Le fanfiction pericolose

Il dover recensire questa fanfiction trascende ogni mio controllo.

L’autrice è telchina

Incipit: "Quando il signor Lucius Malfoy, ricco purosange inglese finì dietro le sbarre di Azkaban, la moglie dopo aver recitato per un po’ la povera pseudovedova, lo piantò per mettersi con un ricco mago francese e si trasferì tra gli splendori dell’elegante Ville Lumiere."
Immagino che lui l’abbia invitata a "villa Lumiere" con queste parole:

Be our guest! Be our guest!
Put our service to the test
Tie your napkin ‘round your neck, cherie

And we’ll provide the rest

W. Disney a parte, Lucius esce di prigione e scopre che Tiffany Marteuil (!?!) nobile e ricchissima strega purosanguq (e te pareva!) si è lasciata col marito. Non perde tempo e, sfoderando tutte le sue doti le chiede di sposarlo.
ma cosa avranno in comune Lucius e Tiffany, oltre a dei cognomi che richiamano alla mente nobiltà, crudeltà ("è a dir lunga la parola che preferisco") e una certa dose di mignottaggine?
La risposta è due figli indegni:"
Nel frattempo i loro figli Draco e Penny, entrambi al settimo anno, Draco ad Hogwarts e Penny a Durmstrang erano sotto per gli esami del settimo anno, o almeno era quello che i loro genitori credevano, visto che in raltà Draco era "a studiare dal suo amico Blaise", e invece passavano tutto il tempo nella casa al mare di Zabini, mentre Penny si godeva i luccichii della parte magica del Nevskij Prospeckt a Pietroburgo, ospite nella lussuosa villa del suo amico Dimitri."
Ora vorrei che vi prendeste tutti un momento di riflessione per immaginare le acrobazie acquatiche di Draco e Blaise. Penny non ci interessa, essendo uno Strumento del Diavolo (leggi: donna).

Si apre una parentesi su un ballo in maschera: vi fornirò alcuni dettagli.
Festa meravigliosa
Tutto luccica.
"Lei" ha un vestito meravoglioso.
Danza con svariati ballerini misteriosi.
Arriva un uomo con un completo blu scuro e la maschera.
Si toglie la maschera.
Ha gli occhi di colori differenti.

Immagino che la musica in sottofondo fosse "As the World Falls Down".

Nel secondo capitolo Lucius invita in un lussuosissimo ristorante la futura figliastra, in modo che possa conoscere Draco. Lei arriva insieme al suo amico Mathèw (del quale ci viene fornita un’attenta descrizione, che non ci interessa minimamente) sula Lamborghini gialla di questi. Il God of Sex che noi conosciamo incenerirebbe con una folgore a forma di dildo tali blasfeme creature che osano presentarsi al suo cospetto cun un manufatto babbano. Ma siamo nel mondo della fyccina percui Lucius, al pari di ogni maschio presente, omaggia lafigura della MarySue con uno sguardo lascivo.

Nel terzo capitolo viene sfoggiato Dimitri, il ragazzo più bello, più richiesto, più ricco, più puttaniere e più intelligente di tutta la scuola. E a noi non può importar di meno.

Nel quarto capitolo Dimitri, Mathèw e Penny cercano un modo per rubare la crta di credito a Lucius.

Nel quindo capitolo Penny esce per una passeggiata con Lucius, e ovviamente lui ne rimane totalmente affascinato.
E non è il solo: infatti le chiede, sotto ordine di Voldemort in persona, se le andrebbe di diventare una DeathEater. Lei ovviamente rifiuta, essendo troppo superiore a queste cose.

Oh, ma davvero…e cosa? Essere succube di un deficiente che sta perdendo tutto il suo tempo appresso all’uccidere un ragazzino, che alla fine lo sconfigge sempre! Il tutto per cercare di rimediare ad un’errore fatto diciotto anni fa e tirar su un nuovo mondo razzista?No, grazie, preferisco impegnarmi in qualcosa di più costruttivo!-


Due sole parole: avada kedavra.
E invece no.
Lui le dice che avrebbe tutto ciò che vuole.
La prevedibile risposta: "

-Quello che volgio…me lo prendo da sola-

Lo baciò…si immerse in quelle labbra sottili e ben disegnate che le lambivano la bocca con l’esperienza degli anni…ansimò quando iniziarono a scendere sul suo corpo, mentre le mani toglievano i vestiti e si infilavano da ogni parte, non risparmiando neppure la più nascosta…Penny lsciò che le sue mani vagassero sul corpo dell’uomo, che ansimava a quel tocco leggero…ormai al limite si unirono, tutto assunse un sentore di sensualità diffusa…pura lussuria sfogata in pochi attimi, coadiuvata dall’eccitazione adrenalinica del proibito

"mangiamorte- pensò Penny mentre raggiungeva l’apice- tutti uguali!"

