Sgt. Potter Lonely Hearts Club Band

Deliziose creature piumate, la vostra amabile zietta è tornata per raccontarvi una meravigliosa favola.

Sistematevi nei vostri lettucci con lenzuola di raso argento e prestate attenzione, l’autrice è la fulgida (non che amatissima) Noriko DeiBey e potrei anche concludere qui, ma voi sapete quanto adori fare del male gratuitamente.

CD1

Il Divin Pargolo è ancora sulla terra, malgrado la tragica dipartita del GoS, salito alla gloria eterna dei talami; la guerra magica s’è conclusa e grazie a Narcissa, Draco è vivo e lotta insieme a noi.

Certo, non si limita a questo: nella sua incredibile duttilità ha aperto una società la “Malfoy Enterprise INC.”, che io desumo finanzi il teletrasporto in altri fandom ed è ricco e potente.

Il fatto che un Purosangue, nobile e bello debba lavorare come un pezzente qualsiasi non lo sfiora, così come non lo umilia passeggiare nella Los Angeles babbana con “il suo fiammante orologio Rolex d’oro massiccio”.

Una cafonata da salumerie arricchito, in altre parole. Io m’immagino questo nuovo Malfoy, a spasso fra Casinò e bordelli, vestito come il cattivo di “Ocean’s 13” e non è un bel vedere.

Saltelliamo dietro a Draco, che con una falcata da diva schiva tutti gli accenti sui “sé” e ci troviamo innanzi alla locandina del gruppo di Harry Potter.

Non c’è soltanto Draco che disprezza la compagnia femminile, ma abbiamo pure Harry in versione artista maledetto (da me, si capisce).

*o*

“Il suo cervello si era bloccato cercando di trovare una soluzione logica a quella rivelazione.”

È bello condividere qualcosa con un Malfoy, ad esempio, il cervello in panne.

La band di Potter deve essere un bizzarro incrocio fra  i “Blue” ed i “Take That” dato che ragazzine petulanti sbavano sul ritratto di quel disgraziato rachitico e Malfoy rammenta che conclusa la guerra, l’eroe aveva piantato i suoi amici, così… Per gratitudine.

Dato che “ormai aveva abbandonato il disgusto atavico per ogni cosa babbana, si era accorto che il suo odio verso la loro tecnologia era stupido e ingiustificato, e anzi aveva trovato un paio di loro invenzioni assolutamente indispensabili. Una di queste, era diventata col tempo , Internet” e s’era iscritto a “Meetic”, Malfoy cerca informazioni sulla banda di Potter: “Black Brands”, mentre scarica un porno, mi pare chiaro.

Ignoro perché l’erede del GoS abbia rinnegato secolari tradizioni e proseguo.

“Il mercato che si era sviluppato intorno a loro era impressionante. Aveva scoperto che erano stati inventati addirittura dei cereali a forma di P e H [li voglio sulla mia tavola, ma solo se lassativi]oltre che alle solite magliette e cappellini, c’erano bicchieri interi servizi di posate, anche mobili ispirati al gruppo. [un comodino Potter, un armadio Potter fanno la loro bella figura in una casa, a saperlo prima, Petunia ne avrebbe fatto un asse da stiro del nipote]

Draco era stupito, e l’unica domanda che gli era venuta in mente era quella di come era possibile che nessuno nel mondo magico, si fosse accorto di questa cosa.”

Fingevano di non sapere: ci sono verità scomode, o mio Padawan.

Draco decide d’andare al concerto della scalcinata band e tramite cellulare (che immagino rosa ed argento) ordina al suo lacchè Yamamoto (sic!) di prenotare un posto al Pala Sport (sic!).

È sempre il simpatico Yamamoto che consegna al nostro biondo eroe “il pacco” indispensabile per partecipare al concerto e se state pensando ad un corsetto, oppure agli abiti di Satine, siete in errore: si va al concerto con un lungo mantello nero!

*o*

Non è meraviglioso stare pigiati fra venticinquemila persone, che sudano come maiali, con indosso un accappatoio nero?

Davanti ad un’ordinata fila (ma solo a me capita d’essere schiacciata contro le transenne?) di ragazzini incappucciati, Draco rammenta il “caro vecchio zio Voldemort”, che sappiamo aveva una simpatia speciale per tutta la genia Malfoy ed è persuaso che “si sarebbe commosso e trovato benissimo alla vista di tutti quei mantelli neri.”

