Dichiarazioni, supposte ed amori fatali, parte quarta…la fine di una storia.

E siamo arrivati all’ ultima puntata, dolcissimi pelosini dal cuore di piombo.
‘niff! ‘niff! Mi viene da piangere…mi ero affezionata a questa cosettina T_T…no, non è vero, ma un po’ di scena ci voleva comunque.

Dunque dunque, SevVYE ed Hermione hanno votato per un ammore platonico, lui ne avrà due balle così, ma poco importa.

Salto temporale…

Arriva, finalmente, il fausto giorno del diploma (che tutto il resto del mondo conosce come “M.A.G.O.”, ma a qusto punto un “chissene” mi pare d’ obbligo); ovviamente, secchia com’ è, la pulzella passa gli esami.

Appena ritirato il pezzo di carta Severus la porta al castello dei Principe (uh? E chi diamine sono, ora, questi?), ereditato da sua madre, la signora Principe (aaaah…comunque era Prince…Eileen Prince, non Principe. In questa storiella sbucano fuori personaggi e posti nuovi in continuazione O_O siamo sicuri che si tratti proprio del Potter-fandom? Sicuri-sicuri?…Chissene), dove fanno l’ ammore fino all’ultimo istante.
Fino all’ ultimo istante di che? Di due ore? Di un mese? Dell’ esistenza del mondo? Della mia pazienza?…io voto per l’ ultima.

Il 19 Agosto, giorno del compleanno di Hermy, visto che ormai hanno già consumato si trovano un piacevole diversivo: spiattellare la loro storia al resto del mondo.

Riassumo brevemente le reazioni:
il Vecchio Tossico ascolta distratto la lieta novella, poi torna a leggere il suo Topolino, tanto lo sapeva ancora prima dei due (in realtà è stata tutta una sua macchinazione per non farsi kedavrizzare da tenebra-man, ve lo dico io U_U).
Ginny, Harry e Draco lo sapevano già ai tempi della scuola; pezzente junior l’ aveva saputo dalla diretta interessata in un momento di particolari confidenze, il suo moroso l’ aveva saputo per riflesso e Spotter ne era venuto a conoscenza durante una sessione d’ Occlumanzia (ed aveva spaccato la faccia al caro, vecchio Severus…vi piacerebbe, eh, che la storia, almeno alla fine, restasse IC? E invece no! Illuse), diventando amichetto di merende del docente alla fine del settimo anno.
Me li immagino, quei due, a scambiarsi le sorpresine degli ovetti Kinder; “io ho trovato una cosa da montare, tu?” “io un Gormita” “facciamo a cambio?” “sì, dai, tanto siamo amichetti!”…*Giev rilegge ciò che ha scritto e rabbrividisce* Alla Compagnia delle Merende si unisce anche l’ ormai diseredato, ed amico dei buoni, Draco, trasformando il duo ne I Tre dell’ Ave Maria. Davvero sconfortante.
L’ unico a rimanere un minimo IC è Lenticchia, che appresa la notizia si fa prendere da un colpo apoplettico, rinsavisce, tenta di strozzare naso adunco ma infarta di nuovo (l’ autrice riassume con “shockato”).
Mamy e Papy Granger ne sono contenti; “Oh, come sono felice che tu vada in sposa all’ assassino dei tuoi nonni, figliola!” “Già, assassino nonché DE, non dimenticarlo, cara” “E come potrei? Va’ e sii felice!” Oh My GoS…
I membri dell’ Ordine si stupiscono un momento, ma, nell’ euforia generale, acconsentono e si buttano nella festa.

Altro salto temporale, di cinque anni…

SevVYE ed Hermione si sposano in Giugno, danno alla luce (la regalano all’ ENEL) una pargoletta che decidono di chiamare Savanna (no, questo non lo commento; ormai i miei occhi si sono abituati a leggere cose che con il mondo di HP non ci azzeccano una mezza fava). Capelli neri ed occhi castani…l’ unica cosa che non sia Mary Sue in questo scritto.

Festa grande per la piccola Savvy Piton! Tutti al castello dei Principe (ed ora, miei adoratissimi e conigliosissimi conigliotti, pronti per il gran finale).