Non è degno del God of Sex sfogare la propria lussuria in pochi attimi.

Poi… Non ho la forza di continuare. Non ho la forza di recensire una FiccY dove una figliastra si fa il proprio patrigno, gli frega la carta di credito e lo minaccia dicendo che se lui denincia il furto della carta di credito, lei lo denucia per violenza sessuale.

Non ho la forza di recensire una cosa in cui qualcuno ingaggia la versione magica della mafia russa per uccidere Snape.

Non ho la forza di leggere di una MarySue che prende il tè con Lord voldemort, non ho la forza di commentare frasi come "Lucius, come il più fedele dei cani ammaestrati si precipitò ai piedi del suo signore."

Non ho la forza di leggere, per l’ennesima volta, di Bellatrix uccisa senza motivo da Voldemort.

Rimarrò qui, a guardare quanto Penny sia bella, intelligente, brava, quanto Dimitri sia ricco quanto tutte le loro cose sian più fighe di quelle di chiunque altro, ammirerò la bellezza di Mathèw e attenderò che a questi tre pupazzetti nelle mani di un’insaziabile autrice spuntino le ali, sperando che decidano di abbandonare svolazzando il mondo levandosi così dalle palle: perchè diciamocelo, Mary & Marty Sue di questo tipo son veramente odiosi.

Un ultimo appunto, su questa fanfic che è tra le peggiori che abbia mai letto: in ogni frase si nota quanto l’autrice voglia farci intendere la superiorità dei suoi personaggi s u qualsiasi altra cosa: i Malfoy sono dei pezzenti rispoetto alla famiglia di Dimitri, Hermione è un’idiota rispetto a Penny, le materie imparate da penny, Mathèw e Dimitri son migliori di quelle insegnate ad Hogwarts.
A questo punto un dubbio mi assale: ma se all’autrice i personaggi di Harry Potter paion tanto stupidi ed inferiori, perchè diavolo scrive storie riguardanti loro? Perchè si spreca a scrivere i loro nomi, quando potrebbeinserire la sua storia tra le "originals" e impiegare il tempo speso a scrivere di Hogwarts in un’attenta descrizione della carta da parati della camera di Dimitri?

Domande che non avranno mai una risposta.

Advertisements

25 risposte a “Le fanfiction pericolose

  1. L’ autrice ha visto troppe volte “Cruel Intention 2” (neppure quello originale) e s’è risolta a trasferire la storia con armi e bagagli a Hogwarts.
    E’ triste questo modo d’ accostarsi ad un testo: con ignoranza e superficialità, nella spocchiosa convinzione d’essere trendy e trasgressivi.
    Noiosa, senza alcuno scopo, né divertire, né ecittare.
    Penny non sarà mica la nonna di Phoebe, Piper e Paige, vero ?

  2. Oddio, spero di no!
    “Cruel Intentions 2” è imbarazzante per quanto fa schifo, ma questo è peggio…

    Bellatrix

  3. Ma… Ma… Ma…

    *Senza parole*

  4. evvai! siete tornate!Ho sempre apprezzato le vostre critiche!^^

  5. Effettivamente non posso che condividere la riflessione sul perché scrivere di un libro se si ha intenzione di storpiare in tal maniera i personaggi… come se li si odiasse, appunto. L’OOC va bene, a mio modo di vedere, se giustificato, ma questo è troppo.

    A presto,

    Cyanide

  6. Grazie Morgansnape!
    Cyanide: L’OOC solitamente nasce dalla propria visione del personaggio (evidentemente non in linea con l’originale); può essere anche interessante, entro determinati parametri.
    Ora, se la propria visione dei personaggi della Rowling è una serie di idioti pieni di soldi e con scarse motivazioni per ciò che fanno, perchè perder tempo a leggere Harry Potter?

