Spaghetti Hogwarts -terza parte-

Ed eccoci al terzo capitolo!

*Riassunto degli episodi precedenti*

Maria e Sus… Hem, Elisabetta e Francesca sono due MarySue di belle speranze: compiuti i quattordici anni vengono sequestrate dagli agenti S ed H, che dopo aver sparaflashato i genitori adottivi delle due le portano a far shoppin nel mondo magico, in vista dell’apertura del distaccamento italiano di Hogwarts.

***

Dopo una breve visita alla Gringott, e dopo aver scoperto di esser ricche sfondate, le nostre eroine non perdon tempo:

“I due giorni a seguire videro le sorelle impegnate in uno shopping selvaggio (…) alla ricerca dei capi di abbigliamento cui non avevano mai potuto accedere: minigonne vistose, calze colorate, maglioni, magliette, jeans… In fondo, dovevano rifarsi il guardaroba, visto che avevano lasciato i propri averi nella loro ex-casa.

Nella loro ex-casa han lasciato anche tutti gli affetti, eppure di quelli nessuno si occupa!

Prendono anche dei CD ( ma spiegar loro che dentro ad Hogwarts la tecnologia babbana non funziona no?), dimenticandosi fino all’ultimo le bacchette.
Harry pratica un sacco di onanismo mentale, chiedendosi se, in caso le bacchette sian di piume di fenice, toccherà loro la stessa sorte che ai tempi toccò a lui e a Voldemort: come se la bacchetta facesse il mago…

Poi bla bla bla… Treno per Hogwarts… Bla… Binario due e mezzo… Bla bla bla… Nuova amica… Bla bla bla…

Arrivano ad Hogwarts e si da il via allo smistamento: mi chiedo come faranno i poveri studenti inglesi, dato che il cappello parlante, nonchè una buona fetta del corpo insegnante è in Italia.

Hai finito di farmi i complimenti? Guarda che non arrossisco! E certo che sono speciale, se no qui non c’ero!  pensò scocciata la ragazza.
-E sei anche spavalda. Però la carriera non è tutto, vero? E allora, dove ti metto?-
Se non lo sai tu!
-Bene, penso di aver deciso… GRIFONDORO!-

-Oh… scusa tanto… allora, cosa abbiamo qui? Interessata allo studio, vedo, ma anche ad altri hobby… grande atleta… e musicista… ti vedrei bene a Corvonero, come tua sorella, ma lei era troppo…-
Finiscila! E mettimi con lei!
-…spavalda. Molto bene: GRIFONDORO!-

… Le brave ragazze vanno in paradiso, le cattive a Serpeverde. Le maleducate a Grifondoro.

“siccome il tavolo era infinitamente lungo rispetto agli occupanti, di alternare ad ogni occupante un posto vuoto; Rosa aggiunse che se qualcuno si fidanzava, doveva sedersi obbligatoriamente accanto al partner, senza saltare un posto, pena una penitenza.”

Pensavo avessero quattordici anni, non otto. Inoltre, qualcuno mi spiega perchè disperdersi quando si è in dodici? Che senso ha alternarsi, quando si potrebbe benissimo occupare dodici sedie vicine, così da poter conversare e fare tranquillamente amicizia? Grifondoro è composta da asociali? E che gliene frega se qualcuno si mette con qualcun’altro? E se uno si mette con un membro di un’altra casa che fa, si spara?

Segue la descrizione dei docenti, ovviamente senza dirne il nome, così da confondere ancor più il lettore.

“Proseguendo sempre verso sinistra c’era Piton, che sembrava abbastanza preso dal vino e consumava le pietanze in assoluto silenzio;“

Severus zittella ubriaca mancava alla mia collezione.

“Dopo aver ben considerato ognuno dei docenti, le sorelle trassero le loro conclusioni, ma non fecero in tempo a comunicarsele, perché arrivarono i dessert, quasi tutti provenienti dal meridione d’Italia.“

Oltre a protestare caldamente contro il razzismo dimostrato verso i dolci del centro e del nord, mi chiedo come si possa trarre conclusioni su persone che nemmeno si conoscono. Il capitolo, comunque, finisce qui.

Advertisements

5 risposte a “Spaghetti Hogwarts -terza parte-

  1. Il testo riporta ciò:
    “alla ricerca dei capi di abbigliamento cui non avevano mai potuto accedere: minigonne vistose, calze colorate, maglioni, magliette, jeans”
    Domande:
    1) Da quando le giovini streghe si vestono come trans brasiliani in tangenziale ?
    2) Da quando in un morigerato istituto di magia ci si aggira in minigonna vistosa e top, magari in inverno ?

  2. Da quando Hogwarts è Hogwarts Hot, mia cara zia Selenya…
    Comunque, l’idea della cassata siciliana a Hogwarts è assolutamente geniale *__* Gnammmmm!

  3. E RINGRAZIAMO LE ITALICHE MARY SUE PER AVERCI RESI…

    CAMPIONI DEL MONDO !!

  4. GRANDE ITALIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!

  5. Faccio un veloce giro al Tempio, prima d’uscire (mi rallegro con “United 93” al cinema) e cerco qualcosa da recensire entro domani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...