La lista degli invitati:

Ron e Fleur, la coppia che scotta. Il povero Bill s’è messo in società con Viktor e s’è preso la supposta, anche lui; Lenticchia e la Veela si sono messi assieme durante una vacanza del pezzente a Parigi (ma se è pezzente, come fa a permettersi una vacanza nella costosissima Parigi? Mah…) e si sposano nel giro di un annetto, nella primigena disapprovazione di mamma Weasley (quella è la storia di Bill!!) che, però, ora adora la pomposa Miss. Si trasferiscono alla Tana e figliano in allegria, per la precisione due gemelli (dev’ essere una cosa di famiglia).

Draco e Ginny, due cuori e una capanna…perchè Malfoy Manor te lo puoi anche scordare, mio caro traditore della partia e degli amici. Sposati e residenti in un appartamentino di Londra, perchè lui diseredato (grazie Gos! Grazie!). Lei erbologa, lui medimago (che?! Medi-che?! Malfoy…che aiuta la gente…Gos, hai fatto bene, anzi, spero tu l’ abbia buttato fuori di casa a calci nel regal deretano). Anche loro in dolce attesa (ho già detto “bleah!” in questa recensione?).

Potter e Lunatica, fidanzati ma non sposati…insomma, conviventi in attesa dei DICO. Innamoratisi dalla sconfitta del Lord (che dev’ essere avvenuta in quattro e quattr’ otto durante uno dei salti temporali), lui è il miglior Auror sulla piazza (e figurarsi, Spottah number one, for evah!) e lei giornalista del Cavallino (ma che roba è? Esiste sul serio?).

Remus e Tonks, dolci sposini.

Fred e George sono gli unici che si salvano da ‘sta combricola di matti.

Mrs. e Mr. de Pezzentis, che non paghi d’ aver già figliato come conigli, si sono dati alle allegre gioie della camera da letto ed hanno sfornano altri due marmocchietti; ovviamente due gemelli…ovviamente spaccaballe come Fred e George (ma perchè?).

Charlie e sua moglie Patricia, anche loro creatori di una bella figliolata; due gemelli (ora ne ho le prove, è una mutazione genetica di famiglia) ed una pupetta, rispettivamente Fred, George e Virginia…che fantasia, eh?

Il Vecchio Tossico, la Gattaccia, mamy e papy Granger, Neville, Susan Bones e tanti, tanti altri (la Fata Madrina, l’ Omino di Pandizenzero, i Tre Porcellini…l’ unico che manca è Bill, che giustamente ha mandato tutti a cagare dopo esersi visto soffiare la donna dal fratellino scemo).

Ma cosa saranno mai diventati i nostri amorucci amorucciosi?
Hermione è una scrittrice e sta per pubblicare un libro dal titolo “A Fordibben Love” (posso ridere? Vi prego, posso?…ok, no…però almeno scriverlo giusto non mi pareva una cosa poi così brutta), storia del loro loVVe, e Severus si è zerbinato per lei, ha lasciato la cattedra di Pozioni (giustamente; non può ottenere anche quella di Difesa? E allora sbatte i piedini e molla tutto) e si è messo in proprio, iniziando a vendere pozioni, antidoti e carabattole varie per non allontanarsi dall’ adorata mogliettina.

Fine.

No, non è vero, c’è dell’ altro.
Vi stupite? Manca l’ happy ending!

Ora vivevano felici nel castello, crescendo la bambina nata dal loro amore.
Sembra una storia irreale.
(e lo è!)
Una storia magica efiabesca. (proprio per nulla…io direi horror, ma è un parere del tutto soggettivo e personale)
Ma Savana era la prova autentica di quell’amore. (…Savana?)

E questa volta è finita davvero.

Tiriamo ora le somme:
Storia quasi totalmente sgrammaticata, nonostante i numerosi errori siano stati fatti presenti all’ autrice da alcuni commenti lasciati, lei non si è nemmeno premurata di correggerla…davvero lodevole. Che poi non ci si lamenti se si viene recensiti in questo modo.
Tra le note troviamo solo un "one shot"…ora, non dico tanto, ma mettere anche "OOC", visto che lei stessa dice che la storia è "inverosimile"? Ottimo esempio di coerenza e di "amore" per ciò che si fa. E chissene se a lei piace così; non vuole cambiare la storia? D’ accordissimo, ma almeno che si metta l’ avvertimento, anche solo per rispetto verso i lettori.
Ripeto, che poi non ci si lamenti per le recensioni.