    Bellatrix

  7. È esattamente ciò che ho detto io ^^! Forse non mi sono espressa bene… appunto, l’autrice ha esagerato, e non capisco perché scrivere a proposito di un libro (il desiderio di scrivere una ff è di solito dettato dalla passione verso l’opera) se si odiano a tal punto i personaggi.
    Che poi l’OOC sia interessante è un dato di fatto: ogni ff, a mio modo di vedere, contiene personaggi OOC, perché ognuno ha un suo modo di avvicinarglisi. Ma c’è OOC e OOC, quello giustificato, ben espresso e quindi bello da leggere, e quello “gratuito”, eccessivo e fastidioso. Indubbiamente in questa ff siamo nel secondo caso.
    Mi scuso se il primo intervento non era chiaro.

    A presto,

    Cyanide

  8. Cyanide, il tuo commento era più che chiaro, sono io che puntualizzo sempre e comunque ^^”

    Perfettamente d’accordo con te

    Bellatrix

  9. A risposta delle recensioni di Bellatrix e Cyanide. Mi avete fatto capire molto chiaramente che la mia storia non vi piace. Ora, io non ho problemi per quanto riguarda le stroncature, purchè siano fatte in modo civile.

    Partiamo dal nome Tiffany Marteuil, non si ispira a Cruel Intention 2, film che non ho neppure visto, ma al libro di Choderos de Laclos “Les liason dengerouses” da cui è ripreso anche il titolo della ff. Per Tiffany mi hanno ispirato le vetrine luccicanti dell’omonima gioielleria che sembrano gridare lusso a ogni sguardo che gli dai…Per il fatto che lei sia una ricca purosangue…il vostro “god of sex” ha mai considerato o potrebbe cosiderare un altro tipo di donna? per quanto riguarda la mignottaggine…boh, sono tutte idee vostre…

    Draco e Blaise al mare…vi sembra strano? Non capisco perchè…da quando Draco è uno studente diligente??

    passiamo alle descrizioni dei personaggi: l’idea per Penny era quella di una femme fatal, ma con l’aria da bambolina, Dimitri e Mathèw erano i co-protagonisti, cinque richi di descrizione a testa mi sembravano doverosi…

    La Lamborghini un “manufatto babbano” mi sbaglio o il ministero della magia mette a disposizione di Harry Potter e co. delle auto. I miei personaggi hanno sono il meglio per sottolineare, anche nelle banalità la loro superiorità, che non è per essere nè trendy ne trasgressivi, ma solo per poter creare qualcuno che in quattro e quattr’ otto può mettere al tappeto Voldemort. Per quanto riguarda l’essere “ricchi, richiesti e puttanieri”? Se non conosci nessuno così beata te, perchè io ne conosco diversi…

    Le idee di Penny sui mangiamorte: se non vado errata l’idea dei mangiamorte è di ripulire il mondo da babbani e mezzosangue…se per te questo non è razzismo? E a proposito Donne = creature di satana….non ti sembrano pregiudizi?? Altra cosa, se non sbaglio Harry Potter che è un ragazzino sconfigge sempre Voldemort!

    Per quanto concerne Lucius God of sex e ciò che è degno o meno di lui, non mi pare che al Rowling specifichi, queste sono tutte idee vostre che le persone possono anche non condividere…Comunque Io posso non condividere le idee dei personaggi che ho creato, o l’impostazione che ho dato a quelli già esistenti, mi andava solo di scrivere una storia su questo impianto qui…

    Per concludere, voi non avete nessun diritto per nessun motivo di offendere le persone rendendo pubblici commenti simili. Se volete distruggere il lavoro altrui con ironia?! potreste farlo privatamente via mail, anche se mi pare di capire che il vostro scopo è appunto farlo pubblicamente, anche se come credo tu possa notare io l’ho fatto un po’ più garbatamente di te.

    Ora concedilo a me l’ultimo ironico appunto…spero di leggere, ammesso che tu scriva fanfiction, uno dei tuoi capolavori, perchè tali devono essere le tue storie per giustificare i giudizi che dai su quelle degli altri…oppure ti diverti solamente??? Mi sembra un divertimento stupido, ma “De gustibus non est disputandum” come dice il saggio…

  10. scusate mi sono dimenticata la cosa più importante, la firma

    commento a cura di: Telchina, overo l’autrice della storia..

