Tra uno sbadiglio e una pennica, arriviamo alla doverosa partita Grifondoro-Serpeverde, in occasione della quale veniamo a sapere che Zabini possiede una Lamborghini.
Informazione fondamentale ai fini della trama, sembra di leggere la Rowling.
Serpeverde vince per merito di Ros.
E, stendendo il solito, pietosissimo velo su:
-E per Asharos, hip hip!-
-Urrà!-
Ci spostiamo negli spogliatoi, dove entriamo nell’agognato vivo della fyccina.
La nostra fanciulla, appena uscita dalla doccia, ha appena il tempo di indossare la gonna e di restare con solo il reggiseno nero nella parte superiore.
Sinceramente, io non immagino nessun reggiseno, di nessun colore, nella parte inferiore.
Mentre si frizionava i capelli con l’asciugamano, qualcuno la abbracciò da dietro.
Sì, proprio lui.
-Sei un bastardo.- ringhiò la ragazza.
-No, Serpeverde!- fece lui divertito -Il che comporta anche essere bastardo…-
Uhm… sì? Cioè… sì?
Il ragazzo posò le sue labbra su quelle di Asharos, che sulle prime si irrigidì. Occielo. Non è che Asharos ha una sorpresina per Draco, nelle parti basse? Draco le affondò una mano nei capelli, mentre con l’altra le percorreva la schiena. Arrivato alla chiappa, svoltare a destra… tom tom! Sotto il tocco di lui Asharos si ammorbidì, permettendo al ragazzo di penetrare oltre le labbra, fino a poco prima serrate duramente. Le loro lingue si incontrarono, approfondendo il bacio. Prima di approfondire il bacio, sarebbe stato carino che le loro lingue si salutassero. Maleducate!
Il Serpeverde si allontanò da lei e la guardò intensamente.
-Baci bene, italiana…-
-Italians do it better, si dice così, no?
Sì.
Io una maglietta con un cane spiaccicato con su scritto “Lassie non torna a casa”, già che c’eri potevi dirgli pure quello. E un’altra con “Luca Toni: Venduto”. Credo che Draco avrebbe condiviso.
Arrivati in sala comune, comunque, l’entusiasmo del Divin Pargolo non è ancora scemato, e le propone una cavalcata notturna.
Mi avrai strappato un bacio, ma ti assicuro che quella che sta più in basso non la me la prendi con altrettanta facilità.
Quelle finesse.
Ma terrei a portare la vostra attenzione sull’annosa domanda che l’autrice pone a fine capitolo a noi lettori: non che qualcuno sa come si chiamano quei 4 inutili cosi dei Tele Tubbies?
Oh, cielo, che domande fai? James, Sirius, Remus e Peter, ovviamente!
 
Segue insostenibile cancan di feste, strafeste e controfeste, con fastidiose manifestazioni d’amicizia intercasa.
Poi, come un pugno nello stomaco, il colpo di scena: la famiglia Neraserpe è una famiglia di mafiosi, insomma, non è che lo sono veramente, ma l’organizzazione che hanno è uguale… Coppola e lupara? sanno tutto di tutti, mi fanno controllare e se faccio un solo passo falso me lo fanno pagare con gli interessi del duecento per cento. Oh, beh, quello non è essere mafiosi: stai tratteggiando il modello comportamentale del genitore ossessivo. Non è mafia, è malattia. Quando finirò la scuola mi costringeranno a sposarmi (…che colpaccio di scena, neh?) e l’unica cosa di cui potrò occuparmi, sarà sfornare un erede per il mio amatissimo marito. Il rifiuto del figlio potrebbe essere spia di una forte personalità narcisistica, stiamoci attenti che sennò son guai. E l’erede deve essere maschio. Perché noi le inutili femmine non le vogliamo. I miei hanno firmato un contratto prematrimoniale in cui si dice che se entro tre anni dalla celebrazione del matrimonio non sarà nato un erede maschio, mio marito potrà ripudiarmi, fregandoci un sacco di soldi. Questo è il contratto prematrimoniale più minchione in cui mi sia mai imbattuta.
 
