Tutto accade per un motivo (ultima parte, spero)

Piumata progenie, riprendiamo la struggente storia orchestrata da Nuwen Malfoy, l’ha dove l’avevamo lasciata.
Suppongo non abbiate scordato il dramma di Sofie e Damian, uccisi dalla di lui famiglia per quisquiglie sulla purezza del sangue, né avrete ignorato le profonde ed acute motivazioni che hanno spinto Cornelius Caramell a far convivere Harry Potter, Draco Malfoy e Sheldon Blanck con la poppante Eryn Blanck, ormai orfana.
“Harry Malfoy”.
Il 30 Agosto, l’ineffabile Corny si degna d’avvisare il suo degno compare, Albus, della squallida situazione in cui i nostri eroi sono costretti; Silente ha lo sguardo assente ed un vago sorriso sul volto: mi pare inutile aspettarsi una qualche reazione coerente da questo povero vecchio. Severus al contrario pronuncia la parola “casini” segno che la Pallida Cortigiana è un dato di fatto per tutte le vestali.
Minerva, povera donna, balbetta; la sua ferrea volontà vacilla davanti alla doppia follia di Albus e Corny.
I virgulti giungeranno a Hogwarts in ritardo, il perché è ignoto a noi plebei, ma Corny ha una richiesta da fare: “vorrei che Potter, Malfoy e il nuovo studente avessero un dormitorio a parte”.
Un dormitorio solo per loro, ovvero circa venti camere da letto (ripartite in zona maschile e femminile) ed un paio di bagni con docce incluse.
Una delle quattro Case (probabilmente Tassorosso) verrà sfrattata e gli studenti costretti a dormire in scomode tende, quanto ai bagni: la Foresta Proibita ed il Lago sono a due passi, no?
Albus, naturalmente non batte ciglio, Madama Chips, al contrario, è preoccupata per la sorte di quegli sciagurati esposti alle intemperie per favorire la copulazione fra i protagonisti e tenta d’opporsi.
Corny, a questo punto, è costretto a portare argomentazioni valide e razionali: “lo so… ma diciamo che è la loro punizione… e poi… diciamo che vorrei fare un esperimento”.
Ecco, cosa vi dicevo?
Innanzi a questa tesi incontrovertibile, Albus capitola è dà il proprio assenso: fra papponi cannaioli ci si intende.
Vi starete domandando dove sia ubicata la casa dei tre scapoli con bebè… L’arcano è sciolto: Corny li ha piazzati in una stamberga isolata a Little Hangleton, potete riposare tranquilli finalmente.
Harry lavora, lava, stira, cucina, rassetta i letti e si occupa di Eryn, ma ha il tempo di sviluppare nuove amicizie (suscitando la gelosia di Draco) e dopo aver preparato la cena a Sheldon e Malfoy vorrebbe uscire ma Percy fa un’altra delle sue incursioni nella storia e li avvisa del ritardo nel cominciare le lezioni.
Harry esce a cena, ma una volta rincasato lava le stoviglie, s’assicura che i due coinquilini dormano e si ritira.
Non assomiglia alla versione melensa di Bree Van DeKamp?

Al binario 9 e 3/4; , invece, Hermione, Ron, Luna, Ginny e Neville ci deliziano con spigliati dialoghi. Se ne evince che Sirius non è morto, ma soltanto debole per quanto visto dietro il velo; comunque Lupin lo salverà.
La cosa strana è che s’informino fra loro, che sono membri dell’Ordine.
Nove giorni dopo, Harry, Sheldon e Draco ci intrattengono con simpatiche sfrecciatine prima di partire sul Nottetempo, sempre con la marmocchia appresso.
Compare il signor Ministro.
Stan dà alla truppa una pessima nuova: “mi dispiace ma di posti liberi abbiamo solo tre letti… due qui dietro di me e l’altro su.. al terzo piano in fondo”.
Non so per quale motivo ci si debba dispiacere, ma annuisco ed assumo un’espressione affranta.
Corny, ovviamente, fa in maniera che Draco e Harry stiano nello stesso letto e poi li ragguaglia sulle novità: dormitorio privato, affidamento di Eryn, ripresa delle lezioni…
A questo punto, però, a nessuno frega nulla neppure ai diretti interessati; a fine capitolo Ron e Mione rivedono Harry, ma sono annoiati pure loro.
In un impeto di pietà, la Granger li invita a recarsi dal preside.
Silente ha uno sprazzo di lucidità mentale, parziale ad essere sincera, ma al San Mungo hanno stappato lo champagne.
Sono i piccoli progressi di cui tanto si cianciava all’ultimo conciliabolo con Gregory House: Albus  ha le pupille meno dilatate e davanti alla proposta di Corny di accogliere Eryn, sbotta che Hogwarts è una scuola.
Sono momenti intensi, che abbiamo a lungo agognato.
Gustatelo in silenzio.