  11. Povera cucciula, non ha capito una vera cippa !
    “Per Tiffany mi hanno ispirato le vetrine luccicanti dell’omonima gioielleria che sembrano gridare lusso a ogni sguardo che gli dai…”
    Quando senti le vetrine urlare, significa che è giunto il momento di scrivere una bella Fyccina.
    A parte gli scherzi, ma io speravo nella divina in “Colazione da Tiffany”, per fortuna non hanno bestemmiano la Dea.
    “purchè siano fatte in modo civile.”
    Ovvero: Bellatrix, ma come osi non scrive “beeeeelaaaaaaaa” a fine critica. Sei una cafona !
    “Per il fatto che lei sia una ricca purosangue…il vostro “god of sex” ha mai considerato o potrebbe cosiderare un altro tipo di donna?”
    No, non credo che catologhi le altre creature di sesso femminile come “donne” al massimo sono “traditrici del loro sangue”, “luride babbanofile”, ecc…
    Il problema non è che Lucius provi disgusto per chiunque non abbia alle spalle una casata Pureblood, ma che la tua Tiffany sia stupenda, perfetta, disinibita e nettamente superiore sotto ogni aspetto a quelle pezzenti della Rowling (che so: la Greengrass, la Parkison e via elencando).
    “l’idea per Penny era quella di una femme fatal, ma con l’aria da bambolina”.
    Questo desume che a noi di Penny e brigata freghi qualcosa, tanto da ignorare che esistono Lucius, Draco e Blaise.
    “cinque richi di descrizione a testa mi sembravano doverosi”.
    I richi non li si nega a nessuno, ma descrivi in maniera noiosa, piatta, dannatamente soporifera.
    In ogni caso: no, non è doveroso tediare i lettori con la descrizione dei personaggi, come valenti artisti ti potranno confermare.
    Il protagonista deve essere nella mente del lettore e bastano pochi cenni perché lo odi o lo ami.
    “La Lamborghini un “manufatto babbano” mi sbaglio o il ministero della magia mette a disposizione di Harry Potter e co”.
    I Malfoy preferirebbero la morte ad una “cosa babbana” ed il sopraciglio inarcato sprezzantemente sarebbe d’obbligo.
    “I miei personaggi hanno sono il meglio per sottolineare, anche nelle banalità la loro superiorità, che non è per essere nè trendy ne trasgressivi, ma solo per poter creare qualcuno che in quattro e quattr’ otto può mettere al tappeto Voldemort.”
    E chi sono ?
    No, davvero, ma è come se cercassi di creare qualcuno che è più forte di Superman e poi lo mandassi a prendere per i fondelli Clark e Lex Luthor.
    Non ha una logica.
    Voglio dire, io posso pure scrivere che l’Olocausto Nucleare riduce i maghi a vagabondi senza speranza, posso inventarmi le sorelle Halliwell che vanno a cremare Voldemort, ma me ne spieghi la ragione ?
    E’ come giocare a Risiko seguendo le regole del Monopoli.
    Nel mondo della Rowling, dove tu piazzi la tua ficcy, i maghi più potenti sono due: Silente e Voldemort e poi c’è Severus.
    “E a proposito Donne = creature di satana….non ti sembrano pregiudizi??”.
    Oh… Dea, dammi la forza. Ma ci fai o ci sei ?
    “voi non avete nessun diritto per nessun motivo di offendere le persone rendendo pubblici commenti simili”.
    Non stiamo violando alcuna legge: tu sei libera di scrivere le tue storielle e noi di scrivere che sono vaccate.
    Ed ora, torna a vedere “Cruel Intention 2” o non ti viene l’ispirazione per il nuovo capitolo.
    E civilmente: la tua storia è brutta, fatta male e di te (come splendida persona dietro il monitor e balle varie) non mi frega nulla.