A Natale tutti, Grifondoro compresi, vengono invitati a casa Zabini. E anche Luna, venuta fuori come un fungo, con la quale Nott ci prova spudoratamente.
Zabini ha quattro elfi domestici che si chiamano come i Teletubbies (ecco il perché dell’annosa questione).
Essendo Natale, ci tocca sorbirci l’ennesima festa e l’ennesima passerella di abiti d’haute couture.
E anche il solito anonimo sfigato che importuna la protagonista.
E anche il solito Draco-cavalier-servente che la salva.
Dopo giorni e giorni di tentativi d’approccio, comunque, Asharos non si ribella più alle attenzioni di Draco.
Allora è proprio vero che la terza volta è quella buona… è il commento del giovin signore.
Vergogna! A tuo padre basta un’alzata di sopracciglio per far cadere un’inutile femmina ai suoi piedi!
 
 
Advertisements

40 risposte a “Scambi interQulturali? No, grazie.

  1. Bella recensione odio!
    La cosa più spettacolare sono i nomi: la protagonista Asharos, il corvo Cagliostro e il cavallo Akbar!

    Io continuo ad essere dell’idea che il cappello parlante abbia bisogno di una vacanza. Ormai è diventato vecchio, non sa più dove smistare i giovani alunni (sempre a Grifondoro o Serpeverde).

    Che dire, io spero davvero che Hogwarts venga distrutta, almeno tutte queste Mary Sue se ne staranno buone, buone a casa loro!

    Angel non loggata.

  2. MABAUAHAUAHAUXDDDD Si chiamano tinky winky dipsi lala e po???x°°°°D (o come s scrive u__u) cioè, ce ne vuole di coraggio a scrivere roba del genere xDD menomale che ci sei tu a giudicarle è.é

  3. Io credo di avere almeno tre cugine che si chiamano Asharos, non sto scherzando.

    Iweridd

  4. Non capisco perchè questa storia dei festini illegali continui a perplimervi: la Row ne parla praticamente in ogni libro della saga, non lo avevate notato?
    Riguardo la MS, anch’io dovrei avere una cugina di nome Asharos. Andiamo, ce n’è una in ogni famiglia!XD
    Concordo con Angel: il povero Cappello ha urgentemente bisogno di una vacanza. Così, tanto per ricordarsi che esistono anche due Case chiamate “Corvonero” e “Tassorosso”.
    Ah, e se trovo un’altra Vestale che mi paragona Piton a Renato Zero giuro che faccio una strage. Questa non è una promessa, è un sacrosando voto.

  5. Io una maglietta con un cane spiaccicato con su scritto “Lassie non torna a casa”, già che c’eri potevi dirgli pure quello.
    Io qui sono morta dal ridere, tra un po’ rotolavo ppr terra 😄

    Comunque non capisco perché si debba essere così cattivi con la poevra Ross.
    Lei è solo una MS piatta come carta velina, cosa c’entra coi festini illegali?
    E con la banalità?
    E con il Senso?
    Dobbiamo prendercela solo con la Rowling, che inventa libri senza abbastanza sesso e ragazze con tanto da spartire con certe donnine allegre è_é
    Questa Vestale è stata così furba da capirlo, dovremmo seguire il buon esempio.

  6. Asharos? Ma che chezz di nome è Asharos?
    Zabini ancora una volta si è dimostrato un lurido babbanofilo. E la Greengrass e la Parkinson? Traditrici del loro sangue! Meritano di essere eliminate dall’albero genealogico! (un po’ come Sacco_di_pulci XD)
    Quello ovviamente non è Draco. In quanto Divin Pargolo non può abbassarsi a cotali livelli di indegnità! Come ha osato quella stupida babbanofila dubitare della bellezza e della magnificenza del suo nome?