Io credo che si sarebbe commosso alla prospettiva di sterminare tanti, inutili babbani che orbavano la divisa dei suoi servi e mentre la deliziosa Bellatrix si dilettava in Cruciatus, lui si sarebbe gustato lo spettacolo con un sorriso compiaciuto.

Io, mi par chiaro, avrei fatto la mia parte a bacchetta spianata.

Con dolore, ci allontaniamo da questo rassicurante scenario per andare nell’ area VIP dove Draco attende di scorgere il novello David Bowie (questa blasfemia è tutta per Bellatrix).

La Chiamata: “-Siete pronti miei Mangiamorte? – chiese Harry attraverso il microfono.
Un SI assordante e compatto come un tuono rispose al suo appello.”

Io avrei dato altra risposta…

The Potter Horror Picture Show: “Quella che torreggiava dietro le loro spalle non era una semplice ambientazione. Draco la riconobbe subito.

Era il cimitero dove c’era la tomba di famiglia dei Riddle. [Harry ha un buon gusto invidiabile] Le tombe erano tutte insanguinate..era uno scenario abbastanza agghiacciante. [Potter: il Marylin Manson della mutua] Hai fegato Potter a sbattere così su un palco quello scenario  notò un po’ divertito Malfoy. [Divertito da cosa? Tuo padre è morto per colpa di questo qui… Ah… C’è il pupazzo do Cedric?]

Ragazze pon pon si dimenavano vestite in pelle nera con una D argentata sulla schiena per tutto il palco, operando coreografie spettacolari. [Questa è davvero LA trovata: noi Mangiamorte siamo tutte cheerleader, perché “Save the cheerleader, save the world” e nelle spedizioni punitive, indossiamo costumi di pelle e sventoliamo pon pon con balli sensuali. Lo fa anche Bellatrix]

Poi , Draco udì la sua voce emettere una melodia bassa molto seducente e leggermente roca. [Bob Dylan?]

Le spettatrici andarono in visibilio. [Il mio stomaco pure]

Però, non sapevo che Potter sapesse cantare! E non che lo facesse in questo modo. A scuola non ho mai sentito di queste sue doti particolari. È anche vero che a quei tempi io facevo di tutto per rendergli la vita difficile….e niente altro. [ e facevate bene!]

I suoi pensieri furono fermati dalle parole e dalle movenze di Harry. [Potter è come Shakira]”.

Il John Lennon del nuovo millennio ci delizia con la “Imagine” del fandom:

                                            “Siamo stati nemici fin da subito

Divisi da case nemiche [ripetizioni nemiche]

Tu D mio unico rimpianto di una vita di rinunce

Non mi pento della vita passata
Ma di averti lasciato

Nell’incomprensione e nell’odio [per altro, ricambiato]

 

Siamo stati divisi da doveri

Amici e famiglia [da una caterva d’insulti, pure]

Io ti ho sempre guardato

Mio demone biondo [no, il demone biondo, no!]

Circondato da serpi [ma serpe sarai tu!]

 

 

Negli spogliatoi io ti guardavo [e ci si chiede perché avessi l’esonero da Educazione Fisica]

Avrei voluto essere l’acqua che ti scivolava addosso [che pensiero originale]

Avrei voluto scaldare e arrossare [ma qui, io penso male]

Quella tua bianca pelle [l’ alabastrina pelle, come una novella Jane Eyre]

D , mio demone circondato da serpi. [e va beh… Conta la musica, ma il testo non è questa gran cosa]

 

I tuoi occhi grigi , freddi come pietre

Mai gentili. [con te ? No di sicuro e dopo una simile nenia, io ti sputerei addosso]

Ti ho visto , ti ho sognato

Ma tu non ti sei mai accorto [per sua fortuna]

Avrei voluto fargli diventare caldi di passione per me [gli occhi? Volevi dare fuoco a Draco? O Draco diventava Ciclope degli X-Men?]