  12. Lo sai una cosa, rimpiango il tempo che ho speso a cercare di spiegarti le mie ragioni, tanto le tue rimangono ottuse e nelle mie non ci hai capito una benemerita mazza, continua pure a divertirti nella tua stupida maniera con gente così non vale la pensa perderci tempo…telchina

  13. Selenya, io penso che tu abbia oltrepassato il limite.
    Ho visto altri blog di critica ma nessuno rispondeva alle lamentele degli autori in modo così pesante e poco civile.
    Puoi criticare una fanfic ma spiegandone i motivi, non dicendo all’autrice che ha scritto una vaccata; se sei una persona matura ribatti fino a quando riesci a farlo in modo civile, se poi non trovi altre parole non arrampicarti sugli specchi iniziando ad offendere a destra e manca.
    Come la prenderesti se qualcuno ti dicesse che “la tua storia è brutta, fatta male”?
    Telchina ha spiegato le sue ragioni, all’inizio ha anche ammesso di non aver problemi con le recensioni negative, ma voi esagerate: se non volevate che gli autori venissero ad abbaiarvi contro, allora non dovevate aprire il blog; non potete permettere ai fan writer di non ribattere alle vostre critiche.
    Vi siete inerpicate per un sentiero in salita e faticoso, ma se volete portare avanti questo progetto (che personalmente non apprezzo) dovete farci l’abitudine e comportarvi con maturità, quindi non incavolatevi se gli autori vengono a lamentarsi, ve lo siete voluto voi.

    P.S.No, non sono un’amyketta di telchina.

  14. Non mi rimangio una sola parola, non ho insultato nessuno.
    La storia è davvero brutta, dirlo con altre parole è una carineria che non mi concedo più.
    Critico fyccine, critico blog ed ho imparato a non badare a questi sdegni da “cattiva strega”.
    Non c’è nulla di incivile in ciò che ho detto, nessuna offesa alla persona.
    Lo scritto è pubblico, come pubblico è questo posto.
    Rispondo così a chi non tollera che una lettrice chiuda la pagina delusa, che non tollera d’aver scritto qualcosa di ridicolo.
    Ed ho tutto il diritto di scriverlo dove a me pare.
    Nessuno viete agli autori di venire qui, anzi, fa folkore.

  15. Tboz, io ho la vaga impressione che Selenya sia abituata agli autori di ff che non sopportano di essere criticati, o meglio, richiedono commenti dai lettori ma solo se positivi. Sbaglio zietta?
    Sulla ff non ho nulla da dire, ho dato una letta veloce ad alcuni capitoli (leggerli tutti sarebbe stato troppo masochistico anche per me) e sono d’accordo con la recensione di Bella.
    Ripasserò di qui Divine Protrettrici di noi poveri lettori di ff!
    Chiudo citando la Caselli: la verità ti fa male, lo sai…

  16. Io sarò pure brusca, ma non si può negare la realtà.
    Non c’è nulla di incivile in una critica negativa fatta ad un lavoro postato in pubblico loco.
    Trovate un’altra canzone !
    Se lei ama la sua fanfy, se i suoi fans la amano, perché vuole convertirci ?
    Ci lasci bruciare nel nostro Peccato.
    Uff…

  17. Io non sto cercando di convincerti che la fic sia bella; ma tu non hai proprio capito come si fa un blog di critica.
    In ogni modo, ho già capito, con persone come te è impossibile ragionare, voi stesse che vi lamentate degli autori criticati, non accettate le critiche, dunque non spenderò altre parole inutili per voi.

  18. Grazie Tboz, fa piacere vedere che qualcuno la pensa come me, non sulla mia fic, ma su quanto siano esagerate e molto poco civili le critiche di questo blog, perciò grazie…telchina

  19. Cara Tboz, per qual motivo asserisci che noi non vogliamo che gli autori vengano a commentare le nostre recensioni? Pensi forse che noi limitiamo la libertà di opinione?
    Eppure guarda: il blog non è privato, e se non avessimo voluto lasciar spazio ad altri, avremmo moderato la pagina dei commenti. Eppure Telchina può scrivere le sue pur deboli motivazioni ( non dico che non ne abbia, dico solo che quelle che ha dato non son state convincenti), e tu puoi partire con la tua crociata contro Fastidious.
    Non siete le prime, non sarete neppure le ultime ad abbaiarci (termine tuo!) contro: siamo abituate ai latrati, e per quanto mi riguarda riesco a dormire bene lo stesso.

    Quindi avanti, vieni pure a vomitarci addosso tutto il tuo disprezzo, se ti fa sentire meglio; del resto io mi sento meglio dicendo la mia su opere di scarso valore. La differenza tra me e te è che io critico l’opera, non la persona, non permettendomi di giudicare qualcuno da ciò che scrive.

    Per Telchina: non mi sembra di essere stata incivile nella mia critica. Tu mi hai scritto le tue motivazioni, credo tu abbia diritto a delle risposte.

