Dichiarazioni, supposte ed amori fatali, parte seconda

Eccomi di nuovo a voi, pronta a narrarvi la seconda parte delle gesta di Severus ed Hermione.
Alla destra le fidate Camel (d’ importantissimo sostegno morale…l’ Havana l’ ho finito ieri) ed alla sinistra, piantato dritto dritto verso il collo, l’ inseparabile ventilatore Dolly, compagno fedele di tante torride estati torinesi.

Avevamo lasciato i nostri pupilli in Sala Grande, la sera di Natale (tiè!); Hermione in piena crisi lovvosa ed il caro SevVYE nel fulcro del dramma esistenziale “Io vorrei, non vorrei, ma se vuoi…”: amare la cara sotuttoio o no?

In apertura abbiamo, nuovamente, due carte d’ identità, quelle di Potter e Weasley.
La scena è quella che tutti conosciamo, avendo visto il film: Hermione si siede al tavolo con i suoi compagnucci di marachelle, tutta in solluchero per il ballo con l’ orso delle foreste nordiche (ma non si stava struggendo l’ esistenza per Severus?…volubile la fanciulla!).
Vengono riportati alcuni dialoghi presenti sulla pellicola, ma nemmeno questi sono esonerati dagli errori…
E poi si lamentano…sfido io!

Comunque…compare ancora una volta la cara, vecchia Durmstrong, alchè mi sovviene il dubbio di aver letto male io i libri; rapido controllino e…no, nella terza Bibbia si vocifera solo di Durmstrang…che abbiano aperto un’ altra scuola di magia?

La storia procede, sempre rigorosamente senza accenti sui verbi al passato, e con la presenza di un soave "avverti a Viktor"…la prendo come un’ ulteriore licenza poetica, non ho la forza di soffermarmi su ogni singolo dettaglio e la Camel sta finendo.

Hermy s’ incollera con il pezzente suo amichetto ed esce in giardino per pensare un po’ (con ‘sto freddo? Figliola, sei matta!) ma niente, non riesce a togliersi dalla testa il Potion Master (povero Viktor, usato come un fazzoletto di carta e poi gettato nel primo cassonetto…senza nemmeno saperlo! Hermione, sei una ragazza crudele! T_T).
La signorina “quale potenza d’ encefalo!” (cit. Labyrinth) si strugge nella consapevolezza di non poter avere una storia con l’ uomo; lei è un’ alunna, lui un professore (e da quando in qua questo è un problema, nelle Ficcy? Da quando qualcuno impose il veto sulle relazioni adulto/minore, ma…fatta la legge, trovato l’ inganno, ed un “brava!” alla nostra autrice).
Stremata da tanti pensieri si siede su una panchina credendo di esser da sola, ma…(sì, questa ficcy è tutta un “ma…”; le sorprese non finiscono mai, come con le uova Kinder) uno strano rumore le stuzzica la curiosità; si alza per dare una sbirciatina e vede due ragazzi che si baciano.
Niente di più normale, direte voi, e invece no! Ci vuole il colpo di scena.
Hermione guarda meglio e vede che sono, niente popò di meno che, pezzente junior ed il sacro Erede!
Apposte le solite fotocopie da questura dei documenti d’ identità (mano al Valium, gente) si prosegue.
Ebbene sì! Ginny e Draco stanno assieme e, non contenti di tanto sfacelo, tubano e piccionano al chiaro di luna.
Se prima ci voleva il Valium, ora passate direttamente ad elfi e catini (vedete come sono buona? Vi ragguaglio preventivamente)

-Ti amo, piccola-
-Ti amo anch’io Draco-

Vacca infame! *la Camel è finita ed ha ustionato le dita di Giev…o forse è a causa del diabete là sopra? Non si saprà mai*
Il figlio…del GoS…e la pezzente…che si sussurrano tenere promesse d’ amore eterno…*il sopracciglio pearcingato della megera inacidita inizia a ticchiare in modo preoccupante* Draco, il cervellino santo ti si è fuso, e va bene (e, comunque, tanto ormai te la fai con qualsiasi cosa che respiri e sia dotata di antri…una in più o una in meno non è che cambi molto)…ma prega solo che tuo padre non venga a saperlo. Mai. Nemmeno dopo morto.

