Shakespeare in love…

Buongiorno a tutti miei cari ospiti!

Quest’oggi analizzeremo il lavoro di Stateira.

Quello di oggi sarà un esperimento da me non ancora compiuto: essendo tale fanfiction così particolare, necessiterebbe un continuo rimando alla fonte, che alla fine potrebbero rivelarsi noiose. Ho quindi deciso che riscriverò l’opera con l’ausilio di citazioni ben più illustri.

S’apra il sipario.

ATTO PRIMO

Prima scena: Giardini di Hogwarts, un promontorio.

(entrano Draco ed Harry)

Draco: Ohimè!

Harry: Non turbarti, amor mio! Guarda invece la luna…

Draco: Ma il mio signor padre ci ostacolerà!

Harry: O Draco Draco! Perché sei tu Draco? Rinnega tuo padre; e rifiuta il tuo nome: o, se non vuoi, legati solo in giuramento all’amor mio, ed io non sarò più un Potter.

Draco: Son quattro mesi che la nostra storia va avanti… Ahy, se potessi strapparmi il nome di dosso!

Harry: E allora fallo, mio diletto!

Draco: E come, mio adorato?

Harry: Gentile Draco, se mi ami dichiaralo lealmente; se poi credi che io mi sia lasciato vincere troppo presto, aggrotterò le ciglia e farò il cattivo, e dirò di no, così tu potrai supplicarmi; ma altrimenti non saprò dirti di no per tutto il mondo.

Draco: Come potremo andare avanti così? I muri del maniero dei miei padri sono alti, e difficili a scalare, e per te, considerando chi sei, questo è un luogo di morte, se alcuno dei miei parenti ti trova.

Harry: Con le leggere ali d’amore supererò questi muri, poiché non ci sono limiti di pietra che possano vietare il passo ad amore: e ciò che amore può fare, amore osa tentarlo; perciò i tuoi parenti per me non sono un ostacolo.

Draco: Tu sai che la maschera della notte mi cela il volto, altrimenti un rossore verginale colorirebbe la mia guancia, per ciò che mi hai sentito dire stanotte. Io vorrei ben volentieri serbare le convenienze; volentieri vorrei poter rinnegare quello che ho detto: ma ormai addio cerimonie! Mi ami tu?

Harry: Fanciullo, per quella benedetta luna laggiù che inargenta le cime di tutti questi alberi, io giuro.

Il resto è noia.

Advertisements

7 risposte a “Shakespeare in love…

  1. 😀 😀
    Divertente 😉

    Pero’ aggiungerei:
    Allo scoccare della mezzanotte finisce l’effetto della pozione di stramonio e…
    Harry: … e poi piuttosto che dividere ancora la camera con Ron “pel di carota” Weasley, sono disposto a tutto.

    Draco:va beh, ok, ‘namo che s’e’ fatta na certa…

  2. Affrontando il primo capitolo con l’orgoglio pacato tipico della mia stirpe, ho letto il primo capitolo di questa erede del Bardo, cara Bella.
    All’inizio pensavo che la tua recensione fosse una geniale rilettura del diviato dal Tempio di usare citazioni ma…temo che un certo Bardo avrebbe di che rivoltarsi nella tomba.
    Come sei solita dire…la follia dilaga.
    Non posso che sottoscrivere.

    Arwen.

  3. MissMicol (ovviamente invitata all’anterprima dello spettacolo) muove ritmicamente le mani osservando gli attori dal Box numero 5. Applaude e, infine, si alza! Troppa è l’emozione che le ha suscitato questa Opera mostrando il suo magnifico abito viola!

    MissM

  4. O_________________O

    Oddio. A questo siamo arrivati…!

  5. Devo trovare della carne fresca… Vi ricordate della Lucius/Lily ?

  6. MissM, le tue cazzate mi mancano.

    Bellatrix

  7. Una sola parola:Capolavoro!!XD. Soprattutto la chiusura.

    Vostra fedele
    Carmilla_Iele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...