    So da dove viene il cognome di Tiffany, grazie. Il riferimento a Cruel Intentions 2 (film che aborro) è dato dal fatto che, mentre il libro di de Laclos ha una trama fitta ed intrigante, la fanfiction da te scritta è più un dispiegamento delle caratteristiche dei tuoi personaggi: di quanto sian ricchi, belli ed intelligenti. Proprio come in Cruel Intentions 2, dove alla povertà della trama, è stato supplito con l’ostentazione della ricchezza dei protagonisti. Tra le altre cose, questo film è una discutibilissima trasposizione del romanzo di de Laclos. Se il libro ti è piaciuto (così come magari versioni cinematografiche più serie, quali “le relazioni pericolose” con John Malkovich e Glenn Close), non guardarlo perchè sarebbe solo un inutile tortura.
    Il nome Tiffany: decisamente molto snob, posso apprezzare l’idea, ma è più adatto ad una babbana molto ricca che ad una maga. E’ anche ovvio che Lucius potrebbe cegliere per moglie solo una ricca purosangue, ma dovevi proprio ostentarlo così?

    Piccola spiegazione sul termine “God of Sex”.
    Non siamo delle fan adoranti di Lucius, quel soprannome gli è stato dato a causa delle continue prestazioni sessuali che gli vengono accreditate nella maggior parte delle fanfictions che lo hanno protagonista: in questi racconti nessuno può resistergli, e sottopone i/le sue partner ad estenuanti sessioni di sesso e a qualsiasi perversione. E’ quindi un soprannome ironico che forse chi capita per la prima volta in questo blog può non cogliere subito.

    Sul fatto dei cognomi… I Malfoy, nel fanon, ormai si son guadagnati la reputazione di gran mignotte. Non sono assolutamente d’accordo con tale idea, cercando di rimaner comunque legata alla visione della Rowling, ma non si può negare che nel 90% delle fanfictions il cognome Malfoy sia legato a sesso e perversione. Per questo dico che hanno la nomea di mignotte. Per quanto riguarda la Marteuil: non mi pare che nel libro sia una suora, anzi.

    Mi scuso sul commento tra Blaise e Draco: non centrava assolutamente con la tua fanfiction, ma come per l’origine del soprannome di “God of Sex”, ormai l’idea di Draco e Blaise al mare richiama troppe fanfiction di dubbio gusto.

    Per quanto riguarda la Lamborghini, credo che Selenia abbia centrato il punto: Lucius, come qualsiasi altro Mangiamorte, ne sarebbe disgustato.

    La ricchezza non è tutto in un mondo come quello di Harry Potter: puoi investire tutti i Galeoni che vuoi, ma se un mago è potentissimo non lo distruggi semplicemente assoldando dei mercenari. Per quanto riguarda la superiorità dei tuoi protagonisti in quanto ad intelligenza: non mi pare abbiano ideato chissà quale macchiavellico piano, anzi! Rubare una carta di credito, ricattare un uomo usando la scusa della violenza sessuale ed assoldare dei mercenari mi sembrano idee abbastanza banali per cotali menti superiori!
    Ricchi belli e puttanieri… Sì ne conosco, ma non posseggno mezza Russia, e certamente non scriverei fanfiction su di loro tessendone le lodi.

    E’ ovvio che i Mangiamorte sian razzisti. Non mi pare di aver detto nulla per scagionarli da questa accusa. La mia perplessità non era dovuta alle parole di Penny, ma al fatto che Lucius non l’abbia uccisa per aver anche solo osato pronunciare tali parole contro Voldemort e che anzi, sembri darle ragione. Per quanto Lucius possa essere un Mangiamorte furbo, non tollererebbe tali parole.

    Donne= creature di satana… Ovvio che è un pregiudizio. E’ sempre riferito al fatto che in molte fanfiction le donne siano meri oggetti sessuali, solitamente con l’animo di gran stronze.

    “Altra cosa, se non sbaglio Harry Potter che è un ragazzino sconfigge sempre Voldemort! ”
    Sbagli infatti. Ha delle vittorie, questo sì, ma anche delle grosse, grosse sconfitte. Muoiono persone intorno a lui, a volte per colpa sua, e Voldemort è ancora vivo. Anche parlando di vittime, ce ne sono di pù dalla parte di Harry che tra i seguaci di Voldemort.