Hermione ha, più o meno, la stessa reazione, dice che la cosa è inverosimile (io avrei detto impossibile ed orrida, ma si accettano varianti sul tema), fa del sano autolesionismo e torna a guardare (razza di voyeur!).
Per la gioia ed il tripudio della pezzente junior, il bel pupillo di marca Malfoy le regala una scatolina con dentro un anello (dev’ essere di quelli trovati nelle patatine U_U), mettendoci, così, a conoscenza della durata dell’ aMMore…ben otto mesi! Mese prossimo arriva il marmocchio (cos’ ho detto O_O).
Non pago delle legnate sui denti che, magnanimamente, ci ha limosinato, il figlio del GoS prosegue, informando la piccola Ginny che quell’ anello è una promessa (TADADADAAN!): la promessa di vivere l’ ammore alla luce del sole, senza più doversi nascondere, appena si saranno diplomati. Bambino mio, hai firmato con il sangue la tua condanna. Appena dopo il diploma premurati di scappare lontano, se ci tieni alla pellaccia.
Solita solfa, la pezzente si profonde in calde lacrime di gioia, Hermione decide che può anche tornare a farsi i fatti propri, e bla bla bla.(Colgo l’ occasione e ringrazio Winola per il banner del coniugatore di verbi, per me era “profunde”, e non “profonde”)

E noi ancora non siamo sazie, ancora non ne abbiamo avute a sufficienza. E allora avanti, ce n’è ancora, e per tutti i gusti (da leggersi: svuotate i catini o prendetene di nuovi).

Hermione, dopo essersi fatta la sua dose giornaliera di fatti altrui (ciò mi fa sperare che non campi cent’ anni), torna in sala grande per raggiungere il povero Viktor usa e getta; Potter (sempre lui), che pareva far le poste alla dolce e cara amica, la ferma e le consegna una rosa rossa ed un biglietto, precedentemente lasciati sul tavolo da un ignoto figuro. E Viktor si prende, di nuovo, la supposta….e vabe’.
Cosa mai sarà vergato sul biglietto?

“Mio piccolo angelo,
vorrei dirti tante cose
di quanto tu sia bellissima questa sera
di quanto riempie la mia esistenza
solo nel vederti
Il tuo dolce sorriso e i tuoi bei occhi
mi hanno incantato
Vorrei poter essere accanto a te
stringerti, baciarti
e balla con te
ma non posso,
il mio ruolo e la mia persona
non me lo permettono
Vorrei vederti anche per solo una sera,
no come mia alunna ma come la persona che amo
Se anche tu lo vuoi, vediamoci tra dieci minuti
al settimo piano, davanti all’arazzo di
Barnaba Il Babbeo bastonato dai troll,
una porta ti apparirà di fronte a te

S.P.

Ora, non so voi, ma dopo aver compreso (e non senza sforzi) quest’ altro esempio d’ Ermetismo, dopo essermi distratta con un episodio di Fantaman (santi, santi, santi vecchi cartoon!) per tornare in me, e dopo esser tornata sul pezzo in questione, io ho la tentazione di prendere Severus a sberle fino a fargli schizzar via gli occhi dalle orbite…e già che ci sono anche di mozzargli entrambe le mani, in modo da evitare eventuali altri sfondoni simili. In alternativa gli potrei scatenare contro il Dottor Zero (tanto per restare in tema Fantaman) e restare a compiacermi osservando la sua lenta e dolorosa morte. Feeko, eh? >_^

Genio del male qual’ è, Hermione capisce subito di chi si tratta (ti prego, illuminami, o magnifica), e di nuovo si lambicca il cervello. Entra anche lei in fase “Io vorrei, non vorrei, ma se vuoi…”. E siamo tutti un passo più vicini alla gloria eterna.
Con lo sguardo cerca il suo lovvino, ma non lo trova; in compenso sente il Vecchio Tossico e la Gattaccia confabulare sul perchè e sul per come Severus si sia dileguato.
Vede il preside sorridere, mentre informa che il professore oggetto di tanta attenzione è fuito a causa di un’ incombenza assai urgente (doveva auto-flagellarsi? Mi auguro di sì).
Hermy elucubra, elucubra, ed alla fine si spiega il sorriso della vecchia mummia come un’ esteriorizzazione di felicità per la coppia novella (…gah! +__+). E, giustamente, si domanda come possa essere che sia felice per loro due.