Ed ora vi saluto, miei zuccherosi saltellanti dalle orecchie a punta, torno a tessere la mia tela in attesa di qualche altra sventurata moschina.
Mi sento davvero amareggiata…Jareth, passa l’ Havana.

Annunci

17 risposte a “Dichiarazioni, supposte ed amori fatali, parte quarta…la fine di una storia.

  1. Più che l’Havana mi farei passare direttamente Savana (Piton, ovvio), per darle fuoco e fumarmela… almeno elimino una prova della vergogna della Pallida Cortigiana.
    Brrr…

  2. Ahahah!Ma dai Savana??Meno male che una cosa del genere è impossibile!!

  3. *Deglutisce orripilata*
    E’ finita, vero? Finita, finita?
    Rendiamo grazie al GoS!
    Sono stra-felice che il Divin Lucius abbia cacciato il figlio ingrato. Spero gli abbia fatto molto male prima di buttarlo fuori… u.u
    Per l’amor di Ra! Ma da dove escono quelle coppie assurde? E mi chiedo anche perchè nella fan’s fiction tutti diventino improvvisamente prolifichi come i conigli.

    “Ora vivevano felici nel castello, crescendo la bambina nata dal loro amore.
    Sembra una storia irreale. (e lo è!)
    Una storia magica efiabesca. (proprio per nulla…io direi horror, ma è un parere del tutto soggettivo e personale)
    Ma Savana era la prova autentica di quell’amore. (…Savana?)”

    Posso dare di stomaco, vero?
    Elfuccio mio corri col catino, presto!

  4. Fedeli, unitevi a me.

    Prego il GoS, affinchè scateni la sua ira divina su questa obbrobriosa coppia (non in regola, per giunta).

    Prego il GoS, affinchè Severus, la pallida- ehm, Severus il pozionista ritorni ai suoi capelli unti e il suo cervello ricominci a funzionare.

    Prego il GoS, affinchè Hermione Jane Granger rimetta in moto i suoi neuroni e si trovi di meglio da fare.

    Lady Ofelia

  5. Ottima recensione, sono lieta che il divino GoS abbia fatto il suo dovere.

    Solo una cosa io non avrei contestato all’autrice, ovvero quel “Principe”.
    Dopotutto il libro, in italiano, è stato tradotto: “Il Principe Mezzosangue”.
    Se poi la traduttrice è tanto scaltra da scrivere “Principe” nel titolo, e “Prince” nel resto del testo (non so, io i libri li ho in inglese)… beh, l’errore è suo.

    Ma i gemelli non erano, effettivamente, una cosa di famiglia? O.o

    Comunque questa storia è davvero, davvero, da diabete.
    Credo che “Savanna” si chiami così per non cambiare troppo il nick del babbo; Sev, Sav… mi chiedo solo perché anche Hermione non faccia un salto all’anagrafe, così si unisce alla combriccola!

    Comunque i PACS in Inghilterra ci sono; sempre detto che amo gli Inglesi, io.

    Chi non sarebbe felice, dopotutto, vedendo la figlia sposare quello che le ha fatto fuori i nonni?

    Il pezzo di Harry e Severus compagni di merende è bellissimo 😄

  6. E per forza che sono conenti! Sanno già in che buone mani va la figlia…
    Ma per favore…

  7. Rendo Grazie al GoS.

    Mamma mia ho ancora i brividi, mi ci vorranno secoli per riprendermi ç_ç

    Acchan

  8. Savana sarebbe… la figlia ò.ò?
    Oh GoS.
    Siamo arrivate alla fine..

    Ma sarà finita T___T?

  9. @ Gil: ti giuro, prima di correggere quel Principe in Prince sono andata a controllare sull’ HBP, ricordavo qualcosa ma non ne ero sicura; nella versione italiana la madre di Severus si chiama proprio Prince (pag. 488) ed Hermione fa tutto uno spiegozzo sul perchè Prince/Principe, quindi penso arrivi dalla versione in inglese, a meno che la Masini non abbia pastrocchiato per aggiustare le cose (e comunque, non mi stupirebbe); in qualunque caso penso abbiano lasciato Principe nel titolo, al posto di Prince, perchè se non non si spiegava il ragionamento di Herm…no, in realtà non lo so, so solo che la Sacra Sesta Bibbia cita Prince XD.
    I gemelli sono effettivamente “roba di famiglia”, solo sono un evento eccezionale…qua pare la norma -_-.
    Errata corrige: mi ero scordata che i PACS in Inghilterra esistono, ergo la frase diventa:”conviventi sotto protezione dei PACS.” 😉
    Grazie per le info Gil!
    @ Bea: sì, tranquilla, è finita…spero O__O
    E sì…Savana è la figlia…cugina di Tundra 😄 (scusate, ma questa proprio non son riuscita a trattenerla).
    Felice che la recensione sia piaciuta!