Quegli occhi grigi

Ho sognato tante volte

Di legarti al baldacchino con nastri verde e argento [Le manette di peluches rosa sono per Dio]

I colori della tua casa

Colori che ci hanno diviso [Potter amava il lilla ed il turchese]

Fin dal primo giorno

La tua bocca sottile e rosea che

Avrei voluto baciare mille

E mille volte ancora

Mi sputavano solo veleno [mi aggiungo anche io nello sputazzamento]

 

 

Noi due in mezzo ai nemici ammantati da serpenti e teschi [non erano Grifoni, Tassi, Corvi e MarySue?]

Ci siamo guardati

Tu avevi la morte negli occhi quando ti sei voltato
Io avevo la morte nel cuore per averti costretto
[mi sono persa]
Nella confusione del momento

A uccidere te stesso per cercare di salvare me [Guh?]

Codardo! Mi sono voltato e non ti ho mai ringraziato.

Perdonami”.

No, non ti perdono.

La tragica fine verrà postata domani, purtroppo questa lirica (che avrà la durata di “This is the end” dei Doors) mi ha stroncata, intonatela per ridare la salute alla vostra cagionevole zietta. 

Advertisements

31 risposte a “Sgt. Potter Lonely Hearts Club Band

  1. Oh, sia lodato il GoS per avermi permesso di vedere una lirica così profonda e commovente.
    *muore dalle risate*
    Non voglio nemmeno immaginare reccy di questa fantastica ficcy.
    Comunque, fossi stata in Draco, io gli avrei lanciato un Avada. Anzi, meglio uin Crucio. Così, per sfizio personale.
    Ma dato che quello lì ovviamente non è Draco ma Sasha, immagino che successivamente Pottah e il suo “demone biondo” (la dovevo usare per forza) si ritroveranno piangendo come bambini in un tripudio di rose e fatine.
    Notoriamente noi Mangiamorte giriamo con gonnellino di pelle e frustino nella giarrettiera e poi, per farci riconoscere meglio dagli Auror e da quegli sfigati dell’Ordine della Fenice, ci stampiamo una bella D sulla schiena.
    Una splendida recensione, ottima da leggere appena sveglia! 😄

    Lode al GoS

    Haru28

  2. Noooo! Pottah in versione Deathster/Popstar mi mancava! 😄 E quella canzone! Quando esce l’album? Voglio essere la prima a comprarlo! XDD

  3. Il mio cuoricino verdeargento non ha retto, mi sono fermata alla sessantesima riga: “quando finalmente aveva aperto gli occhi e aveva smesso di pensare con il CERVELLO BACATO DI SUO PADRE.
    Invoco il Sacro Anatema del GoS su tutta la ficcyna, che scenda su di noi avvolto in lussuriose volute di Pure Poison, punisca gli eretici e ponga i giusti alla destra del suo talamo.
    … era l’unica cosa che passava nella testa del biondo chesi era impalato lì davanti.
    In effetti, se avessi fatto parte di cotale capolavoro, mi sarei impalata anch’ io.
    Chris, sempre più attratta da questo blog.

  4. L’autrice si è dimenticata di dire che Potter si è tinto i capelli di biondo platino e si è fatto una bella zazzera bionda. Ora ha raggiunto il successo con il nome d’arte di Jesse McCartney. 😄

  5. Oh.mio.GoS.
    Questo non l’avevo previsto..
    La perversa immaginazione delle amykette non ha mai fine.

    Ma pensate forse che Pottah sia truccato? Un po’ come il Corvo, io ce lo vedo..

    Ps: le mutande in pelle nera, ammetto, danno fastidio.

  6. Ops, ero io prima.

    Beachan – Pigra per Loggarsi

  7. Perché il nostro divino GoS è deceduto?
    Ciò non è possibile: Egli risorgerà e porrà fine a questo scempio!

    Sono commossa da questa storia: tutti incappucciati di nero, atmosfera macabra ogni dire, uno si aspetta una canzone terrificante… e questo intona una lirica da Take That.
    Poveri noi.

    Adesso Draco si renderà conto che la canzone è per lui e sboccerà l’ammore.
    Che cosa meravigliosa…

    Narcissa? Fa’ fuori tuo figlio prima che sia troppo tardi.