    Mi pare che la Rowling dia una certa dignità ai suoi personaggi, dignità che in questa fanfiction non hanno.

    Per concludere, io non ho alcun diritto di offenderti, e infatti non l’ho fatto. Non ho parlato di te, ho parlato della tua storia. “Commenti simili” si chiamano recensioni, e possono essere positive o negative. Solitamente vengono divulgate tramite mezzi di comunicazione di massa, e servono a dare a chi le legge un’idea di ciò che si troverà di fronte nel caso voglia rapportarsi a tale opera.

    Scrivo fanfictions, ma essendo molto pignola per quanto riguarda la fedeltà all’opera originale, lavoro molto lentamente.
    Non ho comunque alcun bisogno di giustificare le mie critiche: non è che un buon critico cinematografico debba per forza essere un regista/sceneggiatore/attore, basta che sia un esperto di cinema.
    Ti pare un divertimento stupido: e pensa che c’è chi si fa una carriera con le recensioni, e li pagano pure!
    Con che diritto lo faccio? Si chiama libertà di opinione.

    Bellatrix.

  20. Le parole di Bellatrix sono buone e giuste, puro e santo Vangelo.
    Adoriamole in silenzio.
    Se, da quanto ho capito, siamo sedute in cerchio, passate la canna e disegnamo il simbolo della Pace sulle tette.

  21. “diciamo subito che quello che facciamo è legale, e lo è per la legge n. 633/1941 e successive modificazioni, che tutela il diritto d’autore. Nella fattispecie permette la riproduzione parziale dell’opera a scopi di critica o discussione, purché autore e fonte siano menzionati. Se non ci credete, peggio per voi. Controllate pure.”
    Dura lex, sed lex.
    Cercate di farvene una ragione e… Se andate a sporgere denucia, vi prego, inviatevi un breve filmato, che su RealTV facciamo un figurone e così a Paperissima e sulla rubrica “strano ma vero” sulla Settimana Enigmistica.
    Bacini sparsi.

  22. L’idea con cui è nato questo blog poteva anche essere carina e divertente.
    Recensire negativamente ma con ironia una fanfiction è una cosa divertente per chi legge e anche per l’autore se costui ha senso dell’umorismo.
    Ma quello che voi avete fatto è stato insultare un autore.
    E questo non è solo esprimere una opinione, come nel caso di una critica ad una fanfiction, ma è comportarsi con maleducazione e arroganza uniche.
    Detto questo, insultatemi pure, ma prima fatevi un esame di coscienza, care, e pensate a come vi sareste sentite voi se fosse state insultate per via di una fanfiction.

  23. Caro autore del commento numero ventitre.
    Complimenti.Hai scoperto la sordida natura di zietta e Bella.
    Tienti forte, presto scoprirai che non sono le sole: anche chi supporta il loro lavoro in realtà sono persone demoniache, frustrate e che nulla hanno di meglio da fare che insultare, dileggiare e umiliare gli autori o autrici di ficcyne.Non le voglio chiamare fanfiction, perché sono perfidamente convinta che ci siano poche storie che meritino un appellativo simile.
    Citando sempre zietta: siamo un branco d’isteriche col ciclo, esarcerbate dall’invidia perché non siamo autori/autrici popolari e osannate/i.L’insulto è la nostra prerogativa, l’umiliazione di terzi il nostro fine ultimo.
    Mettiti l’animo in pace.Ci hai proprio scoperti!

    Un ultimo, fastidioso appunto. Si dice sempre che il potere delle parole viene deviato; in questo caso, tu che valore attribuisci alla parola “insulto”?
    Ho riletto la recensione incriminata, i commenti poi lasciati alla stessa. Mai una volta sono state usate parole oltraggiose e infime verso l’autrice, anche intervenuta personalmente e non per questo cacciata via con epiteti volgari.
    Si dà la libertà di espression e chiunque e credimi…qui ci sono persone che hanno visto criticare ferocemente i propri lavori e con espressioni molto più pesanti di quelle che tu condanni.Porteranno tale ferdello con estrema dignità e non smetteranno per questo di sostenere che la scrittura amatoriale va sempre peggio.

    Arwen.

  24. Grazie Arwen.
    Per Guild_Principal_Dio: non mi ritengo una persona terribile come mi hai descritto, e non lo penso nemmeno di Selenya. Detto questo, pensala come vuoi, non mi interessa.

    Bellatrix

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...