Sgt. Potter Lonely Hearts Club Band (CD 2)

Draco Lucius Malfoy, alla morte del padre, si ricicla come imprenditore, con benestare di Narcissa. Naviga su Internet, usa il cellulare, ha un orologio burino e va al concerto dei “Black Brands” il cui cantante è proprio il nostro Potter.
Non voglio che vi scordiate di Yamamoto, comunque.

Siamo ancora allo spettacolare concerto, con le nostre divise da cheerleaders di pelle. Questo non Harry Potter, ma Bob Dylan: una sua esibizione dura minimo quattro ore.
Music: “La canzone era malinconica ma forte con gli assoli di batteria. [non descrivere la musica! Non descriverla così, che poi non si capisce, chi sono? I Nirvana?] Potter sembrava che stesse facendo l’amore con il suo microfono [il microfono è il solo con cui Potter potrebbe farlo, a parte quella vacca di Ginny] avvolto in quegli indumenti attillati e stracciati ad arte  (rigorosamente neri). [Pare in incrocio fra Spike e un senzatetto di Lambrate].
La splendida ballata, che vi illustrai, illumina il cervello del Pargolo Divino.
“Lo shock che quelle parole gli provocarono erano paragonabili a un pugno nello stomaco.”
Sì, io ho vomitato pure il pranzo della mia comunione, ti capisco, ragazzo.
Sexy Sadie: “La canzone ora, aveva ritmi più cupi e sensuali [esplica meglio, non capisco] e Harry aveva preso a muoversi in maniera più eccitante per la gioia e l’isteria delle sue fan…. [Ho un’immagine atroce di Potter che muove il bacino e… Envie! Il catino, avanti!] stava amoreggiando coi suoi acclamatori che urlavano il loro amore insieme al suo nome. [Uh?] Ripetuto in un coro convulso e continuo. [Tipo i miei conati]”
L’ età dell’ innocenza:
“Possibile che i testi delle canzoni corrispondessero alla realtà! [Lo chiedi o lo esclami? In ogni caso, credo che Potter ti brami, io mi sentirei sporca al solo pensiero] Lui non si era mai accorto di nulla. Come poteva… [Lo chiedi o ne sei sicuro? Io penso non potessi rendertene conto. Se io lo scoprissi, cadrei in stato catatonico] Si [ì] in fin dei conti lui era il golden boy , lo trattava sempre male, non gli era mai neanche passata per la testa un’idea del genere. [bei tempi, eh!] Anche se adesso a distanza di anni lo trovava decisamente interessate, all’epoca della scuola……..mai.  [Il GoS vegliava su di te] In quel periodo non ragionava con la sua testa . [adesso ragioni con il cervello che sta in basso? Beh… Draco, lasciatelo dire, Dean Winchester a più buon gusto di te nel ragionarci]”.