Eh, me lo chiedo anche io, come può essere?!?!
Dannatissimo vecchio porco!

In barba alla morale, decide di recarsi all’ appuntamento; si scusa con Viktor per esser stata una pessima dama (e Viktor l’ abbatte a suon di testate, perchè lui è un Durmstrong, ed ha un certo onore da difendere…no, scusate…sbagliato storia) e si dirige al settimo piano.

E qua io mi fermo, miei dolcissimi coniglietti dallo stomaco ritorto, la dose giornaliera di zucchero ve l’ ho iniettata direttamente in vena, ora andate in pace a morire di diabete in qualche anfratto nascosto.

Che il GoS protegga i vostri oniri, questa notte, e che vi protegga dal delirio.
Vostra, psicologicamente distrutta, Giev.

Annunci

36 risposte a “Dichiarazioni, supposte ed amori fatali, parte seconda

  1. “…vediamoci tra dieci minuti
    al settimo piano, davanti all’arazzo di
    Barnaba Il Babbeo bastonato dai troll…”

    Severus, che uomo! (*sospira*) Non avrei immaginato luogo più romantico di questo.

    Canopio, presto! Il mio catino!

  2. A me di solito Snape sta sulle balle. Ma in questo caso provo un’immensa pena per lui… potere della ficcyna!

    1) Come può Silente essere felice di qualcosa che, se scoperto, gli porterà grande a non finire?
    Un professore che si fa la studentessa quindicenne… e no, non è bello.

    2) Come possono questi due essere passati dall’odio all’amore nel giro di un paio d’ore?
    Io ero rimasta che lei non l’aveva proprio nell’olimpo delle simpatie e lui nemmeno. Adesso lui la vede ben vestita ed agghindata e si innamora follemente.
    E va bene che tira più un pelo di **** che un carro di buoi… ma così è troppo! E soprattutto, perché lei ricambia? Lui si è forse lavato i capelli?

    Evito di commentare la scenetta Draco/Ginny.
    Possibilissimo come amore alla luce del sole, eh!
    Se lei rinnega la famiglia di Traditori del Sangue e si fa una serie di docce con l’alcol denaturato, magari – e dico: magari – può entrare a Malfoy Manor dalla porta sul restro e soggiornare insieme agli Elfi Domestici.

  3. Credo che non potrebbe dormire nelle cantine con gli Elfi Domestici. Ricordiamoci che loro preparano il cibo alla Sacra Famiglia.
    Io penso che la lascerebbero nel pozzo nero di Malfoy Manor, ma giusto per farle un favore.

    La trama è avvincente: questo tormentato amore, che smuove ogni parte del mio apparato digerente, mi coinvolge e mi strazia.
    Envie, solerte Elfo del Catino, può assicurarvi che non è stato facile giungere alla fine senza far confezionare altri ricipienti di porcellana.

  4. Dicono che quando si sentono le farfalle nello stomaco e l’intestino aggrovigliato è segno che ci si è innamorati, sarà… ma credo che nel mio caso sia altro: devo procurarmi pure io un’elfo del catino al più presto!
    Comunque complimentissimi per la recensione, anche se mi avete deviato, da quando leggo le vostre recensioni non riesco più a leggere una fanfiction come prima, senza immaginare uno dei vostri commentini aciduli! Siete fantastiche!
    Lastie

  5. Ho proseguito nella lettura della ff, cosa che non faccio mai per mancanza di tempo, ed ho scoperto che dietro l’arazzo di bbbt (vi piace come abbreviazione?) ad Hogwart c’è nientepopodimenoche l’equivalente di un PONTE OLOGRAMMI.
    Gaudio tripudio e catini

  6. No scusate, mi sono sbagliata…non è il ponte ologrammi, è l’astronave a propulsione di improbabilità di Guida Galattica per Autostoppisti. E’ apparso un divano!

    Ok, la pianto con gli spoiler..

  7. Oh, Barnaba il Babbeo bastonato dai troll è talmente romantico! Mi chiedo se tutte le coppiette puccettose di Hogwarts si radunino lì per grandi orgie. Forse è meglio non dirlo ad alta voce, qualcuno potrebbe rubarmi questa meravigliosa idea e usarla per una ficcyna. Tornando alla storia in questione, Sevvy che chiama Hermione “mio piccolo angelo” mi ha provocato conati di vomito non indifferenti. C’è un catino anche per me?
    Elisa

  8. Giungo ancora con le mie domande esistenziali: ma la Stanza delle Necessità è un bordello o semplicemente un boudoìr ?
    Ecchaccavolo.