    Io confesso, con una certa vergogna, che sepolta nel pc ho un paio di disgustose ficcy in cui i festini e la fratellanza tra Case sono delle drammatiche realtà. Al mio attivo ho anche una Mary Sue (che nonostante tutto mi riesce ancora sipatica. “ogni scarrafone è bello a mamma sua, dopotutto XD) Non me ne vogliate, errare è umano. *scappa a nascondersi, vergognandosi come una ladra*

    Nella speranza che Gazza scovi un festino e si decida a radere al suolo la stanza delle Necessità, vostra Haru28 *sempre vergognandosi come uana ladra*

  7. Caposcuola onoraria? Al primo anno?
    Mah…
    La battuta su Renato Zero era mia, accidenti! Però in una comica aveva senso…un po’ come il Draco che risponde “tono su tono” e la festa con passerella di moda (ci sono cascata anch’io, mi cospargo di cenere).
    Riguardo alla pianta nelle serre, perché stupirsi? Noi lo sapevamo da un pezzo, giusto?

    Ah, dimenticavo. Paragonami di nuovo Remus e Peter ai Teletubbies e rischi di trovarti Asharos e Cassie sotto casa. Sì, con il cavallo di nome Akbar.

  8. “Io direi che SIGME sta per Scambio Intereuropeo di Gesù, MarySue, Eccheppalle!!”
    qui è stato difficile trattenersi..
    Troppo bella questa recensione…

    Posso affermare che – ho chiesto a Draco- il Divin Pargolo ha ereditato dal Divino GoS il potere del sopraciglio seducente, quindi quella era una controfigura oppure un Teletubbies.

    Ma la gente non si stanca di leggere sempre questi polpettoni triti e ritriti?
    …La MS-italiana-so-fare-tutto-io-figlia-di-bigottoni fraudolenti-etc…devo aggiungerla alla mia infinita collezione!

  9. Oh, le specie reattive dell’ossigeno! Mi hai fatto ricordare i bei tempi dell’università (belli… fino a un certo punto).
    “Hermione è fasciata in un sensuale abito scarlatto piuttosto corto, dalla generosa scollatura. Che la scollatura sia generosa o meno, ricordiamo che la signorina è comunque piatta come se ci fosse passato san Giuseppe con la pialla.
    Ginny sfoggiava una corta gonna a pieghe nera e una canottiera rossa con pizzi scuri. Per la felicità di Ron, immagino.
    Asharos prende in prestito da Daphne un abito in stile impero ma corto al ginocchio, di un azzurro chiarissimo. Ai piedi delle semplici ballerine nere.
    COOOOSA E’ SUCCESSO?!
    Dove sono le curve mozzafiato, la scollatura generosa? Dove sono le gonne giropassera? E… semplici ballerine? Come una casta novizia?”

    Qui ti ho adorato 😄

    “Draco le affondò una mano nei capelli, mentre con l’altra le percorreva la schiena. Arrivato alla chiappa, svoltare a destra… tom tom!”

    Ed anche qui!

    Ora vi saluto, che vado a telefonare alla mia cuginetta Asharos.
    Sissy

  10. Ah, dimenticavo. Paragonami di nuovo Remus e Peter ai Teletubbies e rischi di trovarti Asharos e Cassie sotto casa. Sì, con il cavallo di nome Akbar.
    Ccusami, non lo faccio più!! °°

    Ah, e se trovo un’altra Vestale che mi paragona Piton a Renato Zero giuro che faccio una strage. Questa non è una promessa, è un sacrosando voto.
    Sottoscrivo, Hyena. Sottoscrivo. Piton non urlerebbe mai “non dimenticatemiiiiii”.

    Haru, Lizzy, su, non c’è bisogno di vergognarsi… l’importante è imparare dai propri errori. U_U
    Ma credetemi, quella maglietta ce l’ho davvero… 😄

    E grazie per il supporto, mie carissime!! **

  11. Ma a questo punto, anzichè affidarsi a quel Cappello sballone per smistare le Sue, non fanno meglio a creare una Casa apposita?

    Comunque, per la scena del bacio ho riso per dieci minuti 😄

    “Draco le affondò una mano nei capelli, mentre con l’altra le percorreva la schiena. Arrivato alla chiappa, svoltare a destra… tom tom! ”

    😄

    Però, davvero, le Sue hanno oltremodo smaghito. Bastaaaah! >_

  12. Recensione stupenda, come al solito (e mia cugina Asharos concorda XD)

    Mi rispondi tono su tono, eh?