Ci siamo un po’ stancanti di questa Woodstock della fanfy, vero?
Procediamo.
Draco capisce che Harry lo ama, ma non può credere che una persona come lui, ami un voltafaccia vigliacco, quale Draco è!
“Decise di non indugiare oltre su quelle riflessioni assurde, dopo il concerto sarebbe andato nei camerini.”
Presumo usando il metodo “Samantha” di “Sex & the City”.
Debosciate: “Si diresse verso i camerini, conobbe la band che era circondata dal solito gruppo di groupy [le cosa? Ma scrivili giusti i nomi e ringrazia il cielo che esistano, altrimenti, non avremmo Li vTyler], un nutrito gruppo di ragazze mezze nude [nude? Manco una mantellina?]che si spalmavano allegramente a dosso a loro senza neanche badare alla sua presenza. [Malfoy, fra i babbani non sei che un tizio con l’orologio tamarro]”.
“Uno dei ragazzi della bando”
gli indica dove andare, per farsi coca e donne in pace, senza quella creatura inutile fra i maroni.
La guardia del corpo privata di Potter riceve una mancia di 200 dollari per far entrare Malfoy nel camerino di Harry che è più grande del bagno di Malfoy.
A noi frega, vero?
La doccia della diva: “Non ci volle molto perché Harry uscisse dal bagno coperto solo da un accappatoio e con un asciugamano in testa.”
Il suo barboncino è nella cesta dal guanciale di seta.
Inizia un bellissimo, intenso dialogo fra i due protagonisti, ve ne riporto un pezzo, che non voglio perdermi “Buffy”.
Come nacque: “Forse dovrei spiegarti perché ti ammiravo da lontano….anche se tu mi detestavi. Forse era un senso masochistico, all’inizio! [ma pure in seguito] Non lo so, ma in te vedevo quello che potevo diventare. [Biondo?] Quello che avrei voluto essere…amato da una famiglia, spalleggiato dai genitori viziato e coccolato. [invece ero piccolo e sfigato] Tutte cose che io non ho mai provato. E il fatto che tu te la prendessi con me nonostante tu avessi tutte le case che io desideravo….bhe mi faceva incazzare a morte. Nel corse degli anni questa mia inclinazione nei tuoi confronti si è chiarita e fortificata…avrei voluto mille volte cercare di dirtelo, specialmente quando aveva scoperto che le cose che invidiavo di te erano solo bugie, che anche tu in fin dei conti eri come me, una pedina in mezzo a un gioco di adulti . quando poi avevo saputo che tu ti eri schierato dalla nostra parte, il cuore mi si era allargato. Ma orami era passato troppo tempo, troppo odio era uscito da te perché io potessi solo pensare di……infine giunse quella notte”.
Siamo in lacrime, vero pulcini?
Draco se va con un nulla di fatto e si portare all’ Hilton.
Qui, la sottoscritta è scoppiata in una risata liberatoria, poi ha vomitato nuovamente.
Harry, dopo un pippone di quasi cinque righe, si degna di tornare da Malfoy.
I due si dichiarano amore eterno e suggellano la dolce promessa con un delicato bacio d’amore e qualcosa di più.
Al mattino, il buon  Potter si sveglia da solo (quel cafone manco gli dice che se va) con un bigliettino sul cuscino.
From me to you: “Caro Harry,
 scusa se non sono li ma doveva prendere una aereo per tornare a Londra.
Questa è stata una delle notti più intense della mia vita.
Ancora non so cosa provo per te , sono molto confuso ma….settimana prossima torno a Los Angeles , non ti posso promettere niente quando ci incontreremo, ma mi piacerebbe conoscerti e magari un giorno, forse , imparare ad amarti.
Saluti Draco Malfoy.”
Delizioso. Sa tanto di “Harry, avevo voglia di scopare e così ho usato quello che provavi per me, in fondo, è bello farsi una sveltina gratis. Senza rancore e se ci si ripiglia, magari lo rifacciamo, ok?
Vado, che mi si fredda il tè.
Chiamo io”.
Noi adesso ci chiediamo: perché?
“Finalmente ho fatto la mia prima Draco-Harry, piegandomi alle leggi di mercato.”
Sulla sibillina chiosa dell’autrice, spengo lo stereo.

 

Annunci

23 risposte a “Sgt. Potter Lonely Hearts Club Band (CD 2)

  1. Ti prego, autrice, non piegarti più alle leggi del mercato.
    E se proprio devi piegarti, almeno scrivi cose sensate!

    Che cosa caspio c’entra tutto questo con Harry Potter?

    Onestamente:
    – Sono a Los Angeles (nemmeno in Inghilterra!);
    – La magia non c’è;
    – Draco è un tamarro col rolex;
    – Harry è un cantante;
    – Degli altri personaggi nemmeno l’ombra.

    Ma questa è una fanfiction su Harry Potter?
    No, è un’originale dove una sottospecie di cantante dark si fa un tamarro, di cui un tempo era compagno di scuola e che un tempo odiava.

    Stop.
    Così siamo buoni tutti a sfornare fanfiction…

  2. Certi prodotti di certe menti dovrebbero rimaner chiusi nella loro cartella Documenti, o almeno non tutti ammorbare lo stesso, povero fandom.

    Ma la peggio cosa è l’idea che esistano addirittura leggi di mercato, cioè che la maggior parte dei fanreader voglia leggere tali stravolgimenti [che poi, fossero almeno ben scritti&congegnati… va bè]… semplicemente agghiacciante.

    P.S. pazienza un Harry de Lioncourt. Ma un Harry-Spike… potrei uccidere qualcuno. Argh.

  3. Ma perchè? Perchè? Il mondo non ha bisogno di Draco/Harry, e chiunque sostenga il contrario può tranquillamente evitare di leggere i libri della Rowling e buttarsi sui romanzetti rosa di infima qualità.

    PerlaNera (sono nuova di queste parti…)

  4. Bhe, non potevo aspettarmi di meglio da questa spelendiderrima fanfy.
    La fine poi, devo dire che è molto romantica.
    Ok, sono troppo schifata per andare avanti, e poi devo finire di mangiare.
    Alla prossima recensione! ^^

  5. Sono Haru28 e il post precedente è mio. ^^

  6. Il mondo non ha bisogno di Draco/Harry
    Perla Nera, io ho bisogno di Draco/Harry (e di Harry/Draco, sono per la parità!), ma non credo che dovrei darmi ai romanzetti rosa, Bowie me ne scampi! Certo, queste fyccy declassano la categoria e eviterei volentieri di incrociarle, ma comunque questo è il mio OTP e niente potrà mai farmi cambiare idea…
    Chiudo la parentesi seria.
    Lestat è ancora a caccia dell’autrice, Armand ha deciso di aiutarlo e Spike si è unito a loro alla faccia dei crossover e dell’anima e di Buffy… Louis mugugna in un angolo e Marius elargisce le sue perle di saggezza che nessuno vuole asoltare. Aiutatemi, la corte dei vampiri si è insediata qui al manicomio e prende ordini da Draco. Io vado ad accompagnare Sauron dallo psicologo che non li sopporto più!
    (Ah, il maritino specifica che la zietta ha ben interpretato il biglietto per Pottah… solo non capisco se lo dice per compiacermi o se parla sul serio, il fedifrago!)

