Dove c'è aya c'è…

Torno a recensire la mia Vestale preferita, la piccola e dolce aya.
Quando recensisco aya, l’animo mio gioisce a tal punto che mi domando se la generosa aya non scriva anche per me, cagionevole zietta, le sue mirabili ficcy a chappy e le sue mirabolanti shotty.
Alla vostra attenzione porto: “The Hope is Dead (la speranza è morta)”.
Ed io ci credo.
Le succose avvertenze prima di tutto:
“Triste~Romantica~Yaoi~Drammatica~Non-adatta-a-stomaci-delicati”.
Aggiungerei mentecatti in azione.
La “shotty” è dedicata “a tutti coloro che avranno il coraggio di arrivare in fondo alla ficcy” e devo dire che è una sfida non da poco che si ricollega alla chiosa finale “è dedicata anche ai miei incubi, e a tutte le persone che mi odiano e che non sopportano la mia vista.”
E’ una shotty vendicativa.
Il tutto inizia con Harry James Potter (dal delizioso nasino) che fissa il prato ed il cielo nebuloso. Scopriamo che è seduto sul marmo bianco della finestra della torre est ed è notte.
Il nostro è sul punto di farla finita, nessuno realmente lo ama. Non certo la famiglia Weasley, la fedele Hermione e Neville, non Remus o Tonks. No, nessuno ama Harry James Potter, il re delle seghe mentali.
“loro non erano amici” erano piattole che vegetavano nella straordinaria luce che Potter – Stella emanava.
Queste disquisizioni mentali di Potter si protraggono per secoli, ma possiamo osservare uno stormo di “uccelli notturni” che sorvola il lupanare del vecchio Silente, per decenza non avanzerò ipotesi su questi pennuti.
Giunge sul più bello il pargol divino: Lucius Satine Lucius Malfoy “bellissimo nella sua sprezzante figura di Serpeverde modello”.
*o*
Non ho neppure tempo di chiedermi come sia una figura sprezzante, perché il figlio del GoS sta calcando le divine orme.
Scopriamo che “Remus è all’ospedale e secondo Tonks non ci sono molte speranze che riesca a guarire”.
Remus John Lupin adagiato sulla poltrona del soggiorno, assorto nella lettura, si gratta fugacemente.
Questa è solo l’anticamera dello sfarzoso salone della tragedia.
Brooke e Ridge sono segretamente innamorati, ma il mondo non può comprendere la purezza del sentimento che avvinghia i loro destini… Cosa ? Dite che i nomi sono sbagliati ?
Sì, tecnicamente sono errati ma a ben vedere la differenza non è abissale, comunque i due sventurati non potranno vivere serenamente eppure separare due anime che s’appartengono è impossibile.
Cosa fare, miei pulcini ?
Scappare forse in Spagna, per un matrimonio ? Oppure coabitare nella Londra babbana ?
No, i due colombi debbono traslocare in maniera definitiva.
Draco prende in mano la situazione, con una prontezza di spirito che neanche Chuck Norris estrae dai suoi pantaloni…
Un Kriss “un pugnale dalla lama serpeggiante originario della Malesia, e che Draco adorava letteralmente.” Il coltello donatogli da Sandokan !
*o*
Il moretto scoppia in isteriche lacrime come Marissa di “The O.C.” ma il biondino sa che tasti premere per farsi ascoltare dalla piaga di Hogwarts: “Guardami, dimmi che mi ami poi abbracciami e uccidimi" disse spingendo il pugno di Harry che reggeva il pugnale contro il suo petto. "uniti dalla lama del destino a doppio taglio… [La lama del destino è a doppio taglio ?] legati insieme nella sofferenza eterna… che non abbandonerà mai i nostri corpi… poiché il destino ci ha designato come sue vittime… [… Ma se crepano i corpi non vengono gettati in pasto ai vermi ?…] e nulla nemmeno l’odio e l’amore possono combattere il destino… [*o*] amore, siamo legati insieme dalla stessa lama a doppio taglio… [l’hai già detto] che unisce i nostri corpi… e li farà soffrire eternamente…[ci tieni proprio a questa sofferenza] oh sì Harry… tu ed io inizieremo a pensare che non vi è nulla di più bello della dolce morte… [comincio a pensarlo anche io] che attende imperturbabile alla fine di ogni vita d’uomo".
Tiè !
La morte di Giulietta: “Un Ti amo sussurrato appena, fu l’unica cosa che Draco Lucius Malfoy registrò [e cos’è ? Un microfono umano ?] poco prima di accasciarsi al pavimento freddo alla torre est, dopo aver però sussurrato per l’ultima volta quell’unica parola d’amore, all’unica persona che avesse mai veramente amato.”
Repetita ?:“Harry James Potter pianse nel vedere quel bianco corpo disteso nel pavimento freddo, [repetita seccant !] di quella solitaria torre est. Quel corpo bianco, coperto da un vischioso liquido purpureo, che imbrattava quell’etereo viso da angelo.”
Era ora !: “Alla fine non gli importò più, e si lasciò scivolare lentamente, sino a che si ritrovò a volare giù, sempre più giù… cadendo nel vuoto… e provando per la prima volta la sensazione di avere le ali per davvero. Perché in quel momento il bambino sopravvissuto aveva davvero le ali. Che il suo destino stava ovviamente spezzando.”
Stasera tutti a casa Lestrange per un party a base di Crucio e Erbapipa !
LSD: “Albus Silente si svegliò con il sole, destato da una chiara sensazione di disturbo e di pericolo.
Si alzò dal letto e scostò con mala grazia la tendina bianca che gli copriva la visuale.Osservò il sole, e sgranò leggermente gli occhi nell’osservare lo strano astro che per quel giorno era sorto.Un sole nero, non più dorato. Un sole del colore della notte e della morte.Una goccia di sangue imbrattò il vetro trasparente della finestra, e Silente capì”.
Era giunto il momento di smetterla con la cocaina, l’eroina, le canne e le altre sostanze che assumeva nei festini con i trans brasiliani in sala comune Serpeverde.
Una goccia di sangue, infine, compone la magica scritta: “LA SPERANZA è MORTA.THE HOPE IS DEAD.”
Bilingue, pinguini !