    No comment per la Pezzente e il Nobile rampollo. O nobile GoS, esistono le punizioni divine! Colpisci!
    E Silente? Mah, probabilmente lui si fa davvero la Parkinson.. quindi, non può accusare più di tanto u__u

  9. Budoìre.
    La mia mente è ancora sconvolta dalla lettura…

  10. 3 parole: O MIO DIO

  11. Guardate, non ci sono parole.
    Draco che chiama Ginny ‘piccola’ è davvero troppo per il mio povero cuore ç__ç Manca solo che si metta a fare volontariato.

    Colgo l’occasione per presentarvi Tony, il mio Elfo del Catino *Tony fa un inchino*, che inizia proprio oggi il lavoro, sìsì 😄

  12. Atroce. Assolutamente atroce. Fino ad oggi ero sopravvissuta senza elfo del catino (ho percorso chilometri facendo avanti e indietro col gabinetto), ma dopo la lettura di questa gemma sono andata di corsa al mercato per comprarmente uno. Quando è troppo è troppo.

  13. /me corre verso Snape con aria preoccupata ed inizia a scuoterlo
    SEVERUS, NOOO!!!!
    RIPRENDITI!!!!!!
    Tu sei cattivo, sei cinico e tutto, e odi quella dannata zannuta!!!! Ripigliati, eccheccavolo!!!
    Perfavore, o potrei morire a causa del diabeteeeeeehh!!

    Acchan ç____________________ç

  14. Sapete… mi è venuta un’ideuzza…
    Quella di scrivere una fic usando tutte, ma proprio tutte le invenzioni delle amykette in chiave ironica.
    Una sorta di Satyricon nei riguardi delle Mary Sue & co.

    Altro che elfo del catino.
    Ci vorrebbe la fatina delle vasche da bagno…

  15. Credo che gli adolescenti dovrebbero cominciare a seguire una dieta con pochi zuccheri… magari ci potrebbe risparmiare questi ORRORI

  16. Bell’idea…!!
    Ma a questo punto invece che elfo del catino o fatina della vasca da bagno, mi prenderei l’hobbit della piscina comunale O,o

    Acchan

  17. Io ho un Elfo del wc, appena comprato. Quelli del catino li hanno esauriti, causa spropositata richiesta.

    Ladyhawke, credo che l’unica cosa da fare per le adolescenti di oggi sia eliminare MocciO (in senso fisico proprio) e nutrire le schiere di amykette a pane, buon senso e grammatica.

    Come si fa a scrivere cose come questa? Il messaggio di Piton è tutto un programma. Ma poi, per curiosità, è mai possibile che Piton possa scrivere una cosa come “mio piccolo angelo” senza che non gli cadano le dita per protesta?

    Simona

  18. Chissà cosa mai andranno a fare Hermy e la Pallida Cortigiana nella Stanza delle Necessità?
    Non ve lo state chiedendo con ansia pure voi?
    La suspance e l’originalità di questa fanfy mi dilaniano *O*.

  19. Dimenticavo, sono Shuro, del forum di Fastidious,sempre pronta a sbirciare e intromettersi ovunque ci siano fyccyne scabrose. (Sono masochista, lo so)

  20. Fantaman…stupendo, lo guardavo anch’io.
    “e Viktor l’ abbatte a suon di testate, perchè lui è un Durmstrong, ed ha un certo onore da difendere”
    Fallo, Viktor, ti prego…
    Mi immagino una scena stile “Il gladiatore”, con i nostri elfi del catino che gridano in coro “Ispanico! Ispanico!”

    “Vorrei poter essere accanto a te
    stringerti, baciarti
    e balla con te”
    L’ultima riga è stata la botta finale.

  21. No, perchè anche in una Severus/Hermione sono riusciti ad infilarci Draco che si accoppia con la prima che passa? Perchè?