    Che il Divin Pargolo stesse ponderando l’idea di cambiare colore ai suoi capelli argentei?

    Haru, tutte noi abbiamo degli scheletri nell’armadio. Di mio, ne ho contati una ventina, ma mi sa che son di piú,,,

  13. Blasie e la lamborghini? Vestiti haute couture? Scuderie di cavalli purosangue? I serpeverde sono RICCHISSIMI, se vi fosse sfuggito!
    Comunque poca ironia sul nome Asharos, sia mia madre che mia sorella si chiamano così!
    Potrei anche offendermi…
    Abigale(anche io ho rischiato di chiamarmi Asharos…ma mi è andata male)

  14. “Ma a questo punto, anzichè affidarsi a quel Cappello sballone per smistare le Sue, non fanno meglio a creare una Casa apposita?”
    Già fatto: l’ho letto in una storia comica che mi ha fatta soffocare dal ridere. Conosci la divina Pendragon?
    Ricordo di aver sentito al telegiornale che nell’aria di Roma si trova un’alta concentrazione di stupefacenti: ogni tanto mi chiedo se anche a Hogwarts succeda lo stesso

    Odio, tranquilla: il mio eroe ha visto di peggio. Devo ancora riprendermi dopo una certa storia traumatizzante in cui il caro vecchio R.J. diventava mamma…(Mandy, catino per favore!).

  15. Ma che cosa divina quella del contatto pre-matrimoniale.
    Sì, sentivo il bisogno di questo inutile Pathos buttato così, per caso.
    Tanto non ce lo dicono abbastanza che siamo mafiosi, all’estero; facciamo anche che la Mary Sue italiana ad Hogwarts provenga da cosa nostra! “Ke fyko”, per parlare in vestalico.

    Ah, ma poi ce lo vedo Draco a socializzare – e qualcosa di più – con quella che gli ha fregato il posto come cercatore.
    Sì sì sì.
    Mica va a piangere dal GoS per riaverlo.
    Ma no, quando mai?

  16. Però dai, dovete ametterlo: il Piton del film a Renato Zero ci assomiglia.

    La prima volta che abbiamo visto “La Pietra Filosofale”, a ogni sua apparizione “Il triangolo” veniva spontanea 😄

  17. …lui chi è? 😄 Come mai l’hai portato con te?
    E’ dai tempi della prima locandina che non faccio che ribadire che Rickman/Snape è la replica perfetta di Renato Zero. Altro che Panariello.

    Io direi che SIGME sta per Scambio Intereuropeo di Gesù, MarySue, Eccheppalle!!
    Vince. 😄

    La storia dei mafiosi la trovo, onestamente, terribile. In entrambi i luoghi in cui ho, sinora, trascorso l’esistenza (Sicilia e Calabria) la mafia è un problema molto serio. Che una Vestale possa trattarlo così alla leggera, è da rabbrividire.

  18. Colgo l’occasione per rinnovare i miei complimenti a Odiolarow, è sempre la migliore a recensire, non c’e’ dubbio 🙂
    bellissime le ultime due su HP , il suo sarcasmo e la sua ironia sono davvero di qualità.
    Brava ragazza, continua cosi’ 😉

  19. “Ma a questo punto, anzichè affidarsi a quel Cappello sballone per smistare le Sue, non fanno meglio a creare una Casa apposita?”

    Questo lo sto facendo anch’io in una fanfiction sulle MarySue in fase di scrittura (ispiratami da Pendragon, che è stata nominata anche da Lizzy, e che sta scrivendo una storia meravigliosa con una MarySue a cui ne capitano di ogni).

    Ma tornando a noi… Dite la verità, non potete vivere senza sapere come sono vestite le ragazze di Serpeverde ai festini illegali! Ammettetelo, maledette giacobine senza spina dorsale!