  8. Io ricordavo che Pottah non era molto contento di essere famoso…evidentemente la mia copia dei libri è stata manomessa.
    Pottah ama la celebrità, non contento di essere conosciuto in tutta la società magica si da al mondo babbano, un novello Lestat.
    PERCHE’ il plagio di Lestat C’E’ tutto: si atteggia nello stesso modo, palesa la sua natura ai babbani, ha le coreografie fyke.
    Ecco…forse bisognerebbe lavorare sui testi.
    Anne Rice è contenta e ringrazia.
    Abigale

  9. Ho cominciato a leggere lo scritto di Noriko dalla postfazione, che secondo me, è un degno riassunto della sostanza della fic: l’autrice stessa ammette, infatti, di aver scritto qualcosa di commerciale.

    Senza dubbio è una situazione assurda. Malfoy che se ne va per il mondo babbano senza reprimere un moto di disgusto e apprezzando la tecnologia dei comuni non maghi mi fa pensare che:
    1) Malfoy si è preso una botta in testa bella potente con conseguente perdita parziale o tatale dei neuroni, dimenticandosi delle sue nobili origini;
    2) Malfoy è stato vittima di un Oblivion;
    3) L’autore non s’è degnato di leggere il libro della Rowling.
    Se perlomeno ci fosse una giustificazione di questo repentino cambiamento del divin pargolo, almeno l’inizio sarebbe accettabile. O perlomeno, questo è quello che pensa la sottoscritta.

    Un’altra cosa che mi ha lasciata sbigottita è stata Potter.
    Che ci fa una sotto specie di Jesse McCartney con uno scenario da Cradle Of Filth (per chi non sapesse, è un gruppo black inglese)?

    A mio avviso, poi, la canzone non ha nulla di orginale: sono i soliti, triti e ritriti cliché zuccherosi che 8 fanfic su 10 presentano. E tra l’altro rivelano all’istante la conclusione della storia…

    Del resto, ricordiamo che è un prodotto commerciale

    Alla prossima.
    Lady Ofelia

  10. @Abigale: hai ragione. Ricorda la Regina dei dannati. Però Lestat è un figo coi fiocchi e le coreografie se le può permettere!

  11. Abigale ha espresso la mia identica opinione: questo non è Pottah, è monsieur de Lioncourt!
    Povero Lestat, si starà rigirando nella bara…

    Ma la cosa peggiore, comunque, non è il nostro improvvisato cantante, ma Draco con l’orologio pataccone da tamarro. Mi viene la nausea.

  12. Oddio… Sarà che sono Ottusa e non voglio proprio farmelo entrare in testa… (Vi prego aiutatemi voi)
    Ma PERCHE’ fa così schifo metterci una DONNA insieme ad un UOMO?
    (Ok che dire ‘uomo’ qui è un pò…ehm… Azzardato)
    Ammetto che io non sopporto di partenza le storie yaoi, però che diamine, almeno avessero più Fantasia… Sempre che le generazioni odierne conoscano il significato di questa oscura parola… O che la sappiano usare…

    Acchan sempre più avvilita ._.

  13. Ho idea che lo yaoi sia diffuso perchè è un tipo di amore che bene o male è diverso. Diverso nel senso che sono più le coppie etero che omo e nella concezione comune di amore si pensa a un ragazzo e ad una ragazza che fanno tutto quello che sappiamo.
    Pensare a qualcosa di differente dall’idea “normale” (quanto odio questa parola) stimola la curiosità e la fantasia del lettore.

    Il problema è che adesso si mette lo yaoi d’appertutto.

    E diciamocela tutta, la Rowling ci fa capire che i suoi personaggi sono etero (Harry/Ginny e Harry/Cho, Ron/Hermione, ad esempio).

    Con questo non voglio dire che lo yaoi, lo slash, lo yuri ecc. non ci debbano essere, ma dovrebbero essere inseriti in un contesto che effettivamente lo ammetta come la coppia Haruka/Michiru di Sailor Moon, confermata dall’autrice stessa.
    Lady Ofelia

  14. No, oddio, il mio OTP è Sirius/Remus, e non c’è Rowling che tenga.
    Ogniuno può scrivere della coppia che vuole ma, per cortesia, un pò di buonsenso!
    E pure un filino di buongusto, già che ci siamo.

    Anne Rice è rimasta fregata: ha vietato le fanfiction sulle sue storie, e si trova coi plagi in HP.