Vi lascio alla sfrenata felicità del momento.
segui la goccia di sangue.

Annunci

13 risposte a “Dove c'è aya c'è…

  1. wooooooooooooooooow… amiche mie, se vi servono degli antidepressivi chiedete pure: vi metto volentieri a disposizione le mie scorte!! vedo che silente è perspicace come al solito.

  2. Ma insomma! Non è carino parlare di suicidio, quando qui in clinica i miei pazienti ci provano ogni giorno per fuggire l’onta derivata da simili perle(di sangue). Poi Draco prende spunto, sta cercando un pugnale malesiano da sta mattina!Non è carino, non è carino…

  3. La cosa del sole mi ricorda tanto il celebre: “Sorge un sole rosso, stanotte è stato versato del sangue!”.

    La cosa più bella, comunque, sono i festini a casa Lestrange.

    Povero GoS, ora dovrà unirsi di nuovo alla moglie per avere un altro erede ç_ç

  4. Evviva il Prozac, a questo punto.
    Ma forse nel Mondo Magico non conoscono la sua esistenza.

  5. Sandokaaan! Sandokaaan! XD By Elly

  6. Dama: m’è venuto in mente pure a me, poi in lacrime ho cancellato quella visione fugace.

    Avete una pietra al posto del cuore ?
    Non avete pianto ?

  7. Il mio amore per Aya cresce di giorno in giorno… Solo il suo sommo genio poteva creare tale capolavoro!

  8. Bhwaahahahaha X°°°DDD oddio ma io vi AMO *_*! Siete troppo gioiosamente crudeli. Il TeMpIo *scusate, ma è l’alzaimer* è questo blog, non EFP. WHAHAHA XD Io faccio una cosa simile con le mie amiche prima di abbandonare una cartella di fic perchè “infestate” da simili obbrobri. Ma commentate solo quelle di Harry Potter? Perchè altrimenti avrei un paio d’autrici da proporvi… GHGHGHGH *ghigno satanico* devo ammettere però che la frase “perchè il bambino sopravvissuto aveva davvero le ali” era bella. Era il resto che faceva schifo. Baci baci dalla vostra schiava, Ichigo Shirogane da EFP.

  9. scusate, ma da me questo è plagio fatto e finito…

    Guardami, dimmi che mi ami poi abbracciami e uccidimi”

    c’è per caso qualcuno tra voi che abbia letto angel sanctuary, celebre manga di Kaory Yuki? no?
    beh, sappiate che quella sopra citata ne è una delle citazioni più conosciute.
    bah… che gente…

  10. Mi sembra di capire che le recensioni alle FF di HP van per la maggiore… fortuna che non sono per nulla interessata a quel fandom perchè non so quanto sia salutare imbattermi in certe *perle di saggezza* come questa XD! In ogni caso la recensione non potevo non leggerla! Stupenda! Ho quasi pietà dell’autrice XD… in ogni caso ancor di più ho pietà per Draco ed Harry >XD

  11. Chi è la sfigata che ha scritto ‘sta fanfiction? Mamma mia, ho letto la tua recensione… e accidenti. preferisco avere entrambe le gambe in cancrena piuttosto che leggere quello scempio! E poi quoto #2: non è carino parlare di suicidi così. La prossima volta è meglio se ‘sta tizia si fuma due o tre canne, ke forse le vengono meglio. tzao!!!!! 😉

  12. Anonimo 11, sarebbe opportuno evitare giudizi sulla persona dell’autrice. Qui si recensiscono le fanfiction, non le persone che le scrivono.

  13. Anonimo 9 ha perfettamente ragione; Kaory Yuki soccomberebbe ad un raptus autodistruttivo se mai venisse a contatto con lo scempio che l’autrice ha fatto di quella frase…

    Herio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...