  20. E’ dai tempi della prima locandina che non faccio che ribadire che Rickman/Snape è la replica perfetta di Renato Zero. Altro che Panariello.
    Irechan, ti quoto e riquoto. U.U
    Da quando ho visto il primo film a casa di Odio, non faccio altro che ribadirle l’estrema somiglianza (beccandomi improperi di ogni sorta per giunta).
    Mi aspetto da un momento all’altro che chiami i suoi studenti Sorcini>/i>! 😄

  21. Azz, non ho chiuso il tag! Scusate…

  22. SIGME pensavo stesse per Smaltimento Indifferenziato Gary e Mari in Eccedenza. Buffo come le organizzazioni si somiglino tutte.

    SOno morta all’accenno allo sciopping di Daphne e Pansy. Ma porca di quella trota, no! *loro* al massimo vanno dalla McClan, o hanno il sarto personale; con Valentino e Vuitton ci concimano le verze!

    Sorvoliamo poi su questo melting pot di Case improvvisamente amiche: se inviti mezzo ES a casa di un Serpeverde di sicuro ottieni una serata movimentata… ma anche parecchi punti di sutura e lampadari rotti.
    Blaise, ti facevo più furbo.
    (Per inciso, Zabini inizia a ricordarmi sempre di più Johnatan del Grande Fratello. Ho paura).

    Irish Valpur che non si logga e sorseggia Guinnes.

  23. Mi aspetto da un momento all’altro che chiami i suoi studenti Sorcini! 😄

    Vedrai che qualche Vestale prima o poi glielo farò fare davvero! 😄
    E’ una naturale evoluzione della cosa °_°

  24. CIAO AMICHE…
    CARA ODIOLAROW, VEDI CHE TI SEI PROPRIO ACCANITA PER BENE….DEVO DIRE CHE PERò MI HA FATTO MORIRE DAL RIDERE CON LA TUA RECENSIONE……DEVI AVERCI PENSATO MOLTO……SFORZO APPREZZABILE…….FINE A SE STESSO COME LE NOSTRE FF SPAZZATURA AMORE……
    BACI
    STARFI

  25. …certo che qui se non spunta almeno un anonimo che tenta di scatenare un flame alla settimana non siamo contenti eh? 😄

  26. Grazie, Starfi, ognuno fa quel che può.
    E dire che non mi sono nemmeno accanita più di tanto… è venuto tutto così spontaneo!
    Ma la prossima volta che vuoi urlare il tuo disappunto, non usare solo maiuscole… pessimo espediente, davvero.
    Per inciso, Zabini inizia a ricordarmi sempre di più Johnatan del Grande Fratello. Ho paura
    Val, anche a me. Favoriscimi una Guinness, che con questa canicola ci vuole proprio…

    Yasmine, che bello, sei tornata con questi lidi!!
    Il tuo supporto mi fa sempre piacere… non lo merito, davvero! ^^
    Ah, e complimenti per il consorte: davvero un bel bocconcino. **

  27. Recensione fantastica, come tuo solito fai sembrare le mie dei temini delle elementari. Ti odio per questo, ma ti adoro perchè sei geniale. Direi che le cose si pareggiano. 😄 Oh Gesù, ma senza cercare di scatenar flame le Vestali non son contente, no?

  28. FINE A SE STESSO COME LE NOSTRE FF SPAZZATURA

    Però almeno ammette che le sue Fanfiction sono:
    – Senza senso
    – Spazzatura
    Io lo trovo sinceramente apprezzabile.
    Voi no?

  29. E’ impressione mia o costei si esprime come Dolores Umbridge?

  30. eh sì, mancava proprio la Umbridge. La ff era chiara, Odio le ha dato semplicemente una voce.

    Se si cominciasse a imparare dai propri errori accantonando l’orgoglio, forse le ff sarebbero più interessanti e leggibili. Ma è più semplice prendersela con chi le recensisce.

    Scusate, c’è una Guinnes anche per me? Ho la gola secca per lo sdegno.

  31. Scusate LadyMalferret non loggata #30

  32. Ma volete mettere quelli che mandano le loro storie a un sito moderato, quindi si piaccano se un moderatore sottolinea i loro errori e le loro frasi incomprensibili?
    No, perché succede anche questo, ve lo assicuro!