  10. Sì, so che è “Prince”, in originale.

    Ma l’originale è, appunto, “The Halfblood Prince”.

    La Masini, visto che ha tradotto il primo “Prince” come “Principe”, nel titolo, per una questione di coerenza avrebbe dovuto mettere “Principe” anche nel testo.
    Ma non l’ha fatto.

    Che però qualcuno traduca “Prince” come “Principe” anche nelle storie io, personalmente, non lo vedo del tutto come un errore.
    Anzi, secondo me è un errore maggiore tradurlo solo nel titolo e nel testo no, come ha fatto la Masini.

    Non mi sembra una cosa tanto diversa da chi scrive “Figlia di Babbani”, “Sanguesporco” e simili, solo perché non si arrende al fatto che la Masini abbia raccolto tutto sotto “Mezzosangue” 😉

  11. Io ho pianto, sappiatelo.
    Envie, per fortuna oltre ai catini, porta i lacrimotoi.
    Savanna è così adorabile, non trovate?
    Fleur non è più grande di Ron?
    Una coppia trasgressiva, come Luna e Harry.
    Draco Malfoy Medimago è… E’ e basta.
    Io sono già delicata, queste emozioni mi stroncano.
    Enviee!! Il catino!

  12. Direi che l’unico IC è il GoS che per lo meno, dopo tutte le cazzate compiute dal Figliolo, lo disconosce.

    Per il resto, credo che a questo punto mi sia venuto il diabete. Tra queste coppie pucci-pucci e i tanti pargoletti…Bleah!

    Complimenti per la recensione, comunque ^^

  13. Grazie solo per aver creato il nomignolo “tenebra-man” 😄

  14. Spotter ne era venuto a conoscenza durante una sessione d’ Occlumanzia (ed aveva spaccato la faccia al caro, vecchio Severus…vi piacerebbe, eh, che la storia, almeno alla fine, restasse IC? E invece no! Illuse)
    Harry, mi deludi! Sei tu l’eroe, miseriaccia! Fallo per Viktor!
    L’ unico a rimanere un minimo IC è Lenticchia, che appresa la notizia si fa prendere da un colpo apoplettico, rinsavisce, tenta di strozzare naso adunco ma infarta di nuovo (l’ autrice riassume con “shockato”).
    Ho avuto più o meno la stessa reazione.
    l’ unico che manca è Bill, che giustamente ha mandato tutti a cagare dopo essersi visto soffiare la donna dal fratellino scemo
    Oh, ecco qui l’eroe! Ragazze, applauso! (ci mancava solo che perdonasse anche lui…no, sarebbe stato troppo). Menzione d’onore a Malfoy senior, che mi è sempre stato sulle scatole ma da oggi sarà il mio idolo.
    Davvero è finita? Vi prego, qualcuno scriva un bel finale alternativo dove Pottah, Viktor, Ron e Bill decidono di fare il remake di “Arancia meccanica”…vi prego!

  15. I gemelli sono effettivamente “roba di famiglia”, solo sono un evento eccezionale…qua pare la norma -_-.

    Credo che però la predisposizione ad aver parti gemellari provenga dalla famiglia materna…

  16. Savanna Piton… Savanna??
    Proprio un nome efiabesco… quasi quanto il resto della trama [anche se io continuo a sperare che Dracucciolo sia diventato Medimago solo per il gusto di praticare eutanasie]…

    au revoir

  17. Il maritino gioca solo a fare il medimago, tranquille… è che dopo l’ultimo fuga dal manicomio gli hanno fatto credere di essere medico per trattenerlo in loco.
    La storia con la pezzente è uno dei suoi incubi ricorrente, gli psicologi stanno cercando di scoprirne la causa per curarlo… io propendo per un salutare crucio, ma loro sono contrari…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...