    Ed ora vado: ho deciso di comprare tramite e-bay una tazza del cesso Potter.

  15. Il pairing che ti piace lo posso far passare perchè non ci sono riferimenti nel libro. Ma prova a pensare che senso hanno un James/Sirius o un Lucius/Severus quando sia James che Lucius si sono sposati e hanno avuto dei figli!
    E’ un pò assurdo, non trovi?

  16. Per caso li affittate gli Elfi del Catino? Ne avrei urgente bisogno in questo preciso istante.
    E sempre il “demone biondo” becco! Mai possibile che in OGNI storia mi ritrovi demoni biondi e angeli maledetti?
    Mi chiedo il perchè Narcissa non abbia soppresso Draco invece di fargli fare questa fine indecente.
    Mi unisco al caro vecchio “Voldy” nello sterminio di tutti duei Babbani rincretiniti davanti a Potter-Shakira.
    A proposito, mi chiedo se Potter sappia muovere il bacino proprio come Shakira.
    Anzi, forse è meglio che simili domande non me le ponga.
    Un Elfo del Catino, presto!

  17. Hola todos. Seguo Fastidious da una vita e lo trovo GENIALE, anche se non commento mai.
    Ma trovare una ficcy che mi riduce Draco a tamarro armato di Rolex, Voldemort a zietto del suddetto e i Mangiamorte a corpo di ballo di un novello Lee Ryan in versione bello&dannato è stato davvero TROPPO. Per un attimo ho pensato fosse colpa dei postumi della sbronza che mi son presa ieri sera, ma poi ho dovuto riconoscere che ormai il mondo delle fanfiction è dominato da amykette che, si presume, leggano delle versioni delle storie che storpiano molto, molto personali.
    Dove posso trovare un Elfo del catino?

  18. Gli Elfi del Catino sono in svendita a Diagon Alley, ne hai uno in omaggio se compri il CD della canzone che già canto sotto la doccia.
    Ah… Che lirica!
    Ora che avete la colonna sonora, sarà mia premura illustrarvi lo sconvolgente finale.

  19. Nessuno ha avuto un flash di Macaulay Culkin in Richie Rich leggendo la descrizione di Draco?
    Sono un pò inqiuetata.

  20. Il pairing che ti piace lo posso far passare perchè non ci sono riferimenti nel libro.
    Mah, Remus dopo nemmeno un anno di vedovanza si mette con Tonks…

    Però credo che l’abilità di scrivere una slash stia anche nel far combaciare cose che a prima vista porterebbero a tutt’altra soluzione.

  21. Il problema sta nel trovare persone che lo sappiano fare… Sono sempre meno.

  22. Ok, passi Draco babbanofilo, passi Potter diva del momento, passi il pairing Draco/Harry, passi qualsiasi cosa che con una giusta premessa tutto ci può stare, ma dico Potter, ripeto: Potter, Harry James Potter, Harry-paladino-della-giustizia-Potter, figlio di James Potter e Lily Evans, morti per mano del Signore Oscuro per salvargli il deretano, acerrimi nemici di ogni uomo incappucciato, fa vestire i suoi fan da DeathEaters?! (sorvoliamo sui costumi…)
    O_O
    Non credevo che il mondo delle ff fosse caduto così in basso, ma da quando vi seguo mi avete tolto ogni genere di illusione.
    Lastie

  23. Il “problema” è che è come in (mm) era “la regina dei dannati” giusto?
    In cui il Vampiro Letat dichiara al mondo di essere un vampiro(e ovviamente viene presa come una trovata commerciale) e i suoi fan vanno ai concerti vestiti da vampiri…
    Come giustamente ha detto Bella, Anne Rice ha vietato le ff su i suoi libri…e ci troviamo ste cose 😄

  24. mio

    Abigale

  25. …pure il demone biondo.

    Un’altra rovia per il mio Draco AU versione figona.
    Ci sterebbe tanto bene in una versione babbana fatta come si deve, ma qui mi trovo a concordare con la teroia dell’Oblivion.
    Non ha un senso.

    Rolex grezzoni?
    Amore per Internet?

    Il GoS deve risorgere e punire suo figlio, per farlo tornare sulla retta e crudele vita.
    Non vedo altre soluzioni çOç

  26. @abigale: La Rice ha dato sul serio prova di intelligenza.
    Il film era proprio la Regina dei Dannati.