    E dico: se mandi una storia a un sito moderato, fai tutto con le tue mani, eh!

  33. Almeno la Umbridge ha dimostrato di saper tenere a bada gli ormoni impazziti della scuola! La rivogliamo! Dolly ritorna!!!

  34. Dolly è divenuta il mio mito quando ha separato i pomicioni.
    Se c’era lei, volevo proprio vederli i festini con alcolici e studentesse svestite.
    Starfi o chi per lei fa sempre sfoggio di classe e pacatezza.
    Asharos è il nome delle mie tre migliori amiche, di due zie, di quattro cugine e sei ex compagne di scuola.

  35. Asharos, che nome delizioso.
    Io avevo una prozia che si chiamava jhgfsclmvwer, pensavo che quello avesse raggiunto il picco del particolare e ridicolo.
    Ehm, perchè gni volta ci vengono descritti marca, fattura, tessuto, colore, forma, numero di etichette degli abiti che indossano le nostre care Mary Sue?
    E noto con piacere che l’ ennesima MS è finita a Tassorosso… povere Grifondoro e serpeverde, e dire che anche loro sono valide come i Tassi….

  36. Peccato che tu fossi febbricitante, avresti potuto fare di meglio. Nonostante tutto sei riuscita a farmi fare quattro risate, o forse di più, ma non ricordo (è passato un po’ di tempo da quando hai postato la tua critica…).
    Ho dovuto tuttavia aspettare un po’, prima di scriverti in risposta, perchè mi sono permessa di prendermi del tempo per far sbollire quel po’ di rabbia che mi aveva subdolamente assalita. Del resto, la prima reazione di un autore davanti a una critica negativa, è di stizza. Non lo nego.
    Ma col senno di poi, ho assimilato anche le tue critiche ironico/velenose e le ho trovate fondate, andando a sbirciare discretamente anche nei vostri siti affiliati.
    Già sapevo che la ff in questione non aveva capo né coda, ma dopo tanto rimuginare sono arrivata alla conclusione che non piaceva più neanche a me. E’ per questo che l’ho cancellata.
    L’ho cancellata dal ‘Tempio’, ma non dal computer, perchè dopotutto mi sembra che non fosse da buttare via TUTTA quanta. Magari più avanti vedrete un’altra mia ff di Harry Potter, scritta con più testa e non tanto per fare.
    Vorrei inoltre dire che i nomi ‘Akbar’ e ‘Asharos’, per quanto astrusi siano, a me piacciono. E pure Cagliostro.
    Per il resto puoi anche avere ragione.
    Ora scusate, ma vorrei vedere Scrubs… quindi la vostra Vestale vi saluta cordialmente, sperando di essere stata cortese (se così non fosse contattatemi direttamente).
    Saluti a tutto il Sito
    Nerin

  37. Non ti biasimo per aver aspettato del tempo, anzi.
    Tutti noi preferiamo una risposta meditata e pacata come la tua a uno stizzito “se nn ti piace, nn leggere!”. In più, visto che una cosa del genere non accade quasi mai, la apprezzo ancora di più.
    Ma non era necessario che cancellassi la storia, bastava solo qualche revisione… il nostro scopo non è quello di costringere gli autori a cancellare le proprie storie.
    Per i nomi, è ovvio, i gusti son gusti… però mi ha perplessa un’italiana che si chiama Asharos.
    Tutto qui. ^^

  38. ” **non che qualcuno sa come si chiamano quei 4 inutili cosi dei Tele Tubbies?**
    Oh, cielo, che domande fai? James, Sirius, Remus e Peter, ovviamente”

    Credo sia una delle cose più geniali che io abbia mai letto XDDDD

    Meravigliosa la recensione, mi ha commosso X°°°°DDD

  39. non riesco a smettere di ridere! Asharos è chiaramente un derivato di tasti schiacciati a caso, ma non prendetela male, la Mary Sue poteva chiamarsi kjdfghjkfn.

  40. Italians do it better NO però xDDDDDDDDDDD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...