Vi ho lasciato tempo per assaporare la vittoria, adesso rituffiamoci nella pazzia.
Corny è schietto e sa come impostare un discorso: “Silente, voglio essere chiaro, diciamo che per loro è una punizione… altrimenti dovrebbero andare tutti e tre ad Azkaban e la piccola in un orfanotrofio… io voglio solo offrigli una nuova possibilità e questa è stata scelta dal consiglio… inoltre posso testimoniare che se la sanno cavare.. anche se spero che collaborino maggiormente…- poi si rivolse ai ragazzi – quindi vedete di dividervi i compiti altrimenti prenderò provvedimenti…ora devo andare… Silente… Ragazzi”.
Queste parole non possono che incontrare la nostra approvazione, qualsiasi cosa significhino.
Silente purtroppo si rolla una canna ed è la fine.
“bene ragazzi, come avete sentito dividerete un dormitorio tutto vostro… purtroppo c’erano solo due stanze da letto con un bagno, enorme, e una sala comune… quindi, per anzianità, Malfoy e Potter dividerete la stanza e il letto, visto che abbiamo trovato solo un letto matrimoniale e uno singolo, mentre lei signor Blanck avrà l’altra camera”.
In maniera da non scassare ai due piccioni in amore.
La camera di Potter e Malfoy sarà fornita anche di culla per bambina.
*o*
Sono proprio una splendida famiglia.
Scopriamo l’arredamento di questo dormitorio?
“la stanza di Sheldon aveva un letto a baldacchino verde scuro, con incisi i quattro emblemi delle case, poi c’era un armadio di legno che conteneva già tutti i suoi vestiti e una scrivania con i libri posizionati sopra”.
E’ la cella di un francescano.
“La camera di Harry e Draco era invece più spaziosa e al centro troneggiava un grosso letto matrimoniale a baldacchino, color oro e argento con incisi dei serpenti che si avvolgevano in una miriade di spirali, poi c’era un armadio con i loro vestiti, una scrivania con i libri già disposti sopra, un divanetto e un camino”.
*o*
I serpenti dorati ed argentati che s’avvolgevano?
Non è il Tempio ideale per una yaoi ?
“Il bagno avrebbe potuto fare invidia a quello dei prefetti infatti aveva un’enorme vasca con più rubinetti e a quanto pareva era anche l’idromassaggio”.
Ci pareva, ma non poteva esserci, essendo una cosa babbana.
Finito il bagno di Potter, Sheldon è smistato a Serpeverde.
Il tedio termina qui.

Advertisements

8 risposte a “Tutto accade per un motivo (ultima parte, spero)

  1. Solo una domanda (non ho il tempo di fare cose interessanti, figuriamoci di leggere QUESTA ficcyna): PERCHE’? Vi prego, qualcuno mi spieghi PERCHE’ Harry e Draco piombano sulla scena del crimine a meno che di secondo nome non facciano Gil Grissom e Catherine Willows. Spiegatemi il PERCHE’ della loro adozione bislacca. Spiegatemi il PERCHE’ del dormitorio a parte. N.B.: “Perché l’ha ordinato Corny” non è una risposta.

  2. Una cosa che detesto sono i personaggi fondamentalmente stupidi, che prendono decisioni avventate e che non indagano a fondo quando succede qualcosa di strano.

    Ora, se prima disprezzavo Caramel, ora mi sta pesantemente sulle palle.

  3. Caramell oltre che fumato è anche più spilorcio di un vecchio scozzese, insomma puoi permetterti il baldacchino in oro e argento con un put-pourri di serpenti in amore incisi sopra e poi dici che non c’è abbastanza spazio per un misero letto in più, sopratutto quando esiste un pratico incantesimo che permette di allargare gli spazi a proprio piacimento. Sembra che abbiano speso di più per il bagno con Jacuzzi incorporata (scommetto che tra poco vedremo Draco Hilton e Pottolino rotolare tra le bolle dichiarandosi amore eterno *.*) che per il resto, tanto che all’altro disgraziato in quanto terzo incomodo gli hanno rifilato la cella per gli ospiti indesiderati.
    Spero solo che abbiano insonorizzato la camera, non credo che alla piccola Eryn (chiamarla semplicemente Erin era così poco MarySue) faccia bene sentire le porcherie che faranno a letto quei due. Spendo ancora uno piccolo spazio per lodare Caramell De Filippi e le sue geniali trovate.

    Iweridd (che ancora non ha voglia di loggarsi)

  4. Ma è commovente!
    Uccidi due persone? Non ti preoccupare, non ti mandiamo mica in carcere… ma no, perché dovremmo? Studierai come sempre, ma occupandoti della bambina.

    Siamo proprio al tempio…

    Ma quello che io continuo a NON capire è perché sono coinvolti anche Draco ed Harry.
    Cioè, so che il loro ruolo è quello di rendere la ficcy una ficcy Yaoi, ma al di là di questo non vedo cosa c’entrino con la “punizione” di Caramel.
    Non hanno fatto niente O.o

    A questo punto avrei preferito, ma tanto, se fosse partita subito con Harry e Draco a letto: tanto lo scopo è sempre quello, ma ci saremmo risparmiati un po’ di inutili sofferenze…

  5. Mi accodo al coro di: ma cosa diavolo c’entrano Draco ed Harry!?

    Che ad Hogwarst, castello imponente i cui abitanti sanno usare la magia, non si trovino due letti singoli ha dell’impossibile.
    La Jacuzzi è just *o* , luogo ideale per bollenti scambi d’opinione.

    Ora scusate, torno a studiarmi la planimetria di Hogwarst. Ancora non ho capito dove diavolo è ‘sto dormitorio.

  6. Abigale, purtroppo non esiste una planimetria affidabile di Hogwarts; le Vestali hanno da tempo rubato la prima, antichissima mappa e preso a stravolgerla a seconda dei bisogni delle loro ficcyne.
    Ormai quel nobile e solenne castello è stato incrociato con bordelli di lusso, squallide discoteche collocate nei sotterranei e residence con relaitive depandance.

    Arwen.

  7. Come non quotare Arwen?
    Quella Mappa è stata trafugata e menomessa, sotto consiglio di Silente stesso.
    Mie care..a quando la manomissione della Mappa del Malandrino?
    Io sto solo aspettando.

  8. Hogwarts è un lupanare diretto da Albus-vecchia-drag-queen e Pottah e il Divino Pargolo sono sempre messi in mezzo dalle vestali, che loro vogliano o no…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...