  22. Oddio sto male… Mi sono fatta del male io, ad essere sincera… Sono adnata a leggermi il resto…
    Altro che hobbit della piscina comunale, mi ci vuole la mascotte del parco acquatico ora!! ç______ç

    Acchan °_______________°

  23. “e Viktor l’ abbatte a suon di testate, perchè lui è un Durmstrong, ed ha un certo onore da difendere”
    Fallo, Viktor, ti prego…
    Mi immagino una scena stile “Il gladiatore”, con i nostri elfi del catino che gridano in coro “Ispanico! Ispanico!”
    Oh My GoS, che grasse risate 😄 ma più che gli elfi credo ci saremmo noi a gridare in coro una cosa del genere 😉
    Win, my dear, Draco/la-prima-che-passa è un dogma della Ficcyna…mi stupisce, piuttosto, che l’ autrice non l’ abbia accoppiato con Spottah O_O.
    Acchan, come ti capisco T_T.
    Che dire, questo Severus mi ha conquistata…non leggerò più le Spottah Bibles con lo stesso animo di prima, ora vedrò SevVYE circondato da cuoricini rosa anche nel bel mezzo di una Crucio ç__ç…come rovinare un personaggio.

  24. Ispanico.
    Buon Dio, non fatemi cominciare a pensare al Gladiatore, altrimenti non la smetto più… *_*

  25. ora vedrò SevVYE circondato da cuoricini rosa anche nel bel mezzo di una Crucio ç__ç…come rovinare un personaggio.

    Non ho molte parole, solo….
    Q_____________________________Q
    Cioè io ne ho lette tante di FF con SevVYE cuoricioso, ma MAI come questa. Vi prego qualcuno mi oblivi (si dice così?) la mente!!!!

    Acchan

  26. Che cosa strana: quel bigliettino mi sa tanto di una di quelle cose che avrebbero stuzzicato come non mai la vena crudele ed umiliatrice (di altrui esseri) di Snape.
    Nel libro scrito dalla bistratta Mrs. Rowling, chiaramente.

    L’unico commento che riesco ad articolare al momento, però, è: dopo gli spasmi allo stomaco dell’altro giorno, più questa meraviglia oggi, bè, dovrò comprarmi quel che resta degli Elfi andati a ruba.
    Mi accontento di un Elfo con una vaschettina piccola piccola, ma ne ho bisogno. Perfavore ç_ç

  27. Spero che si veda…

  28. Ofelia, voglion quell’ immagine sulla mia firma nel forum, sappilo!

  29. Eh!Eh! Favorisci pure! 😉

  30. Grazie a Giev e a Severus-Orsetto-del-Cuore penso che ricomincerò a bere e fumare…

    …per il dolore. ç_ç GoS, veglia su di noi, ma veglia sul serio porco dio! E non stare sempre lì a poltrire! GoS? GOOOOOS?????
    ….
    Non sarà svenuto leggendo, vero? O.ò???

  31. Santa padella!
    Ho lo stomaco in rivolta.
    Non ce la faccio a pensare a certe cose: non voglio nemmeno pensare cosa accada tra Sevvy e Hermy al settimo piano… *trattiene il disgusto a stento*
    Brrr, orrore!
    Urge un catino più grande, mi sa. u.u

  32. Aò, da quand’è che abbiamo introdotto la bestemmia libera?

  33. No no, eh?
    Bestemmie no.

  34. Non voglio fare la paladina delle “fyccine” perchè non mi interessa (soprattutto visto che non è un mestiere retribuito), ma l’arazzo di “Barnaba il Babbeo bastonato dai Troll” viene effettivamente citato proprio da J.K.Rowling. Si trova di fronte alla Stanza delle Necessità. Pagina 371 di OOTP.
    Che la Stanza delle Necessità sia poi diventata nel fandom un pied-a-terre, è un altro paio di maniche.
    Per favore, già la storia ha i suoi tanti difetti, ma non ne inventiamo altri per il solo gusto di bastonare.
    Fly down.

    Caterina.

  35. Nessuno ha messo in dubbio il titolo dell’ arazzo, semplicemente si discuteva sul fatto che più che un titolo sembri uno scioglilingua; di conseguenza, non mi pare di aver inventato difetti a questa fanfiction.
    Il tuo fly down, in questo caso, mi pare fuori luogo.

    Piccola nota personale: di “bastonare”, come dici tu, ad essere sincera, mi importa poco o nulla. Recensisco con ironia, sarcasmo, quello che vuoi, ma semplicemente mi attengo all’ orma del sito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...