    —-Informazione di servizio——–
    Lord Voldemort, il GoS e i mangiamorte stanno tenendo una riunione segreta per decidere la punizione per il Divin Fanciullin e l’omicidio di McPotty.
    Siete gentilmente pregati di seguire i futuri sviluppi.
    ———————————-

  27. si sono l’autrice sorpresi vero? allora non mi importa se avete sbeffeggiato la fanfic tanto come qualcuni di intelligente ha notato era puramente commerciale. ma visto che vi divertite ea prenderla in giro fate pure….nonmi è piaciuto però quel ‘amatissima autrice’ con tanto di nome. allora non so se prenderla come un insulto pesante, e quì potrei arrabbiarmi perchè insultare lo scrittore non è una bella cosa, o come un complimento…ma io penso che sia più un insulto. se è così la cosa non mi fa piacere. potete anche insultare le FF che scivo non importa ognuno ha i suoi gusti…ma insultare me non è un gesto di classe. spero di avere chiarimenti. Noriko DeiBey

  28. Scusate gli errori di battitura nella recensione, ho scritto troppo veloce e non ho riletto. Comunque la questione è la stessa. potete prendere in giro la mia FF ma scrivere ‘amatissima’ autrice mi lascia perplessa . Io penso che sia un insulto , se non è così ….meno male. Se è così non è un gesto di classe da parte di chi si è pure disturbato a leggere quello che scrivo , aspetto spiegazioni su quell’Amatissima….Noriko DeiBey

  29. Ma “amatissima” in cosa sarebbe un insulto?
    In secondo luogo mi spieghi cosa sarebbe una fanfiction “commerciale”?

    Una fanfiction, per sua stessa natura, non può essere commerciale, in quanto le fanfiction non sono a scopo di lucro.
    Quindi “commerciale” cosa vuol dire? Che punta a ricevere un sacco di recensioni? A dare al pubblico quello che vuole, infischiandosene della qualità e della verosimiglianza di quello che si è scritto?
    Se è così i miei migliori complimenti. Io credevo che i siti dedicati alla scrittura amatoriale servissero per condividere belle storie, non per pubblicare solo racconti scritti calcolando il numero di recensioni.
    Quando è così direi che siamo caduti veramente in basso.

    Non pensi che sarebbe meglio, forse, cercare di scrivere una storia che abbia a che fare con Harry Potter e che sia scritta bene? Potrebbe ricevere comunque recensioni e, in più, avresti risparmiato al sito l’ennesimo racconto che con la serie di partenza c’entra come i cavoli a merenda e dove i personaggi vengono del tutto stravolti.

    Sinceramente non trovo il senso di scrivere di Harry e Draco, che non sono veramente Harry e Draco, i quali si muovono in un mondo che non la magia e l’universo della Rowling non ha niente a che vedere.
    In cosa sarebbe una fanfiction su Harry Potter? Nei nomi? Beh, è un po’ poco.

    Una FANfiction dovrebbe essere una storia scritta da un FAN. Fan della serie, non del counter per le recensioni…

  30. “l’autrice è la fulgida (non che amatissima) Noriko DeiBey”

    Ah, questo è un’insulto?
    A questo punto dovremmo scusarci con la ragazza che ci ha dato delle sgualdrine qualche post fa: evidentemente, se amatissima è un insulto, dare della troia a qualcuno è un complimento.

    Noriko, noi ti amiamo veramente: da un certo punto di vista, tu hai ispirato il mio entrare a far parte di un blog di critica.

  31. Riporto un pezzo della nostra corrispondenza, non ho il tempo materiale per elaborare un’altra risposta, inoltre Bella e Gil sono state chiare.
    “Quella che tu hai letto sul blog non era un’opera, ma una recensione ad una tua fanfiction. Certo, potremmo discorrere per mesi sul diverso significato che una semplice parola può assumere, oppure sulla difficile classificazione del termine “classe”, ma entrambe abbiamo un’esistenza da vivere.
    Ti posso assicurare che non era mia intenzione offendere la tua persona, di cui non so niente e d’altra parte neppure m’interessa esserne messa a parte.”
    Mi pare d’aver chiarito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...