  7. Scusate, ma sono soltanto io quella che Harry e Draco non li vede da nessuna parte? Andiamo, non vorrete farmi credere che quelli sarebbero davvero loro! Continuo a chiedermi per quale motivo le Vestali si rifiutano di pubblicare certe perle di sagezza nella categoria “originali”…

  8. Potremmo proporre alla zia Row di pubblicare una catena alla Harmony con protagonisti i bellocci di Hogwarst…

  9. sono soltanto io quella che Harry e Draco non li vede da nessuna parte?
    No, pure io non li vedo in ‘sta fyccy, non temere…

  10. Mi spiegate qual è il bello di scrivere una fanfiction “commerciale” per il semplice gusto di ricevere una valanga di commenti?

    Ridatemi il mio frustin..ehm… la mia bacchetta, cioè.

    Lady Ofelia de Sade (la panterona pon pon trasgressiva)
    ;P

  11. Quello che avrei voluto essere…amato da una famiglia, spalleggiato dai genitori viziato e coccolato. [invece ero piccolo e sfigato]

    Povero Piccolo Calimero…
    Emh!

    Domanda: Pottah sopporterà di essere stato sodomizzato così, proprio alla sveltina, e poi praticamente abbandonato.
    Mah. Misteri della fyccina..

    @DamaGil: per fare Originali bisogna essere creativi. E la maggioranza non lo è, anzi, è pure piuttosto pigra… Indi!

  12. E per scrivere un’originale bisognerebbe attenersi ai canoni imposti dal fandom.
    Questa è già un’originale: se cambiamo qualche nome in cosa, esattamente, differisce da un’originale?

  13. Intendevo “e per scrivere una fanfiction”, nella prima frase del precedente commento ^^;;;

  14. Secondo me la parte più sgorgante significati nascosti (ma neanche troppo) di questa splendida ficcy è il commiato dell’autrice: spiega così tante cose…

  15. Se l’esimia autrice si volesse piegare del tutto alle leggi commerciali sarebbero guai: i seguiti fanno trend.

    Vedo già la seconda puntata: Potty chiama a raccolta la sua confraternita di vampiri canterini per dar la caccia al fedigrafo Dramarro (Draco-Tamarro). Spike però non va. E’ ammanettato al mio letto, ah ah ah.

  16. Fortuna che Lucius è morto! Almeno non deve vedere cosa accidenti sta combinando suo figlio!
    O forse il protagonista della storia è solo un tizio che ha ucciso Draco per appropriarsi della sua identità… sì, meglio illudersi che sia così.

  17. O forse il GoS è morto di crepacuore, vedendo cosa facesse il Divin Pargolo.

  18. Winola: mi correggo, hai ragione. IO non ho bisogno di Harry/Draco (in effetti i gusti son gusti). E non volevo offendere con il riferimento agli Harmony. E concordo: Harry Potter e Draco Malfoy qui non li vedo da nessuna parte (poteva tranquillamente chiamarli Piero e Luigi). Che tristezza però…
    PerlaNera

  19. Se l’autrice avesse ricavato un’originale da questa.. ehm.. Fan’sFiction và (Tanto per usare un eufemismo), non avrebbe ricevuto commenti a fiumi poichè il suddetto fandom è veramente poco recensito, a meno che tu non sia un’autrice o autore conosciuto, MOLTO conosciuto, e allora i tuoi lettori, vedendo l’originale, si decidono a leggere anche quelle.
    Purtroppo, sono leggi di mercato anche queste..

  20. E non volevo offendere con il riferimento agli Harmony
    Figurati, nessuna offesa! Era solo per dire che ci sono H/D decisamente ben scritte in giro… soprattutto nel fandom inglese!

  21. Ma perchè piegarsi alle leggi del mercato, Ra divino?
    Ma io non lo so!
    La cara Vestale ci gioisce pure di aver scritto una cosa puramente commerciale che non ha nulla dei libri della Rowling.
    Mi vien da piangere…

  22. Gos, almeno è stata una scopata e non un giuramento di amore eterno =_=
    Se il biglietto fosse stato più bastardo forse avrei anche potuto credere che si parlava di Draco(invece questo è chiaramente Drake).

  23. Ma… Anne Rice non aveva espressamnte vietato che i suoi fans utilizzassero i suoi personaggi per racconti amatoriali?

    Lestat

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...